Discussione:
scampolo o pezza
Aggiungi Risposta
terry@diesel
2018-03-23 23:37:05 UTC
Rispondi
Permalink
Raw Message
Linguaggio legato all'industria tessile:
la pezza è praticamente un rotolo di tessuto / stoffa di una certa
altezza (circa 90cm) e lunghezza (30-40 metri)

lo scampolo è di una misura inferiore

Domanda: una cosa simile ma di pelle, di pellame, come si chiama?


saluti a tutti

---
Questa e-mail è stata controllata per individuare virus con Avast antivirus.
https://www.avast.com/antivirus
Maurizio Pistone
2018-03-24 07:37:09 UTC
Rispondi
Permalink
Raw Message
Post by ***@diesel
lo scampolo è di una misura inferiore
lo scampolo è quello che rimane di una pezza dopo i diversi tagli, può
essere una misura variabile

una volta gli scampoli si potevano comprare, la brava massaia trovava
sempre il modo di usarli
Post by ***@diesel
Domanda: una cosa simile ma di pelle, di pellame, come si chiama?
direi ritaglio, avanzo

dato il valore del materiale, credo che venisse usato finché era
possibile, quello che avanzava era del tutto inutilizzabile, puro scarto
--
Maurizio Pistone strenua nos exercet inertia Hor.
http://blog.mauriziopistone.it
http://www.lacabalesta.it
Rapsòdo
2018-03-24 11:31:42 UTC
Rispondi
Permalink
Raw Message
Maurizio Pistone ha postato:
[...]
Post by Maurizio Pistone
Post by ***@diesel
Domanda: una cosa simile ma di pelle, di pellame, come si chiama?
direi ritaglio, avanzo
[...]

Da una ricerca, pare che nel campo del pellame si usi
la stessa terminologia, esempio:
Scarti, Scampoli, Ritagli di Pelle
http://tinyurl.com/yb95p76o
terry@diesel
2018-03-24 15:27:42 UTC
Rispondi
Permalink
Raw Message
Post by Rapsòdo
[...]
Post by Maurizio Pistone
Post by ***@diesel
Domanda: una cosa simile ma di pelle, di pellame, come si chiama?
direi ritaglio, avanzo
[...]
Da una ricerca, pare che nel campo del pellame si usi
Scarti, Scampoli, Ritagli di Pelle
http://tinyurl.com/yb95p76o
la mia domanda era nata dal fatto che anni fa entrato in una fabbrica di
mobili, dove facevano anche divani, avevo visto degli "scampoli" di
pelle, grandi: abbastanza da coprirci un divano intero ...

gli scampoli erano abbastanza spessi da far pensare a una lunghezza di
una decina di metri (e di altezza erano di 150 cm circa)

però a pensarci bene, è chiaro che non possono esistere pezze o scampoli
di pelle di dimensioni analoghe a quelle del tessuto:
dov'è che trovi una pelle - o un animale dal quale ricavare la pelle -
di quelle misure?

probabile che quelle che avevo visto io fossero tagli diversi arrotolati
l'uno sull'altro ...

a meno che non si parli di pelle sintetica: ma cos'è e come viene
prodotta? approfondirò!

quindi per il mio caso, non credo siano adatti i termini "scarti" o
"ritagli" ...

---
Questa e-mail è stata controllata per individuare virus con Avast antivirus.
https://www.avast.com/antivirus
Maurizio Pistone
2018-03-24 20:32:39 UTC
Rispondi
Permalink
Raw Message
Post by ***@diesel
la mia domanda era nata dal fatto che anni fa entrato in una fabbrica di
mobili, dove facevano anche divani, avevo visto degli "scampoli" di
pelle, grandi: abbastanza da coprirci un divano intero ...
sicuramente non era pelle, ma qualcos'altro
--
Maurizio Pistone strenua nos exercet inertia Hor.
http://blog.mauriziopistone.it
http://www.lacabalesta.it
Rapsòdo
2018-03-24 20:56:17 UTC
Rispondi
Permalink
Raw Message
Post by Maurizio Pistone
Post by ***@diesel
la mia domanda era nata dal fatto che anni fa entrato in una
fabbrica di mobili, dove facevano anche divani, avevo visto degli
"scampoli" di pelle, grandi: abbastanza da coprirci un divano
intero ...
sicuramente non era pelle, ma qualcos'altro
però esistono anche pelli extra-large proprio per divani
esempio: (pelle intera): da 3,5 a 5 metri quadri
http://tinyurl.com/ycfx4hhm
ADPUF
2018-03-24 22:49:32 UTC
Rispondi
Permalink
Raw Message
Post by Rapsòdo
Post by Maurizio Pistone
Post by ***@diesel
la mia domanda era nata dal fatto che anni fa entrato in
una fabbrica di mobili, dove facevano anche divani, avevo
visto degli "scampoli" di pelle, grandi: abbastanza da
coprirci un divano intero ...
sicuramente non era pelle, ma qualcos'altro
però esistono anche pelli extra-large proprio per divani
esempio: (pelle intera): da 3,5 a 5 metri quadri
http://tinyurl.com/ycfx4hhm
Di elefante?

Costeranno un elefante d'oro...
--
E-S °¿°
Ho plonkato tutti quelli che postano da Google Groups!
Qui è Usenet, non è il Web!
https://en.wikipedia.org/wiki/Usenet
Rapsòdo
2018-03-24 22:57:51 UTC
Rispondi
Permalink
Raw Message
Rapsòdo
Post by Rapsòdo
però esistono anche pelli extra-large proprio per divani
esempio: (pelle intera): da 3,5 a 5 metri quadri
http://tinyurl.com/ycfx4hhm
Di elefante?
Costeranno un elefante d'oro...
No, di vacca.
Hanno dei macchinari tipo pressa
che stirano una pelle e dalla grandezza di un coriandolo
passa alla grandezza di una pizza,
ma esistono pure di bufalo.

Oggi m'è venuta curiosità ed ho guardato
il processo conciario...
azz... è veramente complesso

per le scarpe meglio la concia al vegetale
ADPUF
2018-03-25 20:27:27 UTC
Rispondi
Permalink
Raw Message
Post by Rapsòdo
Rapsòdo
Post by Rapsòdo
però esistono anche pelli extra-large proprio per divani
esempio: (pelle intera): da 3,5 a 5 metri quadri
http://tinyurl.com/ycfx4hhm
Di elefante?
Costeranno un elefante d'oro...
No, di vacca.
Hanno dei macchinari tipo pressa
che stirano una pelle e dalla grandezza di un coriandolo
passa alla grandezza di una pizza,
Ah non sapevo che fosse così malleabile, come l'oro.

(Dicevano che duttile e malleabile erano proprietà differenti
di un metallo: ridurre a filo e ridurre a foglia.)
Post by Rapsòdo
ma esistono pure di bufalo.
Beh sono mucche un po' più selvatiche.
Post by Rapsòdo
Oggi m'è venuta curiosità ed ho guardato
il processo conciario...
azz... è veramente complesso
E anche inquinante (quando usavano il cromo)
Post by Rapsòdo
per le scarpe meglio la concia al vegetale
Scarpe vegane?

Ma che pelle usano? solo di animali morti naturalmente?
--
E-S °¿°
Ho plonkato tutti quelli che postano da Google Groups!
Qui è Usenet, non è il Web!
https://en.wikipedia.org/wiki/Usenet
Giovanni Drogo
2018-03-26 09:16:35 UTC
Rispondi
Permalink
Raw Message
No, di vacca. Hanno dei macchinari tipo pressa che stirano una pelle
se l'avessero saputo gli antichi irlandesi che per un libro (su pagine
di pergamena bovina) ci hanno fatto una guerra ...
ADPUF
2018-03-26 23:20:11 UTC
Rispondi
Permalink
Raw Message
Post by Giovanni Drogo
No, di vacca. Hanno dei macchinari tipo pressa che stirano
una pelle
se l'avessero saputo gli antichi irlandesi che per un libro
(su pagine di pergamena bovina) ci hanno fatto una guerra ...
C'era anche quella leggenda sul fondatore di Cartagine, mi
pare.
Gli avevano dato una pelle e la terra che riusciva a contenere.
Ne fece una strisciolina annodata molto lunga.
--
E-S °¿°
Ho plonkato tutti quelli che postano da Google Groups!
Qui è Usenet, non è il Web!
https://en.wikipedia.org/wiki/Usenet
terry@diesel
2018-03-25 11:33:37 UTC
Rispondi
Permalink
Raw Message
Post by Maurizio Pistone
Post by ***@diesel
la mia domanda era nata dal fatto che anni fa entrato in una fabbrica di
mobili, dove facevano anche divani, avevo visto degli "scampoli" di
pelle, grandi: abbastanza da coprirci un divano intero ...
sicuramente non era pelle, ma qualcos'altro
era pelle: li ho toccati e manipolati
era morbida al tatto
ce n'era anche di diversi spessori:
diversi tipi di pelle erano di 3/4 mm di spessore, con i due versi uno
'peloso' l'altro liscio di vari colori: nero, marron, anche argento, per
dire

poi ce n'era anche uno molto sottile, sul millimetro di spessore, con le
due facce identiche:
quindi da quello che ho letto sulla pelle sintetica, doveva essere
proprio questo materiale


---
Questa e-mail è stata controllata per individuare virus con Avast antivirus.
https://www.avast.com/antivirus
Klaram
2018-03-25 10:15:00 UTC
Rispondi
Permalink
Raw Message
Post by ***@diesel
Post by Rapsòdo
[...]
Post by Maurizio Pistone
Post by ***@diesel
Domanda: una cosa simile ma di pelle, di pellame, come si chiama?
direi ritaglio, avanzo
[...]
Da una ricerca, pare che nel campo del pellame si usi
Scarti, Scampoli, Ritagli di Pelle
http://tinyurl.com/yb95p76o
la mia domanda era nata dal fatto che anni fa entrato in una fabbrica di
mobili, dove facevano anche divani, avevo visto degli "scampoli" di pelle,
grandi: abbastanza da coprirci un divano intero ...
La parola "scampolo" significa che è un pezzo già tagliato, qualunque
sia la misura.

Se mi faccio tagliare 5 metri di stoffa o di pelle o altro, non compro
uno "scampolo".
Se, però, il venditore mi dice ho giusto pezzo di 5 metri, quello è
uno scampolo.

k
terry@diesel
2018-03-25 11:38:38 UTC
Rispondi
Permalink
Raw Message
Post by Klaram
Post by ***@diesel
[...]
[...]
Post by Klaram
Post by ***@diesel
la mia domanda era nata dal fatto che anni fa entrato in una fabbrica
di mobili, dove facevano anche divani, avevo visto degli "scampoli" di
pelle, grandi: abbastanza da coprirci un divano intero ...
La parola "scampolo" significa che è un pezzo già tagliato, qualunque
sia la misura.
Se mi faccio tagliare 5 metri di stoffa o di pelle o altro, non compro
uno "scampolo".
Se, però, il venditore mi dice ho giusto pezzo di 5 metri, quello è uno
scampolo.
k
questo mi sembra molto logico:
però in realtà l'uso della lingua finirà per chiamare indifferentemente
scampolo i due pezzi: quello avanzato e quello tagliato al momento dal
rotolo o dalla pezza ...

---
Questa e-mail è stata controllata per individuare virus con Avast antivirus.
https://www.avast.com/antivirus
Klaram
2018-03-24 14:01:56 UTC
Rispondi
Permalink
Raw Message
Post by Maurizio Pistone
Post by ***@diesel
lo scampolo è di una misura inferiore
lo scampolo è quello che rimane di una pezza dopo i diversi tagli, può
essere una misura variabile
una volta gli scampoli si potevano comprare, la brava massaia trovava
sempre il modo di usarli
Post by ***@diesel
Domanda: una cosa simile ma di pelle, di pellame, come si chiama?
direi ritaglio, avanzo
Poteva anche anche essere detto "ritaglio" o "avanzo" (della pezza),
ma chi li vendeva li chiamava "scampoli", e significava che erano di
dimensioni sufficienti per essere utilizzati per un vestito o una gonna
o altro, come ha detto Maurizio.

k
Giovanni Drogo
2018-03-26 09:15:17 UTC
Rispondi
Permalink
Raw Message
Post by Maurizio Pistone
una volta gli scampoli si potevano comprare,
perche', ha chiuso Raponi ?
Roger
2018-03-26 10:06:51 UTC
Rispondi
Permalink
Raw Message
Post by Giovanni Drogo
Post by Maurizio Pistone
una volta gli scampoli si potevano comprare,
perche', ha chiuso Raponi ?
Dalle nostre parti, (Biellese, capitale mondiale del tessuto di
pregio), in
tutte le fabbriche c'è lo spaccio che vende, oltre a tagli di tessuto
normale, anche scampoli e tessuti di seconda scelta.
--
Ciao,
Roger
--
Coraggio, il meglio è passato (Ennio Flaiano)
Klaram
2018-03-26 15:52:08 UTC
Rispondi
Permalink
Raw Message
Dalle nostre parti, (Biellese, capitale mondiale del tessuto di pregio), in
tutte le fabbriche c'è lo spaccio che vende, oltre a tagli di tessuto
normale, anche scampoli e tessuti di seconda scelta.
Forse da voi si trovano ancora i sarti. Qui sono no. :))

Probabilmente lo saprai già, è uscita una grammatica del dialetto
biellese:

Andrea Di Stefano, Lese e scrive 'l Piemontèis. Gramàtica e antologia
dla lengua Piemontèisa e dël dialët ëd Bièla, edito da Lineadaria.

k
ADPUF
2018-03-26 23:22:36 UTC
Rispondi
Permalink
Raw Message
Post by Klaram
Post by Roger
Dalle nostre parti, (Biellese, capitale mondiale del tessuto
di pregio), in tutte le fabbriche c'è lo spaccio che vende,
oltre a tagli di tessuto normale, anche scampoli e tessuti
di seconda scelta.
Forse da voi si trovano ancora i sarti. Qui sono no. :))
Non sono arrivati i cinesi?
--
E-S °¿°
Ho plonkato tutti quelli che postano da Google Groups!
Qui è Usenet, non è il Web!
https://en.wikipedia.org/wiki/Usenet
Roger
2018-03-27 13:08:53 UTC
Rispondi
Permalink
Raw Message
Post by Klaram
Dalle nostre parti, (Biellese, capitale mondiale del tessuto di pregio), in
tutte le fabbriche c'è lo spaccio che vende, oltre a tagli di tessuto
normale, anche scampoli e tessuti di seconda scelta.
Forse da voi si trovano ancora i sarti. Qui sono no. :))
Qui da noi si possono contare sulle dita della mano di un falegname
distratto :-)
Post by Klaram
Andrea Di Stefano, Lese e scrive 'l Piemontèis. Gramàtica e antologia dla
lengua Piemontèisa e dël dialët ëd Bièla, edito da Lineadaria.
Si lo so, ma tu come fai a saperlo? :-)
Pemsavo che fosse una cosa locale...

A proposito di questo Di Stefano, ha tenuto dei corsi di dialetto
biellese
qui nel circondario.

Ultimamente ha iniziato un corso a Biella e io sono stato alla lezione
introduttiva,
poi, siccome diverse cose non mi tornavano, non ho proseguito.

Per conoscenza tua e degli altri piemontesi, vi posto le immagini della
prima
dispensa in cui si danno le regole (secondo Di Stefano) della pronuncia
del piemontese-biellese:

Loading Image... (1)
Loading Image... (2)
Loading Image... (3)
Loading Image... (4)
Loading Image... (5)
Loading Image... (6)
Loading Image... (7)
Loading Image... (8)

Ci sono parole...
- mai sentite (es. sciubre pag. 3, tëbbe, pag. 6)

- dal significato controverso (es. sciadlé pag. 3 - secondo lui
significa "accudire" (anziani o malati), "governare" (bestiame)
mentre io l'ho sempre sentito col significato di battere (al gioco, a
biliardo ecc. a l'ha sciadlame ben! Mi ha battuto sonoramente)

- scritte in modo diverso da una pagina all'altra (es. gelato nel senso
di freddo, scritto zlà a pag. 2 e ĝlà a pag. 8)

A questo proposito notare la lettera scritta ĝ (g con accento
circonflesso).
Questa lettera viene usata per riprodurre il suono j del francese jour,
suono che, a detta del Di Stefano, non esiste nella koiné piemontese.
Giusto?
Del suono sc di scena, sapevo che esisteva solo nel biellese, ma del
suono j(our)
non lo sapevo.
--
Ciao,
Roger
--
Coraggio, il meglio è passato (Ennio Flaiano)
Loading...