Discussione:
Intrinseci o intrinsechi?
(troppo vecchio per rispondere)
Maestro Gianni
2017-08-22 14:56:31 UTC
Permalink
Raw Message
I vocabolari sono discordi: il Palazzi dà soltanto intrinsechi, facendo un passo indietro rispetto al Petrocchi, che preferisce intrinsechi, ma ammette che intrinseci è più comune. Lo Zingarelli mette alla pari le due forme; il Migliorini dà la precedenza a intrinseci, ma registra anche intrinsechi come arcaico e dialettale, il dizionario online https://dizionario-online.net/intrinseco.html preferisce intrinseco.

E’ ancora la vecchia questione del plurale delle parole in co e go

Qualcuno vorrebbe distinguere tra aggettivi e sostantivi; altri hanno riguardo all’etimologia (ed è un fatto che tutti i femminili conservano la pronuncia dura, per analogia col singolare, o forse per effetto del dittongo latino).

Ma in realtà quello che decide è l’uso prevalente, che in molti casi si è stabilizzato (mendichi, aprichi, sebbene sopravvivano un «mendici» in Dante e un «aprici» in Carducci), mentre in altri casi come per intrinseco, manico, stomaco, farmaco, astrologo, sociologo, chirurgo, ecc. — lascia sussistere il dubbio. Generalmente,la pronunzia popolare, propende per chi e ghi.

Voi quale preferite?
Voce dalla Germania
2017-08-22 15:11:34 UTC
Permalink
Raw Message
Post by Maestro Gianni
I vocabolari sono discordi: il Palazzi dà soltanto intrinsechi, facendo un passo indietro rispetto al Petrocchi, che preferisce intrinsechi, ma ammette che intrinseci è più comune. Lo Zingarelli mette alla pari le due forme; il Migliorini dà la precedenza a intrinseci, ma registra anche intrinsechi come arcaico e dialettale, il dizionario online https://dizionario-online.net/intrinseco.html preferisce intrinseco.
Prima di continuare la discussione, tenuto conto
dell'evoluzione della lingua nel tempo, che rende citazioni
dantesche come "mendici" poco appropriate per determinare
l'uso nel 2017, potresti indicare per cortesia le date di
pubblicazione dei vocabolari che citi?

A proposito, c'è ancora qualcuno là fuori che usa
comunemente "aprico" (di cui dovrei cercare il significato
:-( in un vocabolario) e "mendico"?
Ammammata
2017-08-22 15:14:51 UTC
Permalink
Raw Message
Il giorno Tue 22 Aug 2017 05:11:34p, *Voce dalla Germania* ha inviato su
A proposito, c'Ú ancora qualcuno là fuori che usa
comunemente "aprico"
a Como c'è un ospedale "Villa Aprica"

e poi c'è la località Aprica (SO)
--
/-\ /\/\ /\/\ /-\ /\/\ /\/\ /-\ T /-\
-=- -=- -=- -=- -=- -=- -=- -=- - -=-
http://www.bb2002.it :) <<<<<
........... [ al lavoro ] ...........
Maurizio Pistone
2017-08-27 10:31:32 UTC
Permalink
Raw Message
Post by Ammammata
e poi c'è la località Aprica (SO)
Apricale (IM)
--
Maurizio Pistone strenua nos exercet inertia Hor.
http://blog.mauriziopistone.it
http://www.lacabalesta.it
Fathermckenzie
2017-08-22 16:22:59 UTC
Permalink
Raw Message
Post by Voce dalla Germania
A proposito, c'è ancora qualcuno là fuori che usa
comunemente "aprico" (di cui dovrei cercare il significato
:-( in un vocabolario) e "mendico"?
Freuqentemente forse no, ma se capita...
--
Et interrogabant eum turbae dicentes: “Quid ergo faciemus?”.
Respondens autem dicebat illis: “Qui habet duas tunicas,
det non habenti; et, qui habet escas, similiter faciat”.
(Ev. sec. Lucam 3,10-11)
Valerio Vanni
2017-08-23 00:49:30 UTC
Permalink
Raw Message
On Tue, 22 Aug 2017 17:11:34 +0200, Voce dalla Germania
Post by Voce dalla Germania
A proposito, c'è ancora qualcuno là fuori che usa
comunemente "aprico" (di cui dovrei cercare il significato
:-( in un vocabolario) e "mendico"?
Sono due parole che non riesco ad associare.

Aprico non l'ho mai sentito, aprici sì ("Siamo qui di sotto... Aprici
la porta!" ;-) ) ma non è sicuramente quello di cui parlavate.

Mendico mi sembra un termine molto comune.
--
Ci sono 10 tipi di persone al mondo: quelle che capiscono il sistema binario
e quelle che non lo capiscono.
Bruno Campanini
2017-08-22 18:36:06 UTC
Permalink
Raw Message
Post by Maestro Gianni
I vocabolari sono discordi: il Palazzi dà soltanto intrinsechi, facendo un
passo indietro rispetto al Petrocchi, che preferisce intrinsechi, ma ammette
che intrinseci è più comune. Lo Zingarelli mette alla pari le due forme; il
Migliorini dà la precedenza a intrinseci, ma registra anche intrinsechi come
arcaico e dialettale, il dizionario online
https://dizionario-online.net/intrinseco.html preferisce intrinseco.
E’ ancora la vecchia questione del plurale delle parole in co e go
Qualcuno vorrebbe distinguere tra aggettivi e sostantivi; altri hanno
riguardo all’etimologia (ed è un fatto che tutti i femminili conservano la
pronuncia dura, per analogia col singolare, o forse per effetto del dittongo
latino).
Ma in realtà quello che decide è l’uso prevalente, che in molti casi si è
stabilizzato (mendichi, aprichi, sebbene sopravvivano un «mendici» in Dante e
un «aprici» in Carducci), mentre in altri casi come per intrinseco, manico,
stomaco, farmaco, astrologo, sociologo, chirurgo, ecc. — lascia sussistere il
dubbio. Generalmente,la pronunzia popolare, propende per chi e ghi.
Voi quale preferite?
chi e ghi

Bruno
Valerio Vanni
2017-08-23 00:47:15 UTC
Permalink
Raw Message
On Tue, 22 Aug 2017 07:56:31 -0700 (PDT), Maestro Gianni
Post by Maestro Gianni
Qualcuno vorrebbe distinguere tra aggettivi e sostantivi; altri hanno riguardo all’etimologia (ed è un fatto che tutti i femminili conservano la pronuncia dura, per analogia col singolare, o forse per effetto del dittongo latino).
Ma in realtà quello che decide è l’uso prevalente, che in molti casi si è stabilizzato (mendichi, aprichi, sebbene sopravvivano un «mendici» in Dante e un «aprici» in Carducci), mentre in altri casi come per intrinseco, manico, stomaco, farmaco, astrologo, sociologo, chirurgo, ecc. — lascia sussistere il dubbio. Generalmente,la
pronunzia popolare, propende per chi e ghi.
Post by Maestro Gianni
Voi quale preferite?
Intrinseci/chi, manici, farmaci, astrologhi/gi, sociologi, chirurghi.
La forma dopo la barra non mi suona male.
--
Ci sono 10 tipi di persone al mondo: quelle che capiscono il sistema binario
e quelle che non lo capiscono.
Fathermckenzie
2017-08-23 05:00:04 UTC
Permalink
Raw Message
Post by Maestro Gianni
Voi quale preferite?
Mèdici, astròlogi, psicòlogi, aspàragi, lotòfagi, anèmici. Eccezione:
stomachi.
Plichi, mendìchi, aprìchi, gechi, copechi. Però amici, greci.
--
Et interrogabant eum turbae dicentes: “Quid ergo faciemus?”.
Respondens autem dicebat illis: “Qui habet duas tunicas,
det non habenti; et, qui habet escas, similiter faciat”.
(Ev. sec. Lucam 3,10-11)
Roger
2017-08-23 07:30:38 UTC
Permalink
Raw Message
Post by Fathermckenzie
Post by Maestro Gianni
Voi quale preferite?
stomachi.
Incarichi, carichi, pizzichi, valichi, obblighi, naufraghi, prodighi,
ecc.
Post by Fathermckenzie
Plichi, mendìchi, aprìchi, gechi, copechi. Però amici, greci.
Porci
--
Ciao,
Roger
--
Coraggio, il meglio è passato (Ennio Flaiano)
ADPUF
2017-08-26 19:14:34 UTC
Permalink
Raw Message
Post by Fathermckenzie
Post by Maestro Gianni
Voi quale preferite?
Mèdici, astròlogi, psicòlogi, aspàragi, lotòfagi, anèmici.
Eccezione: stomachi.
Io direi stomaci.

Queste sono tutte sdrucciole.
Post by Fathermckenzie
Plichi, mendìchi, aprìchi, gechi, copechi. Però amici, greci.
E queste sono piane.
--
E-S °¿°
Ho plonkato tutti quelli che postano da Google Groups!
Qui è Usenet, non è il Web!
Roger
2017-08-23 07:21:42 UTC
Permalink
Raw Message
Post by Maestro Gianni
I vocabolari sono discordi: il Palazzi dà soltanto intrinsechi, facendo un
passo indietro rispetto al Petrocchi, che preferisce intrinsechi, ma ammette
che intrinseci è più comune. Lo Zingarelli mette alla pari le due forme; il
Migliorini dà la precedenza a intrinseci, ma registra anche intrinsechi come
arcaico e dialettale, il dizionario online
https://dizionario-online.net/intrinseco.html preferisce intrinseco.
E’ ancora la vecchia questione del plurale delle parole in co e go
Vecchia questione che il Gabrielli risolve così:
«Il gran numero di oscillazioni e le difficoltà che si incontrano a
cercare
di stabilire un comportamento preciso in merito hanno indotto molti
grammatici a formulare un giudizio scettico su qualunque tentativo di
sistemazione
per questo settore della formazione del plurale.»
--
Ciao,
Roger
--
Coraggio, il meglio è passato (Ennio Flaiano)
ADPUF
2017-08-26 19:15:51 UTC
Permalink
Raw Message
Post by Roger
Post by Maestro Gianni
I vocabolari sono discordi: il Palazzi dà soltanto
intrinsechi, facendo un passo indietro rispetto al
Petrocchi, che preferisce intrinsechi, ma ammette che
intrinseci è più comune. Lo Zingarelli mette alla pari le
due forme; il Migliorini dà la precedenza a intrinseci, ma
registra anche intrinsechi come arcaico e dialettale, il
dizionario online
https://dizionario-online.net/intrinseco.html preferisce
intrinseco.
E’ ancora la vecchia questione del plurale delle parole in
co e go
«Il gran numero di oscillazioni e le difficoltà che si
incontrano a cercare
di stabilire un comportamento preciso in merito hanno indotto
molti grammatici a formulare un giudizio *scettico* su
qualunque tentativo di sistemazione
per questo settore della formazione del plurale.»
Insomma sono scettichi che si possa giugnere a una soluzione
soddisfaciente.
--
E-S °¿°
Ho plonkato tutti quelli che postano da Google Groups!
Qui è Usenet, non è il Web!
Loading...