Discussione:
"Ophelia" (Guccini - Nomadi) - congiuntivo imperfetto fuori luogo
Aggiungi Risposta
Valerio Vanni
2017-03-29 19:32:29 UTC
Rispondi
Permalink
Raw Message
Ascoltavo questa canzone, e mi sono imbatttuto in questo passaggio:

-----
Perché hai indossato la veste più pura,
perché hai disciolto i tuoi biondi capelli,
corri allo sposo, hai forse paura
che li trovasse non lunghi non belli.
-----

Che senso ha un congiuntivo imperfetto? Per me lì ci può andare solo
quello presente.
--
Ci sono 10 tipi di persone al mondo: quelle che capiscono il sistema binario
e quelle che non lo capiscono.
Bruno Campanini
2017-03-30 00:22:29 UTC
Rispondi
Permalink
Raw Message
Post by Valerio Vanni
-----
Perché hai indossato la veste più pura,
perché hai disciolto i tuoi biondi capelli,
corri allo sposo, hai forse paura
che li trovasse non lunghi non belli.
-----
Che senso ha un congiuntivo imperfetto? Per me lì ci può andare solo
quello presente.
Sìè, ma con trovi in luogo di trovasse manca una sillaba.
Salvo precisare "ch'egli li trovi..."

Bruno
Valerio Vanni
2017-03-30 12:36:13 UTC
Rispondi
Permalink
Raw Message
On Thu, 30 Mar 2017 02:22:29 +0200, Bruno Campanini
Post by Bruno Campanini
Post by Valerio Vanni
Che senso ha un congiuntivo imperfetto? Per me lì ci può andare solo
quello presente.
Sìè, ma con trovi in luogo di trovasse manca una sillaba.
Salvo precisare "ch'egli li trovi..."
Lo so, è che mi era parso un problema di risoluzione banale.
Io avevo pensato "che lui li trovi".
--
Ci sono 10 tipi di persone al mondo: quelle che capiscono il sistema binario
e quelle che non lo capiscono.
Davide
2017-03-30 01:45:30 UTC
Rispondi
Permalink
Raw Message
"Valerio Vanni" ha scritto nel messaggio news:***@4ax.com...

<corri allo sposo, hai forse paura
<che li trovasse non lunghi non belli.


quel forse può richiedere il cong.imperfetto:

Se nella reggente figura un verbo indicante volontà, desiderio, opportunità
(come volere, desiderare, pretendere, esser conveniente e simili;...), la
dipendente si costruisce col congiuntivo imperfetto più spesso che col
congiuntivo presente" (L. Serianni, cit., p. 562). La costruzione più
opportuna sarà pertanto, in tal caso, quella che vede il congiuntivo
imperfetto all'interno della proposizione subordinata e quindi, nello
specifico: "vorrei un paese in cui non ci fosse più cattiveria".
Bruno Campanini
2017-03-30 07:24:39 UTC
Rispondi
Permalink
Raw Message
Post by Davide
<corri allo sposo, hai forse paura
<che li trovasse non lunghi non belli.
Se nella reggente figura un verbo indicante volontà, desiderio, opportunità
(come volere, desiderare, pretendere, esser conveniente e simili;...), la
dipendente si costruisce col congiuntivo imperfetto più spesso che col
congiuntivo presente" (L. Serianni, cit., p. 562). La costruzione più
opportuna sarà pertanto, in tal caso, quella che vede il congiuntivo
imperfetto all'interno della proposizione subordinata e quindi, nello
specifico: "vorrei un paese in cui non ci fosse più cattiveria".
Se nella reggente c'è un condizionale (vorrei)... ma prova a metterci
un indicativo (voglio).

Nel nostro caso:
hai paura che li trovi...
avresti paura che li trovasse...
Un po' d'orecchio!

Bruno
Davide
2017-03-30 10:39:14 UTC
Rispondi
Permalink
Raw Message
"Bruno Campanini" ha scritto nel messaggio news:obibrn$11mr$***@gioia.aioe.org...

<Se nella reggente c'è un condizionale (vorrei)... ma prova a metterci
<un indicativo (voglio).

ma quel forse esprime dubbio,incertezza assimilabili al condizionale....
Valerio Vanni
2017-03-30 12:43:47 UTC
Rispondi
Permalink
Raw Message
Post by Davide
<Se nella reggente c'è un condizionale (vorrei)... ma prova a metterci
<un indicativo (voglio).
ma quel forse esprime dubbio,incertezza assimilabili al condizionale....
A me, non mi convince per niente il passaggio "indicativo + forse" ->
condizionale.

L'esempio di Serianni che hai citato ha un condizionale, e mi pare che
la questione verta sulla scelta tra "vorrei un paese in cui non ci
fosse più cattiveria" e "vorrei un paese in cui non ci sia più
cattiveria".
--
Ci sono 10 tipi di persone al mondo: quelle che capiscono il sistema binario
e quelle che non lo capiscono.
Bruno Campanini
2017-03-30 14:00:26 UTC
Rispondi
Permalink
Raw Message
Post by Davide
<Se nella reggente c'è un condizionale (vorrei)... ma prova a metterci
<un indicativo (voglio).
ma quel forse esprime dubbio,incertezza assimilabili al condizionale....
Hai forse paura che...
avresti forse paura che...

Ambedue esprimono dubbio, incertezza, timore
quindi a seguire un congiuntivo.

Ma sono diversi i tempi dei congiuntivi:
- all'indicativo (hai) segue il presente
- al condizionale (avresti) segue l'imperfetto.

Quindi non vanno:
- voglio che facesse
- vorrei che faccia

Bruno

Klaram
2017-03-30 13:19:44 UTC
Rispondi
Permalink
Raw Message
Post by Davide
<corri allo sposo, hai forse paura
<che li trovasse non lunghi non belli.
Non retto dal presente il presente indicativo.

k
Loading...