Discussione:
spoilerare
(troppo vecchio per rispondere)
Kiuhnm
2021-07-22 23:38:19 UTC
Permalink
Un mio amico m'ha scritto
Già che ci siamo, ti *spoilero* anche 'sta novità: io e Giulia ci
siamo lasciati.
--
Kiuhnm

Chi non risica non rosica, ma spesso chi risica poi rosica.
Kiuhnm
2021-07-22 23:40:06 UTC
Permalink
Post by Kiuhnm
Un mio amico m'ha scritto
  Già che ci siamo, ti *spoilero* anche 'sta novità: io e Giulia ci
siamo lasciati.
O "Giulia ed io"? Mi suona quasi meglio "io e Giulia"...
--
Kiuhnm

Chi non risica non rosica, ma spesso chi risica poi rosica.
orpheus
2021-07-23 07:53:23 UTC
Permalink
Post by Kiuhnm
Post by Kiuhnm
Un mio amico m'ha scritto
  Già che ci siamo, ti spoilero anche 'sta novità: io e Giulia ci
siamo lasciati.
Non capisco la domanda, per il significato vedi:
Nella lingua colloquiale, anticipazione di una parte della trama di un
racconto, romanzo, film o simili, in particolare se data a qualcuno
senza preoccuparsi di rovinargli la sorpresa: fare uno (lo) spoiler.
https://www.treccani.it/vocabolario/spoiler/

In questo caso mi pare possa significare che, sempicemente, sei stato
uno dei primi a saperlo
Post by Kiuhnm
O "Giulia ed io"? Mi suona quasi meglio "io e Giulia"...
Anche a me, ma non saprei dire perché
Valerio Vanni
2021-07-23 09:09:11 UTC
Permalink
Post by orpheus
Post by Kiuhnm
O "Giulia ed io"? Mi suona quasi meglio "io e Giulia"...
Anche a me, ma non saprei dire perché
Idem. Non trovo niente di sbagliato nella prima, ma istintivamente uso
sempre la seconda.
--
Ci sono 10 tipi di persone al mondo: quelle che capiscono il sistema binario
e quelle che non lo capiscono.
Kiuhnm
2021-07-23 09:16:27 UTC
Permalink
Post by orpheus
Post by Kiuhnm
Un mio amico m'ha scritto
  Già che ci siamo, ti spoilero anche 'sta novità: io e Giulia ci
siamo lasciati.
Non capisco la domanda
Mi ha sorpreso l'uso insolito. Tutto qui.
Post by orpheus
In questo caso mi pare possa significare che, sempicemente, sei stato
uno dei primi a saperlo
Oppure si crede il protagonista di un libro. Chissà...
--
Kiuhnm

Chi non risica non rosica, ma spesso chi risica poi rosica.
orpheus
2021-07-23 09:40:29 UTC
Permalink
Kiuhnm ha postato:
[...]
Post by Kiuhnm
Oppure si crede il protagonista di un libro. Chissà...
[...]

O che l'effetto sorpresa è stato tale per lui, da vedersi
all'esterno come quasi in un film :-)
Gennaro
2021-07-24 05:55:14 UTC
Permalink
Post by orpheus
Post by Kiuhnm
Un mio amico m'ha scritto
  Già che ci siamo, ti spoilero anche 'sta novità: io e Giulia ci
siamo lasciati.
Nella lingua colloquiale, anticipazione di una parte della trama di un
racconto, romanzo, film o simili,
E infatti è un neologismo nato in quel contesto, cioè delle trame, dei
romanzi e lì è ormai accettato nello sleng di settore.

Qui si parla di fidanzamento, di rapporti umani e forse i vecchi "ti
anticipo", "ti rivelo" sarebbero stati perfetti anche in un contesto
colloquiale.

Purtroppo oggi si parla sempre più per slogan, per frasi fatte, per
espressioni sentite e ripetute acriticamente....
Come sempre "colpa della scuola", immagino...
--
Questa email è stata esaminata alla ricerca di virus da AVG.
http://www.avg.com
orpheus
2021-07-24 06:25:02 UTC
Permalink
[...]
Post by Gennaro
Post by orpheus
Nella lingua colloquiale, anticipazione di una parte della trama di
un racconto, romanzo, film o simili,
E infatti è un neologismo nato in quel contesto, cioè delle trame,
dei romanzi e lì è ormai accettato nello sleng di settore.
Qui si parla di fidanzamento, di rapporti umani e forse i vecchi "ti
anticipo", "ti rivelo" sarebbero stati perfetti anche in un contesto
colloquiale.
Purtroppo oggi si parla sempre più per slogan, per frasi fatte, per
espressioni sentite e ripetute acriticamente.... Come sempre "colpa
della scuola", immagino...
C'entrano anche i newsgroups, tempi eroici!
È possibile retrodatare l’impiego in Italia di spoiler in questa
accezione alla fine degli anni Novanta, quando la parola appare già in
contesti telematici. In un messaggio di benvenuto per i nuovi utenti,
pubblicato dall’utente Nico Pisanelli il 1° novembre 1998 sul newsgroup
it.arti.cinema
https://accademiadellacrusca.it/it/consulenza/evitando-di-spoilerare-il-finale%e2%80%a6/1059

Simpatica questa immagine :-)
Loading Image...

Io sono d'accordo con questa impostazione:
A ogni modo, il suo successo dipende dall’uso che ne farà la comunità
dei parlanti.
https://accademiadellacrusca.it/it/parole-nuove/spoilerare/13965
Gennaro
2021-07-24 12:44:43 UTC
Permalink
Post by orpheus
A ogni modo, il suo successo dipende dall’uso che ne farà la comunità
dei parlanti.
https://accademiadellacrusca.it/it/parole-nuove/spoilerare/13965
A maggior ragione, se il verbo assume anche la connotazione di "rovinare
l'effetto sorpresa", nel caso della rottura del fidanzamento, c'entra
come il cavolo a merenda. Tanto per cambiare.
--
Questa email è stata esaminata alla ricerca di virus da AVG.
http://www.avg.com
orpheus
2021-07-24 13:44:29 UTC
Permalink
Post by Gennaro
Post by orpheus
A ogni modo, il suo successo dipende dall’uso che ne farà la
comunità dei parlanti.
https://accademiadellacrusca.it/it/parole-nuove/spoilerare/13965
A maggior ragione, se il verbo assume anche la connotazione di
"rovinare l'effetto sorpresa", nel caso della rottura del
fidanzamento, c'entra come il cavolo a merenda. Tanto per cambiare.
Infatti non credo che cotale uso troverà riscontro nella comunità dei
parlanti.
Mi pare che sia più segnale della fragilità di un particolare stato
d'animo.
La lingua va dove lo porta il cuore :-)
Gennaro
2021-07-24 16:03:53 UTC
Permalink
Post by orpheus
Post by Gennaro
Post by orpheus
A ogni modo, il suo successo dipende dall’uso che ne farà la
comunità dei parlanti.
https://accademiadellacrusca.it/it/parole-nuove/spoilerare/13965
A maggior ragione, se il verbo assume anche la connotazione di
"rovinare l'effetto sorpresa", nel caso della rottura del
fidanzamento, c'entra come il cavolo a merenda. Tanto per cambiare.
Infatti non credo che cotale uso troverà riscontro nella comunità dei
parlanti.
Mi pare che sia più segnale della fragilità di un particolare stato
d'animo.
La lingua va dove lo porta il cuore :-)
Non credo che l'uso dipenda dalla fragilità dello stato d'animo, ma
piuttosto dalla fragilità del vocabolario posseduto.
Se è google, facebook e simili (ormai wikipedia è salito di grado),
questi sono i risultati.
--
Questa email è stata esaminata alla ricerca di virus da AVG.
http://www.avg.com
orpheus
2021-07-24 16:28:43 UTC
Permalink
Gennaro ha postato:
[...]
Post by Gennaro
Non credo che l'uso dipenda dalla fragilità dello stato d'animo, ma
piuttosto dalla fragilità del vocabolario posseduto. Se è google,
facebook e simili (ormai wikipedia è salito di grado), questi sono i
risultati.
Questo dipingere in bianco e nero non è nelle mie corde, le cose mi
paiono più complesse.
Si presta ad un giudizio tipo "argumentum ad hominem" perdendo la
capacità di empatizzare con la situazione specifica, che mi pare
evidente.
Ad un livello generale poi a me pare che tutta la prosa contemporanea
(e fior di scrittori) risente delle contaminazioni dei media, che
possono venir usate creativamente.
Se ci si aspetta di rimanere all'uso della lingua come nell'ottocento,
si è fuori della storia.
In questo caso io percepisco un essere umano che ha avuto un colpo tale
da vedersi all'esterno come fosse un film-
Poi mi posso sbagliare. Ma credo che si sbagli maggiormente chi vuol
riportare tutto alla correttezza della lingua.
Gennaro
2021-07-24 19:13:06 UTC
Permalink
Post by orpheus
[...]
In questo caso io percepisco un essere umano che ha avuto un colpo tale
da vedersi all'esterno come fosse un film-
Poi mi posso sbagliare.
Immagine poetica, ma purtroppo (secondo me) poco realistica.
E' più probabile che abbia usato un termine tanto in voga, suggestivo,
esotico al posto del più nostrano e volgare "anticipare".
Post by orpheus
Ma credo che si sbagli maggiormente chi vuol
riportare tutto alla correttezza della lingua.
In un gruppo che parla di lingua è facile che si guardi alla lingua ed
alla sua correttezza...
--
Questa email è stata esaminata alla ricerca di virus da AVG.
http://www.avg.com
orpheus
2021-07-24 19:56:34 UTC
Permalink
Gennaro ha postato:

[...]
Post by Gennaro
Post by orpheus
Ma credo che si sbagli maggiormente chi vuol
riportare tutto alla correttezza della lingua.
In un gruppo che parla di lingua è facile che si guardi alla lingua
ed alla sua correttezza...
Allora diciamo che la correttezzza comprende anche il contesto
e non una correttezza astratta, nella quale si intuisce nostalgia
per i tempi che furono
Gennaro
2021-07-27 15:00:47 UTC
Permalink
Post by orpheus
[...]
Post by Gennaro
Post by orpheus
Ma credo che si sbagli maggiormente chi vuol
riportare tutto alla correttezza della lingua.
In un gruppo che parla di lingua è facile che si guardi alla lingua
ed alla sua correttezza...
Allora diciamo che la correttezzza comprende anche il contesto
e non una correttezza astratta, nella quale si intuisce nostalgia
per i tempi che furono
Ma questo contesto è quello che gli hai dato tu, mica lui...
E finché non c'è prova di questa metafora filmica nelle sue parole,
"spoilerare" è l'ennesimo utilizzo lessicale inappropriato, frutto di un
preciso condizionamento culturale del nostro tempo.
Poi se tu ci vedi un poetico richiamo filmico nelle sue parole, buon per te.
--
Questa email è stata esaminata alla ricerca di virus da AVG.
http://www.avg.com
orpheus
2021-07-27 16:00:21 UTC
Permalink
Post by Gennaro
Post by orpheus
[...]
Post by Gennaro
Post by orpheus
Ma credo che si sbagli maggiormente chi vuol
riportare tutto alla correttezza della lingua.
In un gruppo che parla di lingua è facile che si guardi alla
lingua ed alla sua correttezza...
Allora diciamo che la correttezzza comprende anche il contesto
e non una correttezza astratta, nella quale si intuisce nostalgia
per i tempi che furono
Ma questo contesto è quello che gli hai dato tu, mica lui...
E finché non c'è prova di questa metafora filmica nelle sue parole,
"spoilerare" è l'ennesimo utilizzo lessicale inappropriato, frutto di
un preciso condizionamento culturale del nostro tempo. Poi se tu ci
vedi un poetico richiamo filmico nelle sue parole, buon per te.
Ho l'impressione che tu non abbia chiaro cosa vuol dire contesto.
In questo caso specifico contesto vuol dire che quella parola l'ha
usata mentre comunicava di essersi lasciato con la compagna.
Quel significato l'ho certo dato io, è possibile trovarne altri,
compreso quello da te detto. Ma affermare quanto dici si tratta appunto
solo di pregiudizio derivante da una correttezza astratta, nella quale
si intuisce la nostalgia dei tempo che furono.
orpheus
2021-07-27 18:52:54 UTC
Permalink
orpheus ha postato:
[...]
Post by orpheus
In questo caso specifico contesto vuol dire che quella parola l'ha
usata mentre comunicava di essersi lasciato con la compagna.
Quel significato l'ho certo dato io, è possibile trovarne altri
[...]

Mi pare importante aggiungere: all'interno di un rapporto con Kiuhnm.
In effetti solo Kiuhnm potrebbe dirimere la situazione, approfondendo
la discussione con il suo amico.
Dovrebbe però farlo con la sensibilità che implica l'eventuale stato
psicologico dell'amico, una separazione tra amanti non è mai cosa
indolore. E mettergli il cappotto di vittima del condizionamento
culturale, non mi pare un approccio rispettoso.
il Colombo viaggiatore
2021-07-28 08:51:47 UTC
Permalink
Post by Kiuhnm
Un mio amico m'ha scritto
Già che ci siamo, ti *spoilero* anche 'sta novità: io e Giulia ci
siamo lasciati.
nei film e nei gialli si spoilerano i colpi di scena della trama,
evidentemente l'amico voleva sottolineare che la rottura era inattesa.
--
bed & breakfast & my IPAD
Continua a leggere su narkive:
Loading...