Discussione:
madrelingua
(troppo vecchio per rispondere)
Voce dalla Germania
2017-09-28 13:39:59 UTC
Permalink
Raw Message
Poco fa me la sono cavata scrivendo "persone di madrelingua
italiana", però sono rimasto sorpreso e sconcertato dopo
avere consultato tre vocabolari online.

<https://www.dizionario-italiano.it/dizionario-italiano.php?parola=madrel%C3%ACngua>
non conosce il femminile e propone come plurale
"madrelingui". Se sentite un rumore sgradevole, sono i miei
conati di vomito.

<https://dizionario.internazionale.it/parola/madrelingua> lo
definisce invariabile, proprio come farebbe la mia modesta
persona.

<http://www.treccani.it/vocabolario/madrelingua> lo conosce
solo come femminile, ignorando il significato "chi parla la
propria lingua madre", e sostiene che il plurale sarebbe
"madrilingue" o addirittura "madri lingue".

Conoscete altri casi in cui tre vocabolari propongono tre
soluzioni diverse e incompatibili?
Valerio Vanni
2017-09-28 14:03:17 UTC
Permalink
Raw Message
On Thu, 28 Sep 2017 15:39:59 +0200, Voce dalla Germania
Post by Voce dalla Germania
<https://www.dizionario-italiano.it/dizionario-italiano.php?parola=madrel%C3%ACngua>
non conosce il femminile e propone come plurale
"madrelingui". Se sentite un rumore sgradevole, sono i miei
conati di vomito.
Per me questo dizionario sta dando i numeri. Nell'accezione "la lingua
che si appresa per prima", "madre" è una caratterizzazione del
sostantivo "lingua". E il plurale di "lingua" non è "lingui" ma
"lingue".
Post by Voce dalla Germania
<https://dizionario.internazionale.it/parola/madrelingua> lo
definisce invariabile, proprio come farebbe la mia modesta
persona.
Questo è l'unico che riconosce l'accezione tua (e anche mia).
Post by Voce dalla Germania
<http://www.treccani.it/vocabolario/madrelingua> lo conosce
solo come femminile, ignorando il significato "chi parla la
propria lingua madre", e sostiene che il plurale sarebbe
"madrilingue" o addirittura "madri lingue".
Quest'ultimo mi pare coerente. Penso che l'accezione "persona che
parla" debba essere invariabile, mentre l'altra possa anche cambiare
nel plurale.
Post by Voce dalla Germania
Conoscete altri casi in cui tre vocabolari propongono tre
soluzioni diverse e incompatibili?
No... ma scommetto che cercando bene si trovi qualcosa.
--
Ci sono 10 tipi di persone al mondo: quelle che capiscono il sistema binario
e quelle che non lo capiscono.
Bruno Campanini
2017-09-28 22:18:41 UTC
Permalink
Raw Message
Post by Valerio Vanni
On Thu, 28 Sep 2017 15:39:59 +0200, Voce dalla Germania
Post by Voce dalla Germania
<https://www.dizionario-italiano.it/dizionario-italiano.php?parola=madrel%C3%ACngua>
non conosce il femminile e propone come plurale
"madrelingui". Se sentite un rumore sgradevole, sono i miei
conati di vomito.
Per me questo dizionario sta dando i numeri. Nell'accezione "la lingua
che si appresa per prima", "madre" è una caratterizzazione del
sostantivo "lingua". E il plurale di "lingua" non è "lingui" ma
"lingue".
Post by Voce dalla Germania
<https://dizionario.internazionale.it/parola/madrelingua> lo
definisce invariabile, proprio come farebbe la mia modesta
persona.
Questo è l'unico che riconosce l'accezione tua (e anche mia).
Post by Voce dalla Germania
<http://www.treccani.it/vocabolario/madrelingua> lo conosce
solo come femminile, ignorando il significato "chi parla la
propria lingua madre", e sostiene che il plurale sarebbe
"madrilingue" o addirittura "madri lingue".
Quest'ultimo mi pare coerente. Penso che l'accezione "persona che
parla" debba essere invariabile, mentre l'altra possa anche cambiare
nel plurale.
Post by Voce dalla Germania
Conoscete altri casi in cui tre vocabolari propongono tre
soluzioni diverse e incompatibili?
No... ma scommetto che cercando bene si trovi qualcosa.
Perché non basta quel che s'è già trovato? ch'altra barbarie
potrebbe ancora prodursi?
Madre lingua significa lingua madre e non persona che parla la
propria lingua madre.

Io sono di madrelingua italiano, voi siete madrelingua italiani...
unicuique suum.

Bruno
Father McKenzie
2017-09-29 06:56:34 UTC
Permalink
Raw Message
Post by Bruno Campanini
Io sono di madrelingua italiano, voi siete madrelingua italiani...
unicuique suum.
Non praevalebunt. (Scusate, riflesso condizionato)
--
Et interrogabant eum turbae dicentes: “Quid ergo faciemus?”.
Respondens autem dicebat illis: “Qui habet duas tunicas,
det non habenti; et, qui habet escas, similiter faciat”.
(Ev. sec. Lucam 3,10-11)
edi'®
2017-09-29 07:49:51 UTC
Permalink
Raw Message
Post by Father McKenzie
Post by Bruno Campanini
unicuique suum.
Non praevalebunt. (Scusate, riflesso condizionato)
Ho dovuto gugolare, non riuscivo a capire il nesso tra le due citazioni.
Meno male che wikipedia c'è!
"... i due motti che aprono la prima pagina del L'Osservatore Romano"

E.D.
Bruno Campanini
2017-09-29 12:37:36 UTC
Permalink
Raw Message
Post by Father McKenzie
Post by Bruno Campanini
Io sono di madrelingua italiano, voi siete madrelingua italiani...
unicuique suum.
Non praevalebunt. (Scusate, riflesso condizionato)
Se riferito ai madrelingua italiani è un augurio pertinente.

Bruno
edi'®
2017-09-29 07:10:49 UTC
Permalink
Raw Message
Post by Voce dalla Germania
Poco fa me la sono cavata scrivendo "persone di madrelingua
italiana", però sono rimasto sorpreso e sconcertato dopo
avere consultato tre vocabolari online.
<https://www.dizionario-italiano.it/dizionario-italiano.php?parola=madrel%C3%ACngua>
non conosce il femminile e propone come plurale
"madrelingui". Se sentite un rumore sgradevole, sono i miei
conati di vomito.
L'ottimo dizionario di Olivetti a volte prende qualche cantonata...
/madrelingui/ è oltremodo sgradevole e pure (grazie al cielo!) ben poco
diffuso: 270 risultati su google contro i quasi 5milioni per /madrelingua/

E.D.
Maurizio Pistone
2017-09-29 07:50:54 UTC
Permalink
Raw Message
Post by Voce dalla Germania
<https://www.dizionario-italiano.it/dizionario-italiano.php?parola=madr
el%C3%ACngua>
sullo stesso sito, redatto da un certo E. Olivetti, compare anche una
Grammatica italiana

ho guardato qua e là, e ho avvertito qualcosa di famigliare

ho controllato, e si tratta di una riproduzione pura e semplice della
Sintassi del Fornaciari, senza citazione dell'autore né altra
indicazione

ho tra l'altro il sospetto che sia un plagio della mia vecchia
trascrizione

https://mauriziopistone.it/testi/sintassi/frontespizio.html

che si può trovare anche su Liber Liber

questo per dire la serietà del sito, e dell'autore
--
Maurizio Pistone strenua nos exercet inertia Hor.
http://blog.mauriziopistone.it
http://www.lacabalesta.it
edi'®
2017-09-29 07:55:40 UTC
Permalink
Raw Message
Post by Maurizio Pistone
sullo stesso sito, redatto da un certo E. Olivetti, compare anche una
Grammatica italiana
ho guardato qua e là, e ho avvertito qualcosa di famigliare
ho controllato, e si tratta di una riproduzione pura e semplice della
Sintassi del Fornaciari, senza citazione dell'autore né altra
indicazione
ho tra l'altro il sospetto che sia un plagio della mia vecchia
trascrizione
https://mauriziopistone.it/testi/sintassi/frontespizio.html
che si può trovare anche su Liber Liber
questo per dire la serietà del sito, e dell'autore
Enrico Olivetti era un iclista fino a qualche anno fa.
Conoscendolo (virtualmente) come persona corretta mi ha stupito ciò che
hai scritto, quindi sono andato a controllare e...
"BIBLIOGRAFIA
1. Raffaello Fornaciari
Sintassi italiana dell'uso moderno. Firenze 1881
nella trascrizione di Maurizio Pistone (parzialmente rielaborata)"

E.D.
Maurizio Pistone
2017-09-29 15:51:12 UTC
Permalink
Raw Message
Post by edi'®
"BIBLIOGRAFIA
1. Raffaello Fornaciari
Sintassi italiana dell'uso moderno. Firenze 1881
nella trascrizione di Maurizio Pistone (parzialmente rielaborata)"
non è "bibliografia", ma il titolo dell'opera
--
Maurizio Pistone strenua nos exercet inertia Hor.
http://blog.mauriziopistone.it
http://www.lacabalesta.it
Loading...