Discussione:
facocèro
Aggiungi Risposta
Gennaro
2018-07-31 06:38:42 UTC
Rispondi
Permalink
Raw Message
Ho sentito in tv anche "facòcero". Sono entrambe corrette?
edi'®
2018-07-31 07:18:57 UTC
Rispondi
Permalink
Raw Message
Post by Gennaro
Ho sentito in tv anche "facòcero". Sono entrambe corrette?
Io ho sempre usato la pronuncia sdrucciola.
Scopro solo ora che è sbagliata.

E.D.
Roger
2018-07-31 07:38:48 UTC
Rispondi
Permalink
Raw Message
Post by edi'®
Post by Gennaro
Ho sentito in tv anche "facòcero". Sono entrambe corrette?
Io ho sempre usato la pronuncia sdrucciola.
Scopro solo ora che è sbagliata.
Io parlo del facocero 3-4 volte al giorno (:-)) e lo pronuncio
sdrucciolo,
come è ammesso dai dizionari consultati.
--
Ciao,
Roger
--
Coraggio, il meglio è passato (Ennio Flaiano)
edi'®
2018-07-31 07:49:53 UTC
Rispondi
Permalink
Raw Message
Post by edi'®
Post by Gennaro
Ho sentito in tv anche "facòcero". Sono entrambe corrette?
Io ho sempre usato la pronuncia sdrucciola.
Scopro solo ora che è sbagliata.
Io parlo del facocero 3-4 volte al giorno (:-)) e lo pronuncio sdrucciolo,
come è ammesso dai dizionari consultati.
Avevo dato un'occhiata al Treccani, nel quale è presente solo la forma
piana.
Ora chi mi hai fatto notare che altri vocabolari ammettono anche la
sdrucciola, potrò risparmiare un paio di neuroni e non sforzarmi di
cambiare pronuncia quelle tre volte nella vita che mi capiterà di usare
il termine ;-)

E.D.
Roger
2018-07-31 09:09:41 UTC
Rispondi
Permalink
Raw Message
Post by edi'®
Post by Gennaro
Ho sentito in tv anche "facòcero". Sono entrambe corrette?
Io ho sempre usato la pronuncia sdrucciola.
Scopro solo ora che è sbagliata.
Io parlo del facocero 3-4 volte al giorno (:-)) e lo pronuncio sdrucciolo,
come è ammesso dai dizionari consultati.
Avevo dato un'occhiata al Treccani, nel quale è presente solo la forma piana.
Ora chi mi hai fatto notare che altri vocabolari ammettono anche la
sdrucciola, potrò risparmiare un paio di neuroni e non sforzarmi di cambiare
pronuncia quelle tre volte nella vita che mi capiterà di usare il termine ;-)
Tra l'altro sono rarissime le parole con desinenza -ero preceduta da
consonante
e di più di due sillabe con accentazione piana.
Mi vengono in mente altero, austero, torero, cimitero, intero,
Alghero...
Contro le centinaia sdrucciole.
Sarebbero migliaia se contassimo le forme verbali della terza persona
plurale
del congiuntivo imperfetto e del condizionale presente.

Quindi per attrazione (e anche assonanza con suocero) la forma
sdrucciola
è quella più diffusa.
--
Ciao,
Roger
--
Coraggio, il meglio è passato (Ennio Flaiano)
Klaram
2018-07-31 14:35:17 UTC
Rispondi
Permalink
Raw Message
Post by edi'®
Post by Gennaro
Ho sentito in tv anche "facòcero". Sono entrambe corrette?
Io ho sempre usato la pronuncia sdrucciola.
Scopro solo ora che è sbagliata.
Io parlo del facocero 3-4 volte al giorno (:-)) e lo pronuncio sdrucciolo,
come è ammesso dai dizionari consultati.
Ma esiste qualche italiano che dice facocèro?

k
Chiedi al tuo facòcero come si autodefinisce... :)
Father McKenzie
2018-08-01 09:47:38 UTC
Rispondi
Permalink
Raw Message
Post by Klaram
Ma esiste qualche italiano che dice facocèro?
più o meno lo stesso numero che adotta la pronuncia corretta di evapóra
e salùbre :-)
--
Et interrogabant eum turbae dicentes: “Quid ergo faciemus?”.
Respondens autem dicebat illis: “Qui habet duas tunicas,
det non habenti; et, qui habet escas, similiter faciat”.
(Ev. sec. Lucam 3,10-11)
edi'®
2018-08-01 10:20:14 UTC
Rispondi
Permalink
Raw Message
Post by Father McKenzie
Post by Klaram
Ma esiste qualche italiano che dice facocèro?
più o meno lo stesso numero che adotta la pronuncia corretta di evapóra
e salùbre :-)
Facocèro ed evapóra non li ho mai sentiti (solo letti su Icli) mentre
salùbre è raro... ma non rarissimo.

E.D.
Father McKenzie
2018-08-01 15:08:25 UTC
Rispondi
Permalink
Raw Message
Post by edi'®
Facocèro ed evapóra non li ho mai sentiti (solo letti su Icli) mentre
salùbre è raro... ma non rarissimo.
E guaìna? Giuro che si dovrebbe dire così, anche se nessuno lo fa
--
Et interrogabant eum turbae dicentes: “Quid ergo faciemus?”.
Respondens autem dicebat illis: “Qui habet duas tunicas,
det non habenti; et, qui habet escas, similiter faciat”.
(Ev. sec. Lucam 3,10-11)
Mad Prof
2018-08-01 15:22:45 UTC
Rispondi
Permalink
Raw Message
Post by Father McKenzie
Post by edi'®
Facocèro ed evapóra non li ho mai sentiti (solo letti su Icli) mentre
salùbre è raro... ma non rarissimo.
E guaìna? Giuro che si dovrebbe dire così, anche se nessuno lo fa
Aggiungi alla lista cìano.
--
Sanity is not statistical
Roger
2018-08-01 15:36:59 UTC
Rispondi
Permalink
Raw Message
Post by Mad Prof
Post by Father McKenzie
Post by edi'®
Facocèro ed evapóra non li ho mai sentiti (solo letti su Icli) mentre
salùbre è raro... ma non rarissimo.
E guaìna? Giuro che si dovrebbe dire così, anche se nessuno lo fa
Aggiungi alla lista cìano.
E incàvo.
--
Ciao,
Roger
--
Coraggio, il meglio è passato (Ennio Flaiano)
Roger
2018-08-01 15:45:30 UTC
Rispondi
Permalink
Raw Message
Post by Roger
Post by Mad Prof
Post by Father McKenzie
Post by edi'®
Facocèro ed evapóra non li ho mai sentiti (solo letti su Icli) mentre
salùbre è raro... ma non rarissimo.
E guaìna? Giuro che si dovrebbe dire così, anche se nessuno lo fa
Aggiungi alla lista cìano.
E incàvo.
E aggiungo anche:
Io valùto
--
Ciao,
Roger
--
Coraggio, il meglio è passato (Ennio Flaiano)
edi'®
2018-08-01 17:25:27 UTC
Rispondi
Permalink
Raw Message
Post by Roger
Post by Roger
Post by Mad Prof
Post by Father McKenzie
Post by edi'®
Facocèro ed evapóra non li ho mai sentiti (solo letti su Icli)
mentre salùbre è raro... ma non rarissimo.
E guaìna? Giuro che si dovrebbe dire così, anche se nessuno lo fa
Aggiungi alla lista cìano.
E incàvo.
Io valùto
E pure Caraìbi, devìo, esplèto, Nùoro, sàrtia, diàtriba...

E.D.
Valerio Vanni
2018-08-01 18:35:22 UTC
Rispondi
Permalink
Raw Message
Post by edi'®
Post by Roger
Post by Roger
Post by Mad Prof
Post by Father McKenzie
Post by edi'®
Facocèro ed evapóra non li ho mai sentiti (solo letti su Icli)
mentre salùbre è raro... ma non rarissimo.
E guaìna? Giuro che si dovrebbe dire così, anche se nessuno lo fa
Aggiungi alla lista cìano.
E incàvo.
Io valùto
E pure Caraìbi, devìo, esplèto, Nùoro, sàrtia,
A me, di tutta la lista, le uniche che non suonano strane sono incàvo
e devìo.
Post by edi'®
diàtriba...
Ah, questa poi ha quattro pronunce possibili, non facilmente
discriminabili dalla grafia.
--
Ci sono 10 tipi di persone al mondo: quelle che capiscono il sistema binario
e quelle che non lo capiscono.
edi'®
2018-08-01 18:46:05 UTC
Rispondi
Permalink
Raw Message
Post by Valerio Vanni
Post by edi'®
Post by Roger
Post by Roger
Post by Mad Prof
Post by Father McKenzie
Post by edi'®
Facocèro ed evapóra non li ho mai sentiti (solo letti su Icli)
mentre salùbre è raro... ma non rarissimo.
E guaìna? Giuro che si dovrebbe dire così, anche se nessuno lo fa
Aggiungi alla lista cìano.
E incàvo.
Io valùto
E pure Caraìbi, devìo, esplèto, Nùoro, sàrtia,
A me, di tutta la lista, le uniche che non suonano strane sono incàvo
e devìo.
Io ho sempre detto dèvio e ìncavo.

E.D.
Father McKenzie
2018-08-01 19:17:09 UTC
Rispondi
Permalink
Raw Message
Post by edi'®
E pure Caraìbi
Qui se mai si dice Carìbi (sarebbe el Caribe in originale)
--
Et interrogabant eum turbae dicentes: “Quid ergo faciemus?”.
Respondens autem dicebat illis: “Qui habet duas tunicas,
det non habenti; et, qui habet escas, similiter faciat”.
(Ev. sec. Lucam 3,10-11)
Voce dalla Germania
2018-08-01 16:22:24 UTC
Rispondi
Permalink
Raw Message
Post by Roger
Post by Mad Prof
Post by Father McKenzie
Post by edi'®
Facocèro ed evapóra non li ho mai sentiti (solo letti su
Icli) mentre salùbre è raro... ma non rarissimo.
E guaìna? Giuro che si dovrebbe dire così, anche se
nessuno lo fa
Aggiungi alla lista cìano.
E incàvo.
Stai affermando che qualcuno dice ìncavo?
Temo proprio di sì, dopo avere scoperto che il mio vecchio
Zingarelli cartaceo dice di evitare ìncavo. Questa sì che è
una sorpresa.

A proposito, quel vocabolario ammetteva già 35 anni fa le
due forme io vàluto/valùto.
Klaram
2018-08-01 16:37:04 UTC
Rispondi
Permalink
Raw Message
Post by Mad Prof
Post by Father McKenzie
Post by edi'®
Facocèro ed evapóra non li ho mai sentiti (solo letti su Icli) mentre
salùbre è raro... ma non rarissimo.
E guaìna? Giuro che si dovrebbe dire così, anche se nessuno lo fa
Aggiungi alla lista cìano.
Questo si può confondere facilmente con il conte Ciàno. :))

k
Gennaro
2018-08-02 16:27:24 UTC
Rispondi
Permalink
Raw Message
Post by Father McKenzie
Post by edi'®
Facocèro ed evapóra non li ho mai sentiti (solo letti su Icli) mentre
salùbre è raro... ma non rarissimo.
E guaìna? Giuro che si dovrebbe dire così, anche se nessuno lo fa
Per non parlare (ma ne parliamo) delle e ed o aperte e chiuse,
come in còncavo e cométa.
Se ci mettiamo pure le s sorde e sonore, non usciamo più, ma musica con
la sorda o casa con la sonora, sembrano una bestemmia tutta italica.
edi'®
2018-08-02 16:44:09 UTC
Rispondi
Permalink
Raw Message
Post by Gennaro
Se ci mettiamo pure le s sorde e sonore, non usciamo più, ma musica con
la sorda o casa con la sonora, sembrano una bestemmia tutta italica.
C'entra poco, si discuteva di accenti tonici... comunque sia, "casa" con
la S sorda sarà anche la pronuncia in italiano standard ma dalle mie
parti (MI) suonerebbe assolutamente aliena.

E.D.
Father McKenzie
2018-08-02 17:22:44 UTC
Rispondi
Permalink
Raw Message
Post by edi'®
C'entra poco, si discuteva di accenti tonici... comunque sia, "casa" con
la S sorda sarà anche la pronuncia in italiano standard ma dalle mie
parti (MI) suonerebbe assolutamente aliena.
dalle mie parti suonerebbe strana musica con la sonora... :-D
Ma la musica non ha bisogno di questo per farsi sentire, è sonora di suo
--
Et interrogabant eum turbae dicentes: “Quid ergo faciemus?”.
Respondens autem dicebat illis: “Qui habet duas tunicas,
det non habenti; et, qui habet escas, similiter faciat”.
(Ev. sec. Lucam 3,10-11)
Voce dalla Germania
2018-08-03 06:42:47 UTC
Rispondi
Permalink
Raw Message
Post by edi'®
Post by Gennaro
Se ci mettiamo pure le s sorde e sonore, non usciamo più,
ma musica con la sorda o casa con la sonora, sembrano una
bestemmia tutta italica.
C'entra poco, si discuteva di accenti tonici... comunque
sia, "casa" con la S sorda sarà anche la pronuncia in
italiano standard ma dalle mie parti (MI) suonerebbe
assolutamente aliena.
+1, al punto che quando un lucchese mi raccontò della sua
casa con la s sorda, in un primo tempo non capii e mi chiesi
cosa c'entrasse una cassa con quello che stava dicendo.
Wolfgang
2018-08-03 15:52:00 UTC
Rispondi
Permalink
Raw Message
Post by Voce dalla Germania
Post by edi'®
Post by Gennaro
Se ci mettiamo pure le s sorde e sonore, non usciamo più,
ma musica con la sorda o casa con la sonora, sembrano una
bestemmia tutta italica.
C'entra poco, si discuteva di accenti tonici... comunque
sia, "casa" con la S sorda sarà anche la pronuncia in
italiano standard ma dalle mie parti (MI) suonerebbe
assolutamente aliena.
+1, al punto che quando un lucchese mi raccontò della sua
casa con la s sorda, in un primo tempo non capii e mi chiesi
cosa c'entrasse una cassa con quello che stava dicendo
Se il tuo interlocutore toscano avesse pronunciato bene le
consonanti doppie, la casa si sarebbe chiaramente distinta dalla
cassa. C'è inoltre la differenza di lunghezza delle «a», che non
dev'essere sfuggita alle tue orecchie abituate al tedesco.

Ciao,
Wolfgang
*GB*
2018-08-03 17:15:21 UTC
Rispondi
Permalink
Raw Message
Post by Voce dalla Germania
Post by edi'®
C'entra poco, si discuteva di accenti tonici... comunque
sia, "casa" con la S sorda sarà anche la pronuncia in
italiano standard ma dalle mie parti (MI) suonerebbe
assolutamente aliena.
+1, al punto che quando un lucchese mi raccontò della sua
casa con la s sorda, in un primo tempo non capii e mi chiesi
cosa c'entrasse una cassa con quello che stava dicendo
Se il tuo interlocutore toscano avesse pronunciato bene le consonanti
doppie, la casa si sarebbe chiaramente distinta dalla cassa. C'è inoltre
la differenza di lunghezza delle «a», che non dev'essere sfuggita alle
tue orecchie abituate al tedesco.
Già, ma se non sbaglio proprio in toscano le vocali lunghe sono
semilunghe, quindi /'ka.sa/ assomiglia più a /'kas.a/ che a /'ka:za/

Bye,

*GB*
Giovanni Drogo
2018-08-06 17:06:28 UTC
Rispondi
Permalink
Raw Message
Post by Voce dalla Germania
+1, al punto che quando un lucchese mi raccontò della sua
casa con la s sorda, in un primo tempo non capii e mi chiesi
cosa c'entrasse una cassa con quello che stava dicendo.
Io una volta leggendo un testo in bergamasco sulla valle del Riso non
capivo cosa fosse una "casa" citata che era appunto una cassa (casa
sarebbe ca')

Valerio Vanni
2018-08-02 18:58:05 UTC
Rispondi
Permalink
Raw Message
Post by Gennaro
Post by Father McKenzie
Post by edi'®
Facocèro ed evapóra non li ho mai sentiti (solo letti su Icli) mentre
salùbre è raro... ma non rarissimo.
E guaìna? Giuro che si dovrebbe dire così, anche se nessuno lo fa
Per non parlare (ma ne parliamo) delle e ed o aperte e chiuse,
come in còncavo e cométa.
Per quanto riguarda la prima, è facile trovarla chiusa anche in
Toscana perché lo sviluppo popolare di quella sequenza ha dato la
chiusa.
--
Ci sono 10 tipi di persone al mondo: quelle che capiscono il sistema binario
e quelle che non lo capiscono.
Mad Prof
2018-08-01 16:41:57 UTC
Rispondi
Permalink
Raw Message
Facocèro non l'avevo mai sentito, nemmeno nei documentari di Piero
Angela. Non si sente nemmeno evapòra, mentre persone mediamente
istruite dicono salùbre e guaìna.
Onestamente, salúbre è l'unica di queste che azzecco…
--
Sanity is not statistical
Klaram
2018-08-01 16:46:26 UTC
Rispondi
Permalink
Raw Message
Post by Mad Prof
Facocèro non l'avevo mai sentito, nemmeno nei documentari di Piero
Angela. Non si sente nemmeno evapòra, mentre persone mediamente
istruite dicono salùbre e guaìna.
Onestamente, salúbre è l'unica di queste che azzecco…
Può capitare. Io incàvo, e non ìncavo, l'ho scoperto solo quando ho
iniziato a interessarmi di storia dell'arte.

k
Valerio Vanni
2018-08-02 13:50:33 UTC
Rispondi
Permalink
Raw Message
Post by Klaram
Post by Mad Prof
Onestamente, salúbre è l'unica di queste che azzecco…
Può capitare. Io incàvo, e non ìncavo, l'ho scoperto solo quando ho
iniziato a interessarmi di storia dell'arte.
Il verbo però è normalmente piano.
E' il sostantivo che tende a sdrucciolare.
--
Ci sono 10 tipi di persone al mondo: quelle che capiscono il sistema binario
e quelle che non lo capiscono.
Voce dalla Germania
2018-08-02 14:08:34 UTC
Rispondi
Permalink
Raw Message
Post by Valerio Vanni
Post by Klaram
Post by Mad Prof
Onestamente, salúbre è l'unica di queste che azzecco…
Può capitare. Io incàvo, e non ìncavo, l'ho scoperto solo quando ho
iniziato a interessarmi di storia dell'arte.
Il verbo però è normalmente piano.
E' il sostantivo che tende a sdrucciolare.
Strano. Nonostante la possibile influenza di còncavo, che da
buon lombardo pronuncio cóncavo, non mi sarei mai sognato di
dire l'ìncavo.
Klaram
2018-08-02 13:35:07 UTC
Rispondi
Permalink
Raw Message
Post by Mad Prof
Facocèro non l'avevo mai sentito, nemmeno nei documentari di Piero
Angela. Non si sente nemmeno evapòra, mentre persone mediamente
istruite dicono salùbre e guaìna.
Onestamente, salúbre è l'unica di queste che azzecco…
Può capitare. Io incàvo, e non ìncavo, l'ho scoperto solo quando ho
iniziato a interessarmi di storia dell'arte.

k
Roger
2018-08-02 14:40:33 UTC
Rispondi
Permalink
Raw Message
Post by Mad Prof
Facocèro non l'avevo mai sentito, nemmeno nei documentari di Piero
Angela. Non si sente nemmeno evapòra, mentre persone mediamente istruite
dicono salùbre e guaìna.
Onestamente, salúbre è l'unica di queste che azzecco…
Può capitare. Io incàvo, e non ìncavo, l'ho scoperto solo quando ho iniziato
a interessarmi di storia dell'arte.
k
Identico post di ieri delle ore 18:46:26 :-)
--
Ciao,
Roger
--
Coraggio, il meglio è passato (Ennio Flaiano)
Klaram
2018-08-02 14:51:32 UTC
Rispondi
Permalink
Raw Message
Post by Roger
Post by Klaram
Può capitare. Io incàvo, e non ìncavo, l'ho scoperto solo quando ho
iniziato a interessarmi di storia dell'arte.
Identico post di ieri delle ore 18:46:26 :-)
Strano, ho postato solo quello di ieri.

Sarà il server? Mi hanno avvertito che lo stanno aggiornando.

k
Giovanni Drogo
2018-08-06 17:04:08 UTC
Rispondi
Permalink
Raw Message
Post by edi'®
Io ho sempre usato la pronuncia sdrucciola.
Io pure, almeno dai tempi che lessi il libro di 2001 Odissea nello
Spazio poco dopo aver visto il film appena uscito (nel quale pero' i
facoceri sono sostituiti da piu' miti tapiri)
Loading...