Discussione:
Fare i mestieri
(troppo vecchio per rispondere)
abc
2018-02-17 07:43:18 UTC
Permalink
Raw Message
Ovvero svolgere i lavori di casa.

Dove si usa? Credo in certe parti dell'Italia settentrionale, ma in
provincia di Parma no.
Klaram
2018-02-17 12:13:29 UTC
Permalink
Raw Message
Post by abc
Ovvero svolgere i lavori di casa.
Dove si usa? Credo in certe parti dell'Italia settentrionale, ma in provincia
di Parma no.
Non si usa nemmeno in Piemonte, dovrebbe essere lombardo.

k
Dragonòt
2018-02-17 13:30:25 UTC
Permalink
Raw Message
Post by Klaram
Non si usa nemmeno in Piemonte, dovrebbe essere lombardo.
La 3ccani conferma:
http://www.treccani.it/enciclopedia/l-italiano-nelle-regioni_%28L%27Italia-e-le-sue-Regioni%29/
Bepe
abc
2018-02-17 14:13:25 UTC
Permalink
Raw Message
Post by Dragonòt
Post by Klaram
Non si usa nemmeno in Piemonte, dovrebbe essere lombardo.
http://www.treccani.it/enciclopedia/l-italiano-nelle-regioni_%28L%27Italia-e-le-sue-Regioni%29/
Bepe
Ecco, mi dicono che si usa nella zona di Pavia
Bruno Campanini
2018-02-17 13:01:46 UTC
Permalink
Raw Message
Post by abc
Ovvero svolgere i lavori di casa.
Dove si usa? Credo in certe parti dell'Italia settentrionale, ma in provincia
di Parma no.
Da noi s'usava dire (ER): fa il mestiere del calzolaio,
del barbiere, dello strozzino...

Bruno
Valerio Vanni
2018-02-17 13:56:26 UTC
Permalink
Raw Message
On Sat, 17 Feb 2018 14:01:46 +0100, Bruno Campanini
Post by Bruno Campanini
Post by abc
Dove si usa? Credo in certe parti dell'Italia settentrionale, ma in provincia
di Parma no.
Da noi s'usava dire (ER): fa il mestiere del calzolaio,
del barbiere, dello strozzino...
In questo senso penso che sia diffuso ovunque.
--
Ci sono 10 tipi di persone al mondo: quelle che capiscono il sistema binario
e quelle che non lo capiscono.
ADPUF
2018-02-20 18:56:03 UTC
Permalink
Raw Message
Post by Valerio Vanni
On Sat, 17 Feb 2018 14:01:46 +0100, Bruno Campanini
Post by Bruno Campanini
Post by abc
Dove si usa? Credo in certe parti dell'Italia
settentrionale, ma in provincia di Parma no.
Da noi s'usava dire (ER): fa il mestiere del calzolaio,
del barbiere, dello strozzino...
In questo senso penso che sia diffuso ovunque.
"Al ûl mistîr!"
= ci vuole "mestiere" (conoscenza pratica della materia,
esperienza) per far bene una cosa.
--
E-S °¿°
Ho plonkato tutti quelli che postano da Google Groups!
Qui è Usenet, non è il Web!
Roger
2018-02-17 13:54:04 UTC
Permalink
Raw Message
Post by abc
Ovvero svolgere i lavori di casa.
Dove si usa? Credo in certe parti dell'Italia settentrionale, ma in provincia
di Parma no.
Mai sentito.
Piuttosto spesso si sentono le massaie dire "devo fare i lavori",
sottintendendo i lavori domestici.
--
Ciao,
Roger
--
Coraggio, il meglio è passato (Ennio Flaiano)
Giacobino da Tradate
2018-02-17 18:34:12 UTC
Permalink
Raw Message
Ovvero svolgere i lavori di casa. Dove si usa?
a Tradate si usa.
--
la cricca dei giacobini (C) M.G.
edi'®
2018-02-17 22:59:53 UTC
Permalink
Raw Message
Post by abc
Ovvero svolgere i lavori di casa.
Dove si usa? Credo in certe parti dell'Italia settentrionale, ma in
provincia di Parma no.
A Milano si usa (o si usava?)

E.D.
Giacobino da Tradate
2018-02-18 11:05:58 UTC
Permalink
Raw Message
Post by edi'®
A Milano si usa (o si usava?)
"oggi non posso, viene la donna che fa i mestieri"
--
la cricca dei giacobini (C) M.G.
Mad Prof
2018-02-18 11:18:33 UTC
Permalink
Raw Message
Post by Giacobino da Tradate
Post by edi'®
A Milano si usa (o si usava?)
"oggi non posso, viene la donna che fa i mestieri"
Completamente diverso sarebbe il significato se fosse al singolare…

"Oggi non posso, viene la donna che fa il mestiere…"
--
Sanity is not statistical
qualcunaltro
2018-02-18 18:28:14 UTC
Permalink
Raw Message
Post by edi'®
Post by abc
Ovvero svolgere i lavori di casa.
Dove si usa? Credo in certe parti dell'Italia settentrionale, ma in
provincia di Parma no.
A Milano si usa (o si usava?)
E.D.
A Milano lo sento dire ancora oggi, ma non ho idea se sia ancora usato
fra i giovani. Quanti sono su iclit a non essere negli -anta :-) ?
Giovanni Drogo
2018-02-19 12:31:54 UTC
Permalink
Raw Message
Post by abc
Ovvero svolgere i lavori di casa.
A Milano si usa(va)

Curiosita' analoga anche se diversa.
In bergamasco invece si usa "i laùr" (i lavori) per indicare "le cose",
"gli oggetti".
abc
2018-02-19 12:43:23 UTC
Permalink
Raw Message
Post by Giovanni Drogo
Post by abc
Ovvero svolgere i lavori di casa.
A Milano si usa(va)
Curiosita' analoga anche se diversa.
In bergamasco invece si usa "i laùr" (i lavori) per indicare "le cose",
"gli oggetti".
E in Emilia-Romagna "Non è un bel lavoro" significa "Non è una bella
cosa":

Giovanni Drogo
2018-02-19 16:25:01 UTC
Permalink
Raw Message
Post by Giovanni Drogo
In bergamasco invece si usa "i laùr" (i lavori) per indicare "le
cose", "gli oggetti".
Va bene ma qui mi sembra "cosa" come generico-astratto (azione,
pensiero) ... in bergamasco e' molto concreto: "pasem kel laùr là" =
"passami quell'oggetto la'" indicando qualcosa sul tavolo, forse sarebbe
ancora meglio "passami quel coso la'"
ADPUF
2018-02-20 18:50:47 UTC
Permalink
Raw Message
Post by Giovanni Drogo
Post by abc
Post by Giovanni Drogo
In bergamasco invece si usa "i laùr" (i lavori) per
indicare "le cose", "gli oggetti".
E in Emilia-Romagna "Non è un bel lavoro" significa "Non è
Va bene ma qui mi sembra "cosa" come generico-astratto
"pasem kel laùr là" = "passami quell'oggetto la'" indicando
qualcosa sul tavolo, forse sarebbe ancora meglio "passami
quel coso la'"
In friulano "une vore" si usa col significato di "molto" o "un
mucchio" (un grum)

Une vore gjentîl = molto gentile

Non so nemmeno se c'entra col lavoro... anzi, sì, si dice "anìn
a vore" per "andiamo a lavorar"...
--
E-S °¿°
Ho plonkato tutti quelli che postano da Google Groups!
Qui è Usenet, non è il Web!
Patrizio
2018-02-19 14:27:32 UTC
Permalink
Raw Message
Post by Giovanni Drogo
Post by abc
Ovvero svolgere i lavori di casa.
A Milano si usa(va)
Curiosita' analoga anche se diversa.
In bergamasco invece si usa "i laùr" (i lavori) per indicare "le cose",
"gli oggetti".
Si risale un gradino: per fare una 'cosa' si sarà fatto un lavoro, si
sarà speso un certo impegno e ingegno; a volte questo è anche arte
(tecne).
In tali casi è come se, nella trasposizione linguistica, importasse
di più la causa che l'effetto: la cosa è lì, bella, compiuta; ma penso
più a ciò che ci è voluto per averla così.
Post by Giovanni Drogo
E in Emilia-Romagna "Non è un bel lavoro" significa "Non è una bella
cosa"

Analogo?

Ciao
Patrizio
Ammammata
2018-02-19 15:44:50 UTC
Permalink
Raw Message
Il giorno Sat 17 Feb 2018 08:43:18a, *abc* ha inviato su
Post by abc
Ovvero svolgere i lavori di casa.
ovvero fare un po' di tutto: lavare, stirare, cucinare, pulire, eccetera
una sfilza di mestieri diversi che invece la mamma fa tutti da sola :)
--
/-\ /\/\ /\/\ /-\ /\/\ /\/\ /-\ T /-\
-=- -=- -=- -=- -=- -=- -=- -=- - -=-
Post by abc
http://www.bb2002.it :) <<<<<
........... [ al lavoro ] ...........
Loading...