(troppo vecchio per rispondere)
Riflessivi propri, apparenti o pronominali?
m***@katamail.com
2009-01-26 16:46:11 UTC
Mi aiutate?
Le seguenti forme sono riflessive proprie, apparenti o intransitive
pronominali?

a) La neve si sciolse al sole

b) La spina si conficcò nel dente

c) Luca si è messo in testa uno strano cappello.

La "c" credo sia un riflessivo apparente. Ma ho dubbi riguardo a
"conficcarsi" e "sciogliersi".

Grazie in anticipo.
Maurizio Pistone
2009-01-26 17:19:26 UTC
Post by m***@katamail.com
Le seguenti forme sono riflessive proprie, apparenti o intransitive
pronominali?
a) La neve si sciolse al sole
b) La spina si conficcò nel dente
c) Luca si è messo in testa uno strano cappello.
La "c" credo sia un riflessivo apparente
d'accordo sulla c)
Post by m***@katamail.com
Ma ho dubbi riguardo a
"conficcarsi" e "sciogliersi"
la a) è sicuramente un intransitivo pronominale (la forma indica un
semplice passaggio di stato, non un'azione che il soggetto esercita su
sé stesso).

Sulla b) ci ho pensato un momentino, ma alla fine mi sembra più logico
anche qui intrans. pron. È un po' come "Luigi si alza dal letto", indica
un cambiamento di posizione, non l'azione di alzare o conficcare un
oggetto.
--
Maurizio Pistone strenua nos exercet inertia Hor.
http://blog.mauriziopistone.it http://www.mauriziopistone.it
http://www.lacabalesta.it
http://blog.ilpugnonellocchio.it
m***@katamail.com
2009-01-26 20:23:01 UTC
Post by Maurizio Pistone
la a) è sicuramente un intransitivo pronominale (la forma indica un
semplice passaggio di stato, non un'azione che il soggetto esercita su
sé stesso).
Sulla b) ci ho pensato un momentino, ma alla fine mi sembra più logico
anche qui intrans. pron. È un po' come "Luigi si alza dal letto", indica
un cambiamento di posizione, non l'azione di alzare o conficcare un
oggetto.
Grazie.
Il dubbio nasce dal fatto che non trovo somiglianze con verbi quali
"pentirsi" o "accorgersi".
Per "si sciolse" avrei detto un riflessivo proprio.
Maurizio Pistone
2009-01-26 22:04:56 UTC
Post by m***@katamail.com
Il dubbio nasce dal fatto che non trovo somiglianze con verbi quali
"pentirsi" o "accorgersi".
Per "si sciolse" avrei detto un riflessivo proprio.
"pentirsi" e "accorgersi" sono verbi che hanno solo la forma
pronominale.

Moltissimi altri verbi, invece, usano la forma pronominale per assumere
un significato intransitivo.

La differenza tra "io alzo un peso" e "io mi alzo" è la stessa che c'è
tra "ho bruciato l'arrosto" e "la casa è bruciata".
--
Maurizio Pistone strenua nos exercet inertia Hor.
http://blog.mauriziopistone.it http://www.mauriziopistone.it
http://www.lacabalesta.it
http://blog.ilpugnonellocchio.it
magica
2009-01-26 23:06:22 UTC
Post by m***@katamail.com
Post by Maurizio Pistone
la a) è sicuramente un intransitivo pronominale (la forma indica un
semplice passaggio di stato, non un'azione che il soggetto esercita su
sé stesso).
Sulla b) ci ho pensato un momentino, ma alla fine mi sembra più logico
anche qui intrans. pron. È un po' come "Luigi si alza dal letto", indica
un cambiamento di posizione, non l'azione di alzare o conficcare un
oggetto.
Grazie.
Il dubbio nasce dal fatto che non trovo somiglianze con verbi quali
"pentirsi" o "accorgersi".
Per "si sciolse" avrei detto un riflessivo proprio.
Premetto che le distinzioni fra riflessivi propri o diretti (Luigi si
lava), apparenti o indiretti (Luigi si lava la faccia), di affetto
(Luigi si vede un bel film), pronominali (Luigi si allontana) mi
sembrano demodé, se così posso dire, perché mi pare che la tendenza
attuale sia quella di non considerare "vero riflessivo", cioè diretto,
quello in cui il soggetto esercita un'azione su se stesso, ma
piuttosto unificare tutti i casi in cui il soggetto è la sede
dell'insorgenza e dell'esperienza di un'azione, uno stato ecc.

Deoo questo, "la neve si scioglie" sembra anche a me un riflessivo
proprio. E anche "la spina si conficcò nel dente".

Ciao.

Gian Carlo
Maurizio Pistone
2009-01-27 08:01:42 UTC
Post by magica
Premetto che le distinzioni fra riflessivi propri o diretti (Luigi si
lava), apparenti o indiretti (Luigi si lava la faccia), di affetto
(Luigi si vede un bel film), pronominali (Luigi si allontana) mi
sembrano demodé, se così posso dire, perché mi pare che la tendenza
attuale sia quella di non considerare "vero riflessivo", cioè diretto,
quello in cui il soggetto esercita un'azione su se stesso, ma
piuttosto unificare tutti i casi in cui il soggetto è la sede
dell'insorgenza e dell'esperienza di un'azione, uno stato ecc.
vero. Fondamentalmente, la forma riflessiva pronominale è una
coniugazione che ha preso il posto del medio-passivo delle lingue
classiche.

Per evitare equioci, sarebbe meglio usare il termine "forma
pronominale", riservando il termine di "riflessivo" solo al cd.
"riflessivo proprio" e "apparente".
Post by magica
Deoo questo, "la neve si scioglie" sembra anche a me un riflessivo
proprio. E anche "la spina si conficcò nel dente".
proprio per i motivi detti sopra, "la neve si scioglie" non può essere
un riflessivo proprio.
--
Maurizio Pistone strenua nos exercet inertia Hor.
http://blog.mauriziopistone.it http://www.mauriziopistone.it
http://www.lacabalesta.it
http://blog.ilpugnonellocchio.it