Discussione:
legale,legittimo,lecito
(troppo vecchio per rispondere)
Gennaro
2021-04-28 05:41:29 UTC
Permalink
Sono 3 sinonimi o hanno specificità giuridiche diverse?
--
Questa email è stata esaminata alla ricerca di virus da AVG.
http://www.avg.com
edi'®
2021-04-28 06:47:14 UTC
Permalink
Post by Gennaro
Sono 3 sinonimi o hanno specificità giuridiche diverse?
Il significato di "legale" e "legittimo" è quello di /conforme alla legge/ .
Per come la vedo io, il primo termine è più legato alla legislazione
vigente mentre il secondo può avere anche un'accezione etica o
personale: durante il fascismo denunciare gli ebrei era un obbligo
legale, ma non era comunque legittimo.

"Lecito" significa consentito, e si può applicare anche a norme morali o
sociali: "semel in anno insanire licet" e non "semel in anno insanire
legitimus est".

My two cents,
E.D.
Roger
2021-04-28 08:35:37 UTC
Permalink
Post by edi'®
Post by Gennaro
Sono 3 sinonimi o hanno specificità giuridiche diverse?
Il significato di "legale" e "legittimo" è quello di /conforme alla legge/ .
Per come la vedo io, il primo termine è più legato alla legislazione vigente
mentre il secondo può avere anche un'accezione etica o personale: durante il
fascismo denunciare gli ebrei era un obbligo legale, ma non era comunque
legittimo.
Un figlio può essere legittimo ma è legale solo se fa l'avvocato :-)
--
Ciao,
Roger
--
Coraggio, il meglio è passato (Ennio Flaiano)
edi'®
2021-04-28 09:06:56 UTC
Permalink
Post by Roger
Post by edi'®
Post by Gennaro
Sono 3 sinonimi o hanno specificità giuridiche diverse?
Il significato di "legale" e "legittimo" è quello di /conforme alla legge/ .
Per come la vedo io, il primo termine è più legato alla legislazione
vigente mentre il secondo può avere anche un'accezione etica o
personale: durante il fascismo denunciare gli ebrei era un obbligo
legale, ma non era comunque legittimo.
Un figlio può essere legittimo ma è legale solo se fa l'avvocato :-)
Legittima osservazione ;-)

E.D.
Wolfgang
2021-04-28 11:46:43 UTC
Permalink
Post by Roger
[...]
Un figlio può essere legittimo ma è legale solo se fa l'avvocato :-)
Bellissima questa precisazione del significato di «legale».

Si dice legale - ma non legittima né lecita - anche l'ora estiva,
che l'ultima domenica di ottobre sempre di nuovo ricade
nell'illegalità, essendo incorreggibile come un delinquente abituale.

Ciao,
Wolfgang

PS: nell'oggetto ho aggiunto il legittimo spazio a ogni virgola.

Ilario di Poitiers
2021-04-28 09:20:25 UTC
Permalink
Post by Gennaro
Sono 3 sinonimi o hanno specificità giuridiche diverse?
Domanda giuridica o linguistica?
--
IdP


"L'aver con chi piangere menoma il pianto d'assai." (Vittorio Alfieri)
Roberto Deboni DMIsr
2021-04-28 09:43:58 UTC
Permalink
Post by Gennaro
Sono 3 sinonimi o hanno specificità giuridiche diverse?
legale = e' un aggettivo di uso generale e si riferisce a cio'
che concerne la legge (anche come professione)

legittimo = descrive una caratteristica (di un documento, di una
situazione, di una motivazione, per estensione usato
come sinonimo di azioni, ragionevole, giustificato,
comprensibile e cosi' via) conforme o riconosciuta
dalla legge

lecito = generalmente ci si riferisce a cio' che e' morale, onesto,
di buon custome, dignitoso, e nel linguaggio giuridico
(quindi non nell'uso comune) significa "cio' che e'
permesso dalla legge", il che ha portato ad una
estensione nel linguaggio comune: che non e'
proibito, che e' permesso, etc.
Ilario di Poitiers
2021-04-28 09:56:33 UTC
Permalink
Post by Gennaro
Sono 3 sinonimi o hanno specificità giuridiche diverse?
Uscendo dal perimetro giuridico, si usa anche dire che una cosa è
formalmente "legale" ma "illegittima" nella sostanza.
--
IdP


"Alla manutenzione, l'Italia preferisce l'inaugurazione." (Leo
Longanesi)
Continua a leggere su narkive:
Loading...