Discussione:
toponimi e astronimi
(troppo vecchio per rispondere)
Giovanni Drogo
2021-03-30 13:00:17 UTC
Permalink
Ho appena finito di sentire un seminario di un collega bolognese su un
resto di supernova (un *grosso* resto di supernova) con un "secondo
nome" Hoinga.

Mi ci e' voluto un po' dopo il seminario per trovare che tale curioso
nome sarebbe 'the first author's hometown's Roman name, "Hoinga"' e che
in realta' e' il nome altomedievale di Bad Hönningen ...

... dunque nello spirito di Tubinga, Gottinga ecc.

... tuttavia e' curioso associarlo a un oggetto celeste. Che abbia
misinterpretato la desinenza di "Geminga" ?
Ilario di Poitiers
2021-03-30 14:48:11 UTC
Permalink
Ho appena finito di sentire un seminario di un collega bolognese su un resto
di supernova (un *grosso* resto di supernova) con un "secondo nome" Hoinga.
Mi ci e' voluto un po' dopo il seminario per trovare che tale curioso nome
sarebbe 'the first author's hometown's Roman name, "Hoinga"' e che in realta'
e' il nome altomedievale di Bad Hönningen ...
... dunque nello spirito di Tubinga, Gottinga ecc.
... tuttavia e' curioso associarlo a un oggetto celeste. Che abbia
misinterpretato la desinenza di "Geminga" ?
Se un milanese scopre un astro lo si chiamerà Mediolanum?
--
IdP
Giovanni Drogo
2021-03-30 15:09:13 UTC
Permalink
Post by Ilario di Poitiers
Post by Giovanni Drogo
... tuttavia e' curioso associarlo a un oggetto celeste. Che abbia
misinterpretato la desinenza di "Geminga" ?
Se un milanese scopre un astro lo si chiamerà Mediolanum?
Al giorno d'oggi lo chiamerebbe PSR J0633+1746 o magari 4XLSSU
J022802.3-032051, pero' fu un milanese a chiamarla "Geminga" (Gh'e'
minga :-))

Continua a leggere su narkive:
Loading...