Discussion:
calligrafia
(troppo vecchio per rispondere)
Salvatore Paci
2007-04-02 22:09:20 UTC
Si può dire "una bella calligrafia"???
oppure... calligrafia significa già bella grafia?
--
Distinti saluti,
Salvatore Paci

escogito ergo sum

http://www.salvatorepaci.it
Roger
2007-04-02 22:20:28 UTC
Post by Salvatore Paci
Si può dire "una bella calligrafia"???
oppure... calligrafia significa già bella grafia?
È vero che "calligrafia" deriva da parole greche che significano "bella
grafia"
però in italiano, da sempre, ha il significato di scrittura e quindi puoi
dire tranquillamente bella (o brutta) calligrafia.
Post by Salvatore Paci
Distinti saluti,
Salvatore Paci
Con osservanza,
Roger
--
FAQ di ICLIt:
http://www.mauriziopistone.it/linguaitaliana.html

La gola e ’l sonno e l’oziose piume
hanno del mondo ogni vertù sbandita,
ond’è dal corso suo quasi smarrita
nostra natura vinta dal costume.
(F.Petrarca)
Enrico C
2007-04-03 09:04:08 UTC
Post by Roger
in italiano, da sempre, ha il significato di scrittura
E' vero che non basta l'etimo per spiegare il significato di una parola,
ma "calligrafia" non ha *solo* l'accezione di "scrittura", come testimonia
la duplice descrizione del De Mauro, già riportata da Sergio Michele.

cal|li|gra|fì|a
s.f.
AD
1 l'arte di scrivere con caratteri chiari ed eleganti: esercizi di c.
2 estens., scrittura, grafia: hai una c. illeggibile, avere una bella c.


Quando diventa aggettivo, "calligrafico", assume anzi anche un terzo
significato, figurato, "di stile, eccessivamente ricercato dal punto di
vista formale".
Roger
2007-04-03 09:19:03 UTC
Post by Enrico C
Post by Roger
in italiano, da sempre, ha il significato di scrittura
E' vero che non basta l'etimo per spiegare il significato di una parola,
ma "calligrafia" non ha *solo* l'accezione di "scrittura", come testimonia
la duplice descrizione del De Mauro, già riportata da Sergio Michele.
C'è qualcuno che ha detto che "calligrafia" ha *solo* l'accezione di
"scrittura"?

Roger
--
FAQ di ICLIt:
http://www.mauriziopistone.it/linguaitaliana.html

La gola e 'l sonno e l'oziose piume
hanno del mondo ogni vertù sbandita,
ond'è dal corso suo quasi smarrita
nostra natura vinta dal costume.
(F.Petrarca)
Riccardomustodario
2007-04-02 22:36:51 UTC
Il 2/4/07 23:09, nell'articolo
Post by Salvatore Paci
Si può dire "una bella calligrafia"???
oppure... calligrafia significa già bella grafia?
ridondanza bene accetta.
Calligrafia significa saper scrivere, quindi bene oltre che leggibile
ovviamente bello da leggere e da vedere ... però c'è anche brutta
calligrafia, anche se nel caso, la forma " Scritto male "
è più idonea e più usata

Nuovo indirizzo trasmissione intelligente
--
Se avete motivo intelligente da trasmettere e volete ciò sia dominio
pubblico per migliorare la società, il mondo, sono lieto di comunicarvi
l'indirizzo che ci pone in contatto
ITechnodemocratic <***@googlegroups.com>
Sergio Michele
2007-04-02 23:52:20 UTC
Post by Salvatore Paci
Si può dire "una bella calligrafia"???
oppure... calligrafia significa già bella grafia?
cal|li|gra|fì|a
s.f.
AD
1 l'arte di scrivere con caratteri chiari ed eleganti: esercizi di c.
2 estens., scrittura, grafia: hai una c. illeggibile, avere una bella c.

http://www.demauroparavia.it/17488

Ma ognuno ha il suo orecchio.
Io "bella calligrafia" lo sento come un rafforzativo, quindi accettabile;
"brutta calligrafia" mi fa lo stesso effetto delle unghie sulla lavagna.

Ciao.

Sergio.
Karla
2007-04-03 14:35:37 UTC
Post by Sergio Michele
cal|li|gra|fì|a
s.f.
AD
1 l'arte di scrivere con caratteri chiari ed eleganti: esercizi di c.
2 estens., scrittura, grafia: hai una c. illeggibile, avere una bella c.
http://www.demauroparavia.it/17488
Ma ognuno ha il suo orecchio.
Io "bella calligrafia" lo sento come un rafforzativo, quindi accettabile;
"brutta calligrafia" mi fa lo stesso effetto delle unghie sulla lavagna.
Ma ben pochi sanno che "calli" significa bella, e nessuno dice "bella
callipigia"... solo perché non si conosce nemmeno "pigia". :-))

k
Enrico C
2007-04-03 14:46:18 UTC
Post by Karla
callipigia"...
Ahi, che dolor! ;-)
--
"And the whole Earth was of one language, and of one speech".
(Genesis 11,1)
Lilith
2007-04-03 14:54:07 UTC
Post by Karla
Ma ben pochi sanno che "calli" significa bella, e nessuno dice "bella
callipigia"... solo perché non si conosce nemmeno "pigia". :-))
Però si conosce "picia".
d***@fastwebnet.it
2007-04-03 15:14:52 UTC
"Lilith" <***@ishtar.org> ha scritto ...
.........
Post by Lilith
Però si conosce "picia".
Nel senso di "scuci i soldi"?

ciao
--
Danilo Giacomelli

---------------------------
Signore Distinto: "Scusi, saprebbe indicarmi la Piazza Omonima?
Io: "?????"
Signore Distinto: "Certo, vede qui 'il Collegio Ghislieri,
che si affaccia sulla piazza omonima'..."
-----------------------------
Epimeteo
2007-04-03 17:03:45 UTC
Post by Karla
Post by Sergio Michele
Io "bella calligrafia" lo sento come un rafforzativo, quindi accettabile;
"brutta calligrafia" mi fa lo stesso effetto delle unghie sulla lavagna.
Ma ben pochi sanno che "calli" significa bella, e nessuno dice "bella
callipigia"... solo perché non si conosce nemmeno "pigia". :-))
Una volta, al liceo, io l'ho detto a una mia compagna di classe per farle un
complimento e lei mi ha dato uno schiaffo.
Evidentemente non ho avuto... fortuna! :-(

Epimeteo
---
Loading Image...
(cit. ad hoc)
franco antonelli
2007-04-03 20:52:13 UTC
Post by Epimeteo
Post by Karla
Post by Sergio Michele
Io "bella calligrafia" lo sento come un rafforzativo, quindi accettabile;
"brutta calligrafia" mi fa lo stesso effetto delle unghie sulla lavagna.
Ma ben pochi sanno che "calli" significa bella, e nessuno dice "bella
callipigia"... solo perché non si conosce nemmeno "pigia". :-))
Una volta, al liceo, io l'ho detto a una mia compagna di classe per farle un
complimento e lei mi ha dato uno schiaffo.
Evidentemente non ho avuto... fortuna! :-(
se tu avessi messo in opera una mano mezzo morta lo schiaffo sarebbe stato
un giusto corrispettivo, ma per una parola...
ciao,
Franco
Post by Epimeteo
Epimeteo
---
http://www.romancoins.info/VenusCallipygosRearNaples.jpg
(cit. ad hoc)
--
questo articolo e` stato inviato via web dal servizio gratuito
http://www.newsland.it/news segnala gli abusi ad ***@newsland.it
Sergio Michele
2007-04-03 19:02:02 UTC
Post by Karla
Ma ben pochi sanno che "calli" significa bella, e nessuno dice "bella
callipigia"... solo perché non si conosce nemmeno "pigia". :-))
Ah, la pigrizia! Che ci vuole a cercare sul dizionario? Per esempio qui:
http://www.demauroparavia.it/17497

.
S
.
P
.
O
.
I
.
L
.
E
.
R
.

cal|li|pì|gia
s.f.
LE solo sing., con iniz. maiusc., appellativo di Venere

chiave di ricerca: callipigia

Chiaro, no?
Enrico Gregorio
2007-04-03 19:38:16 UTC
Post by Sergio Michele
Post by Karla
Ma ben pochi sanno che "calli" significa bella, e nessuno dice "bella
callipigia"... solo perché non si conosce nemmeno "pigia". :-))
http://www.demauroparavia.it/17497
Tutti sanno che Venere è callipigia. :-) La sua famosa rappresentazione
scultorea conservata al Louvre rende molto bene la bellezza della parte
in questione.

L'anno scorso l'ho vista, c'erano frotte di turisti frettolosi che la
guardavano solo davanti e poi facevano dietro front. Invece un saggio
giapponese stava dietro a fotografare con cura.

La /pruderie/ del De Mauro che non osa nemmeno nominare la parte cui
si riferisce l'attributo callipigia mi stupisce: certe parole che
cominciano per "c" e "f" le riporta senza vergogna.

Ciao
Enrico
Roger
2007-04-03 22:34:41 UTC
Post by Enrico Gregorio
Tutti sanno che Venere è callipigia. :-) La sua famosa rappresentazione
scultorea conservata al Louvre rende molto bene la bellezza della parte
in questione.
Non so di quale Venere parli, ma la Venere detta Callipigia si trova al
Museo Nazionale di Napoli

http://www.sipbc.it/mondo/citta/napoli/napoli.htm
Post by Enrico Gregorio
Ciao
Enrico
Ciao,
Roger
--
FAQ di ICLIt:
http://www.mauriziopistone.it/linguaitaliana.html

La gola e 'l sonno e l'oziose piume
hanno del mondo ogni vertù sbandita,
ond'è dal corso suo quasi smarrita
nostra natura vinta dal costume.
(F.Petrarca)
Enrico Gregorio
2007-04-03 22:44:55 UTC
Post by Roger
Post by Enrico Gregorio
Tutti sanno che Venere è callipigia. :-) La sua famosa rappresentazione
scultorea conservata al Louvre rende molto bene la bellezza della parte
in questione.
Non so di quale Venere parli, ma la Venere detta Callipigia si trova al
Museo Nazionale di Napoli
http://www.sipbc.it/mondo/citta/napoli/napoli.htm
Cito da Wikipedia: Nell'antichità classica spesso Venere/Afrodite è
raffigurata come "callipigia" (cioè "dalle belle natiche").

La Venere di Milo al Louvre ha un bel sedere lo stesso, a prescindere
dalla denominazione.

Ciao
Enrico
Roger
2007-04-03 23:11:29 UTC
Post by Enrico Gregorio
Cito da Wikipedia: Nell'antichità classica spesso Venere/Afrodite è
raffigurata come "callipigia" (cioè "dalle belle natiche").
La Venere di Milo al Louvre ha un bel sedere lo stesso, a prescindere
dalla denominazione.
A differenza dalla Venere del Museo di Napoli che è raffigurata mentre
compiaciuta si guarda
le natiche nude (per questo è detta "Callipigia") la Venere di Milo ha un
drappeggio sui fianchi
per cui le chiappe sono semicoperte e le puoi solo immaginare.
Post by Enrico Gregorio
Ciao
Enrico
Ciao,
Roger
--
FAQ di ICLIt:
http://www.mauriziopistone.it/linguaitaliana.html

La gola e 'l sonno e l'oziose piume
hanno del mondo ogni vertù sbandita,
ond'è dal corso suo quasi smarrita
nostra natura vinta dal costume.
(F.Petrarca)
Epimeteo
2007-04-04 05:04:13 UTC
Post by Enrico Gregorio
Post by Sergio Michele
http://www.demauroparavia.it/17497
La /pruderie/ del De Mauro che non osa nemmeno nominare la parte cui
si riferisce l'attributo callipigia mi stupisce: certe parole che
cominciano per "c" e "f" le riporta senza vergogna.
Pruderie?
Uomo di poca fede e di scarsa dimestichezza letteraria con questo
particolare anatomico!

Il vero attributo è "callipige"
http://www.demauroparavia.it/17496

anzi, se si cerca in un dizionario greco l'aggettivo "kallipygos" (femminile
"kallipyge"), si trova un rimando a "kalligloutos", che non mi sembra abbia
un termine corrispondente in italiano (calligluta? calliglutea?), ma il cui
significato appare più chiaro.

Ciao,
Epimeteo
---
"... volli coprire le sue spalle
tutte di petali di rosa,
ma il suo seno era così minuto
che fu sufficiente una rosa.
Cercai ancora nella vigna
perché a metà non fosse spoglia,
ma i suoi fianchi eran così minuti
che fu sufficiente una foglia..."
(cit. micropigica)
FatherMcKenzie
2007-04-04 05:59:11 UTC
Tutta la gente sola, da dove viene? Tutta la gente sola, dove ha il
suo posto? "Epimeteo" <***@tin.it> raccoglie il riso nella chiesa
dove si è celebrato un matrimonio, vive in un sogno.
Post by Epimeteo
Il vero attributo è "callipige"
http://www.demauroparavia.it/17496
anzi, se si cerca in un dizionario greco l'aggettivo "kallipygos" (femminile
"kallipyge")
Ho già ricordato la campionessa greca di salto Khrysopygì Devetzì (di
solito traslitterato foneticamente Hrisopiyì)?
--
'amarrado al recuerdo yo sigo esperando'
Gigi, 38°54'N, 16°36'E
Foto, news e altro dal mio pianeta
http://www.esnips.com/user/jamesleopard/
edi'®
2007-04-04 08:47:58 UTC
"FatherMcKenzie" ha scritto
Post by FatherMcKenzie
Ho già ricordato la campionessa greca di salto Khrysopygì Devetzì
(di solito traslitterato foneticamente Hrisopiyì)?
I genitori di questa fanciulla avranno perso una scommessa
o avranno fato un voto alla Madonna... altrimenti non mi
spiego come possano aver battezzato la figlia "culetto d'oro"!

edi'®
Roger
2007-04-04 09:32:10 UTC
Post by edi'®
I genitori di questa fanciulla avranno perso una scommessa
o avranno fato un voto alla Madonna... altrimenti non mi
spiego come possano aver battezzato la figlia "culetto d'oro"!
Ci sono anche (tra gli altri) i signori Culetto che hanno battezzato la
figlia "Rosa":

http://www.soveratoweb.it/nomi_buffi.htm
Post by edi'®
edi'®
Ciao,
Roger
--
FAQ di ICLIt:
http://www.mauriziopistone.it/linguaitaliana.html

La gola e 'l sonno e l'oziose piume
hanno del mondo ogni vertù sbandita,
ond'è dal corso suo quasi smarrita
nostra natura vinta dal costume.
(F.Petrarca)
Enrico Olivetti
2007-04-04 15:04:47 UTC
Post by Roger
Ci sono anche (tra gli altri) i signori Culetto che hanno battezzato la
E il fratello? L'han chiamto Felice?
Sergio Michele
2007-04-04 20:01:42 UTC
Post by Enrico Olivetti
Post by Roger
Ci sono anche (tra gli altri) i signori Culetto che hanno battezzato la
E il fratello? L'han chiamto Felice?
No: Bruno.

edi'®
2007-04-04 15:14:06 UTC
Post by Roger
Ci sono anche (tra gli altri) i signori Culetto che hanno battezzato la
...
E allora basta con le mamme burlone,
che danno ai bimbi nomi un po' così,
quelli che presi di per sé va bene,
ma coi cognomi fanno i disastrì.
C'è Tromba Daria e c'è Cappella Celeste,
c'è Scoglio Nando, Foglio Rosa e Fisiotera Pia.
Lo so ben io che tengo un grave problema:
Gliodiputtana è il mio cognome e di nome son Fi!
Va bene Ubaldo, va bene Rossano,
ma mamma, ti sbrano! Chiamarmi così...

(da "Guglielma, che vita di melma" di C. Bisio e R. Tanica)
Epimeteo
2007-04-04 13:18:12 UTC
Post by FatherMcKenzie
Tutta la gente sola, da dove viene? Tutta la gente sola, dove ha il
dove si è celebrato un matrimonio, vive in un sogno.
Post by Epimeteo
anzi, se si cerca in un dizionario greco l'aggettivo "kallipygos"
(femminile "kallipyge")
Ho già ricordato la campionessa greca di salto Khrysopygì Devetzì (di
solito traslitterato foneticamente Hrisopiyì)?
Non me lo ricordo...
Certo è da capire se si trattasse genericamente di una ragazza assai
fortunata o si riferisse specificamente e giustamente alla qualità muscolare
della schiena e del fondo schiena, fondamentale per un saltatore.

Mi assolva,
Epimeteo
---
"... might as well jump, jump!
Might as well jump.
Go ahead, jump, jump!
Go ahead, jump..."
(cit. di Van Halen)
Enrico Olivetti
2007-04-04 15:04:01 UTC
Post by FatherMcKenzie
Ho già ricordato la campionessa greca di salto Khrysopygì Devetzì (di
solito traslitterato foneticamente Hrisopiyì)?
--
Non vuol dire chiappa d'oro, ma fonte d'oro.
Siete i soliti malpensanti.
Enrico C
2007-04-03 09:08:37 UTC
Post by Salvatore Paci
Si può dire "una bella calligrafia"???
Sì, IMHO.
Mal che vada, si rafforzerà il concetto!
Ma se per evitare una piccola ridondanza dicessi "Hai una calligrafia", la
tua prosa non sarebbe proprio... calla calla! ;-)
--
"And the whole Earth was of one language, and of one speech".
(Genesis 11,1)
FatherMcKenzie
2007-04-03 09:42:41 UTC
Tutta la gente sola, da dove viene? Tutta la gente sola, dove ha il
suo posto? Enrico C <***@devils.com> raccoglie il riso
nella chiesa dove si è celebrato un matrimonio, vive in un sogno.
Post by Enrico C
per evitare una piccola ridondanza dicessi "Hai una calligrafia",
mais non, "una bella grafia" se mai.
--
'amarrado al recuerdo yo sigo esperando'
Gigi, 38°54'N, 16°36'E
Foto, news e altro dal mio pianeta
http://www.esnips.com/user/jamesleopard/
Enrico C
2007-04-03 11:03:57 UTC
Post by FatherMcKenzie
Tutta la gente sola, da dove viene? Tutta la gente sola, dove ha il
nella chiesa dove si è celebrato un matrimonio, vive in un sogno.
Post by Enrico C
per evitare una piccola ridondanza dicessi "Hai una calligrafia",
mais non, "una bella grafia" se mai.
Certo, ma si palesa che le due espressioni, "calligrafia" e "bella
scrittura", non sono sempre equivalenti.
--
"And the whole Earth was of one language, and of one speech".
(Genesis 11,1)
magica
2007-04-03 21:38:02 UTC
Post by Salvatore Paci
Si può dire "una bella calligrafia"???
oppure... calligrafia significa già bella grafia?
E, aggiungo, si può dire "una brutta calligrafia"?

Il mio professore di lettere inorridiva al sentire queste espressioni.
Però è passato così tanto tempo, e già a quei tempi i vocaboalri
registravano "calligrafia" anche col semplice significato di
scrittura.

Ciao.

Gian Carlo
Enrico C
2007-04-03 21:57:22 UTC
Post by magica
E, aggiungo, si può dire "una brutta calligrafia"?
Secondo me sì, si può.

Se la calligrafia è "l'arte di scrivere con caratteri chiari ed eleganti",
come dice il De Mauro, allora chi ha una "bella calligrafia" eccelle in
tale arte, chi l'ha "brutta" invece è negato.

A maggior ragione, si può dire "brutta calligrafia" se si considera il
significato 2.
2 estens., scrittura, grafia: hai una c. illeggibile, avere una bella c.
--
"And the whole Earth was of one language, and of one speech".
(Genesis 11,1)