Discussione:
Gorba (piemontese)
(troppo vecchio per rispondere)
Roger
2017-04-25 07:44:05 UTC
Permalink
Raw Message
In piemontese «gorba» significa ragazzetto o anche figlio.
Non ho trovato corrispondenza in nessuna altro dialetto o in altre
lingue.
Qualcuno sa da dove viene?
--
Ciao,
Roger
--
Coraggio, il meglio è passato (Ennio Flaiano)
Klaram
2017-04-25 13:09:31 UTC
Permalink
Raw Message
Post by Roger
In piemontese «gorba» significa ragazzetto o anche figlio.
Non ho trovato corrispondenza in nessuna altro dialetto o in altre lingue.
Qualcuno sa da dove viene?
Secondo il REP: gòrba o còrba, canestro per trasportare frutta o
ortaggi, cesta, paniere; fig. bambino irrequieto.
Voce conosciuta e diffusa anche in ligure e in tutta l'area
iberoromnza.
Deriva dal latino corbem di origine i.e., e indica una cesta
emisferica di giunco fissata sul basto con funi.
Il significato fig. di bambino irrequieto, impertinente è di recente
registrazione.

Al mio paese la còrba/gòrba era un cesto, abbastanza grande, quadrato
o rettangolare, fatto di lamelle di legno di castagno che aveva diversi
usi, ma soprattutto si usava per vendemmiare.

k
Giacobino da Tradate
2017-04-25 13:13:43 UTC
Permalink
Raw Message
Post by Klaram
Post by Roger
In piemontese «gorba» significa ragazzetto o anche figlio.
Secondo il REP: gòrba o còrba, canestro per trasportare frutta
A trada', "sgurbàgna"

Scorpacciata= mangiare tutta la frutta del canestro

La pacciada = libro di G. Brera
--
La cricca dei giacobini (C) M.G.
Roger
2017-04-26 09:46:06 UTC
Permalink
Raw Message
Post by Roger
In piemontese «gorba» significa ragazzetto o anche figlio.
Non ho trovato corrispondenza in nessuna altro dialetto o in altre lingue.
Qualcuno sa da dove viene?
Secondo il REP: gòrba o còrba, canestro per trasportare frutta o ortaggi,
cesta, paniere; fig. bambino irrequieto.
Voce conosciuta e diffusa anche in ligure e in tutta l'area iberoromnza.
Deriva dal latino corbem di origine i.e., e indica una cesta emisferica di
giunco fissata sul basto con funi.
Sì, ma il passaggio o l'estensione del significato da "cesta" a
"bambino"
resta un mistero.
Il significato fig. di bambino irrequieto, impertinente è di recente
registrazione.
Da noi non ha il significato di bambino irrequieto.
Significa semplicemente ragazzino, bambino, sinonimo di "masnà".

Per dire "quando ero bambino" diciamo: "quand ch'i jera gorba" o
"quand ch'i jera masnà"
--
Ciao,
Roger
--
Coraggio, il meglio è passato (Ennio Flaiano)
Klaram
2017-04-26 12:28:35 UTC
Permalink
Raw Message
Post by Roger
In piemontese «gorba» significa ragazzetto o anche figlio.
Non ho trovato corrispondenza in nessuna altro dialetto o in altre lingue.
Qualcuno sa da dove viene?
Secondo il REP: gòrba o còrba, canestro per trasportare frutta o ortaggi,
cesta, paniere; fig. bambino irrequieto.
Voce conosciuta e diffusa anche in ligure e in tutta l'area iberoromnza.
Deriva dal latino corbem di origine i.e., e indica una cesta emisferica di
giunco fissata sul basto con funi.
Sì, ma il passaggio o l'estensione del significato da "cesta" a "bambino"
resta un mistero.
Anche il passaggio di corba (cesta) a corbelli e corbellare è strano.
:))

k
Roger
2017-04-26 13:00:05 UTC
Permalink
Raw Message
Post by Roger
In piemontese «gorba» significa ragazzetto o anche figlio.
Non ho trovato corrispondenza in nessuna altro dialetto o in altre lingue.
Qualcuno sa da dove viene?
Secondo il REP: gòrba o còrba, canestro per trasportare frutta o ortaggi,
cesta, paniere; fig. bambino irrequieto.
Voce conosciuta e diffusa anche in ligure e in tutta l'area iberoromnza.
Deriva dal latino corbem di origine i.e., e indica una cesta emisferica
di giunco fissata sul basto con funi.
Sì, ma il passaggio o l'estensione del significato da "cesta" a "bambino"
resta un mistero.
Anche il passaggio di corba (cesta) a corbelli e corbellare è strano. :))
"Corbello" è un'alterazione eufemistica di "co...one".
Così anche "corbezzolo", "caspita", "madosca", "cribbio", ecc.
Alterazione che non esiste in gorba/cesta/bambino.
--
Ciao,
Roger
--
Coraggio, il meglio è passato (Ennio Flaiano)
Mad Prof
2017-04-26 15:53:42 UTC
Permalink
Raw Message
Post by Roger
Sì, ma il passaggio o l'estensione del significato da "cesta" a
"bambino"
resta un mistero.
L'unico esempio che mi viene in mente, in cui una persona viene
associata a una cesta, è il caso del marito che ha sposato una donna non
proprio fedelissima. In questo caso si dice che ha più corna di una
cesta di lumache…
--
73 is the Chuck Norris of numbers.
ADPUF
2017-04-26 20:25:57 UTC
Permalink
Raw Message
Post by Klaram
Post by Roger
In piemontese «gorba» significa ragazzetto o anche figlio.
Non ho trovato corrispondenza in nessuna altro dialetto o in
altre lingue. Qualcuno sa da dove viene?
Secondo il REP: gòrba o còrba, canestro per trasportare
frutta o ortaggi, cesta, paniere; fig. bambino irrequieto.
Voce conosciuta e diffusa anche in ligure e in tutta l'area
iberoromnza.
Deriva dal latino corbem di origine i.e., e indica una cesta
emisferica di giunco fissata sul basto con funi.
Il significato fig. di bambino irrequieto, impertinente è di
recente registrazione.
Al mio paese la còrba/gòrba era un cesto, abbastanza grande,
quadrato o rettangolare, fatto di lamelle di legno di
castagno che aveva diversi usi, ma soprattutto si usava per
vendemmiare.
Quindi una corbelleria cos'è?



In sloveno kurba è...
--
AIOE °¿°
Ho plonkato tutti quelli che postano da Google Groups!
Qui è Usenet, non è il Web!
Klaram
2017-04-27 11:16:13 UTC
Permalink
Raw Message
Post by ADPUF
Post by Klaram
Post by Roger
In piemontese «gorba» significa ragazzetto o anche figlio.
Non ho trovato corrispondenza in nessuna altro dialetto o in
altre lingue. Qualcuno sa da dove viene?
Secondo il REP: gòrba o còrba, canestro per trasportare
frutta o ortaggi, cesta, paniere; fig. bambino irrequieto.
Voce conosciuta e diffusa anche in ligure e in tutta l'area
iberoromnza.
Deriva dal latino corbem di origine i.e., e indica una cesta
emisferica di giunco fissata sul basto con funi.
Il significato fig. di bambino irrequieto, impertinente è di
recente registrazione.
Quindi una corbelleria cos'è?
L'ha detto Roger: corbelli, piccoli cestini, eufemismo per cogl..., da
cui corbellare e corbelleria, in italiano coglionare e coglionata.
Post by ADPUF
In sloveno kurba è...
Questo è collegato col rum. curva, ung. kurva ecc., è molto diffuso
all'Est., ma non sappiamo se ci sia qualche rapporto con l'italiano
corba.

k

Giacobino da Tradate
2017-04-26 11:39:43 UTC
Permalink
Raw Message
Post by Roger
In piemontese «gorba» significa ragazzetto o
L'accostamento a gòrba "canestro" mi lascia un po' perplesso.
Forse potrebbe venire da "sgorbio", detto affettuosamente.

anche "malnatt" (giovane discolo) ha una sfumatura affettuosa. Se poi si
riferisce ai figli, chiamarli "nati male" sarebbe autoironico.
--
La cricca dei giacobini (C) M.G.
Klaram
2017-04-26 12:32:01 UTC
Permalink
Raw Message
Post by Giacobino da Tradate
Post by Roger
In piemontese «gorba» significa ragazzetto o
L'accostamento a gòrba "canestro" mi lascia un po' perplesso.
Forse potrebbe venire da "sgorbio", detto affettuosamente.
O da sgòrbi in dialetto. Mah...
Post by Giacobino da Tradate
anche "malnatt" (giovane discolo) ha una sfumatura affettuosa. Se poi si
riferisce ai figli, chiamarli "nati male" sarebbe autoironico.
Come bastérd o burdel. :)

Comunque sia, è del secolo scorso, perché sui dizionari più antichi si
trova solo gòrba cesta.

k
ADPUF
2017-04-26 20:25:45 UTC
Permalink
Raw Message
Post by Klaram
Post by Giacobino da Tradate
Post by Roger
In piemontese «gorba» significa ragazzetto o
L'accostamento a gòrba "canestro" mi lascia un po'
perplesso.
Forse potrebbe venire da "sgorbio", detto affettuosamente.
O da sgòrbi in dialetto. Mah...
Post by Giacobino da Tradate
anche "malnatt" (giovane discolo) ha una sfumatura
affettuosa. Se poi si riferisce ai figli, chiamarli "nati
male" sarebbe autoironico.
Come bastérd o burdel. :)
Comunque sia, è del secolo scorso, perché sui dizionari più
antichi si trova solo gòrba cesta.
A volte quando facevo il birichino o il capriccioso mia mamma
mi chiamava "tristérie" ossia "cattiveria". :-)
--
AIOE °¿°
Ho plonkato tutti quelli che postano da Google Groups!
Qui è Usenet, non è il Web!
verde
2017-04-27 09:36:19 UTC
Permalink
Raw Message
Post by ADPUF
Post by Klaram
Post by Giacobino da Tradate
Post by Roger
In piemontese «gorba» significa ragazzetto o
L'accostamento a gòrba "canestro" mi lascia un po'
perplesso.
Forse potrebbe venire da "sgorbio", detto affettuosamente.
O da sgòrbi in dialetto. Mah...
Post by Giacobino da Tradate
anche "malnatt" (giovane discolo) ha una sfumatura
affettuosa. Se poi si riferisce ai figli, chiamarli "nati
male" sarebbe autoironico.
Come bastérd o burdel. :)
Comunque sia, è del secolo scorso, perché sui dizionari più
antichi si trova solo gòrba cesta.
A volte quando facevo il birichino o il capriccioso mia mamma
mi chiamava "tristérie" ossia "cattiveria". :-)
un aiutino giunge dal nord delle Alpi

1. Korb=cesto, cesta, canestro

2. nel gergo familiare = ricevere/dare un rifiuto, nel senso di "dire/ricevere un no"

inoltre, specialmente nella forma korbe,
3. Korbe="essere il galleto del pollaio"

che sia questa la strada?

(i miei 2c. oldcit)
Loading...