Discussione:
Dodici anni
(troppo vecchio per rispondere)
peterpunk
2018-10-11 16:43:50 UTC
Permalink
Quale espressione usare per esprimere il fatto che sono trascorsi dodici
anni, con un po' di enfasi sul fatto che dentro ci stanno due lustri e
due anni?

"Sono trascorsi due anni oltre due lustri dacché... "
"Sono trascorsi due lustri e ulteriori due anni dacché... "
"Sono trascorsi due lustri e due altri anni dacché... "

Oppure, meglio ancora, come?

Grazie in anticipo,
peterpunk
Giacobino da Tradate
2018-10-11 16:56:16 UTC
Permalink
"Sono trascorsi due anni oltre due lustri dacché..."
"Sono trascorsi due lustri e ulteriori due anni dacché..."
"Sono trascorsi due lustri e due altri anni dacché..."
Oppure, meglio ancora, come?
Sono trascorsi due lustri e due anni dacché...

Sono trascorsi due lustri abbondanti dacché ...

E' trascorsa una dozzina d'anni dacché ...
--
la cricca dei giacobini (C) M.G.

---
Questa e-mail è stata controllata per individuare virus con Avast antivirus.
https://www.avast.com/antivirus
Stefan Ram
2018-10-11 17:12:35 UTC
Permalink
Post by peterpunk
Quale espressione usare per esprimere il fatto che sono trascorsi dodici
anni, con un po' di enfasi sul fatto che dentro ci stanno due lustri e
due anni?
«Un anno e poi un altro anno e poi un lustro e poi un
altro lustro, insomma dodici anni, sono passati dacché ...»
Stefan Ram
2018-10-11 19:07:31 UTC
Permalink
Post by Stefan Ram
Post by peterpunk
Quale espressione usare per esprimere il fatto che sono trascorsi dodici
anni, con un po' di enfasi sul fatto che dentro ci stanno due lustri e
due anni?
«Un anno e poi un altro anno e poi un lustro e poi un
altro lustro, insomma dodici anni, sono passati dacché ...»
Ora mi sembra che la parola esplicativa «passati» arrivi
troppo tardi. Da cui:

«È passato un anno e poi un altro anno e poi un lustro e poi
un altro lustro, insomma, sono passati dodici anni dacché ...».
Roger
2018-10-12 10:11:52 UTC
Permalink
Post by Stefan Ram
Post by Stefan Ram
Post by peterpunk
Quale espressione usare per esprimere il fatto che sono trascorsi dodici
anni, con un po' di enfasi sul fatto che dentro ci stanno due lustri e
due anni?
«Un anno e poi un altro anno e poi un lustro e poi un
altro lustro, insomma dodici anni, sono passati dacché ...»
Ora mi sembra che la parola esplicativa «passati» arrivi
«È passato un anno e poi un altro anno e poi un lustro e poi
un altro lustro, insomma, sono passati dodici anni dacché ...».
Per dare più enfasi io direi "... dodici luuunghi anni ..." :-)
--
Ciao,
Roger
--
Coraggio, il meglio è passato (Ennio Flaiano)
Father McKenzie
2018-10-12 10:27:04 UTC
Permalink
Post by peterpunk
Quale espressione usare per esprimere il fatto che sono trascorsi dodici
anni, con un po' di enfasi sul fatto che dentro ci stanno due lustri e
due anni?
Un dodicennio, 'na dozzina d'anni, ma personalmente preferirei
direttamente: "dodici anni", la forma più semplice è sempre la migliore
--
Et interrogabant eum turbae dicentes: “Quid ergo faciemus?”.
Respondens autem dicebat illis: “Qui habet duas tunicas,
det non habenti; et, qui habet escas, similiter faciat”.
(Ev. sec. Lucam 3,10-11)
Barone Barolo
2018-10-12 11:13:35 UTC
Permalink
Post by peterpunk
Quale espressione usare per esprimere il fatto che sono trascorsi dodici
anni, con un po' di enfasi sul fatto che dentro ci stanno due lustri e
due anni?
Attendi ancora tre anni e poi dichiara che è trascorso un sesquidecennio.

--bb

Loading...