Discussione:
Un po' di "rumantsch"
(troppo vecchio per rispondere)
abc
2018-02-17 19:16:39 UTC
Permalink
https://tinyurl.com/ybbs832o
Father McKenzie
2018-02-18 05:26:43 UTC
Permalink
Post by abc
https://tinyurl.com/ybbs832o
sembra milanese parlato da un tedesco :-D
--
Et interrogabant eum turbae dicentes: “Quid ergo faciemus?”.
Respondens autem dicebat illis: “Qui habet duas tunicas,
det non habenti; et, qui habet escas, similiter faciat”.
(Ev. sec. Lucam 3,10-11)
Maurizio Pistone
2018-02-18 08:22:33 UTC
Permalink
Post by Father McKenzie
sembra milanese parlato da un tedesco :-D
sono stato - parecchio tempo fa - da quelle parti. Ho visto gente che in
casa e sul lavoro parla romancio, a scuola studia tedesco, guarda la
televisione italiana.

Non so se le cose sono cambiate da allora.
--
Maurizio Pistone strenua nos exercet inertia Hor.
http://blog.mauriziopistone.it
http://www.lacabalesta.it
abc
2018-02-18 08:59:36 UTC
Permalink
Post by Father McKenzie
Post by abc
https://tinyurl.com/ybbs832o
sembra milanese parlato da un tedesco :-D
...o tedesco parlato da un lombardo!
Comunque la pronuncia rumantsch varia da zona a zona.
Ad esempio in questa edizione del telegiornale
https://www.rtr.ch/play/tv/telesguard/video/telesguard-15-02-2018?id=3b393c9e-65fa-4f5c-9f4a-3bc82597e8b1
la conduttrice ha una evidente pronuncia tedesca, mentre nei servizi si
sente la pronuncia italiana.

Ho inserito un testo rumantsch nel traduttore di Google e lo ha
identificato come... còrso! (e alcune parole le ha tradotte perfettamente)
Father McKenzie
2018-02-18 09:42:56 UTC
Permalink
Post by abc
Comunque la pronuncia rumantsch varia da zona a zona.
Ad esempio in questa edizione del telegiornale
https://www.rtr.ch/play/tv/telesguard/video/telesguard-15-02-2018?id=3b393c9e-65fa-4f5c-9f4a-3bc82597e8b1
la conduttrice ha una evidente pronuncia tedesca, mentre nei servizi si
sente la pronuncia italiana.
Pronuncia a parte, il lessico mi sembra in gran parte italiano
--
Et interrogabant eum turbae dicentes: “Quid ergo faciemus?”.
Respondens autem dicebat illis: “Qui habet duas tunicas,
det non habenti; et, qui habet escas, similiter faciat”.
(Ev. sec. Lucam 3,10-11)
verde
2018-02-19 07:50:18 UTC
Permalink
Post by Father McKenzie
Post by abc
Comunque la pronuncia rumantsch varia da zona a zona.
Ad esempio in questa edizione del telegiornale
https://www.rtr.ch/play/tv/telesguard/video/telesguard-15-02-2018?id=3b393c9e-65fa-4f5c-9f4a-3bc82597e8b1
la conduttrice ha una evidente pronuncia tedesca, mentre nei servizi si
sente la pronuncia italiana.
Pronuncia a parte, il lessico mi sembra in gran parte italiano
esattamente.
lungo la frontiera del Grigioni italiani e svizzeri
si comprendono benissimo.
Dragonòt
2018-02-20 06:17:12 UTC
Permalink
esattamente. lungo la frontiera del Grigioni italiani e svizzeri si
comprendono benissimo.
Solite cazzate. Quelle che possono essere intercomprensibili sono le parlate
Rumantsch e le parlate lombardo-alpine.
Intanto, ieri 19-feb-2018, i TG dei Grigioni erano pieni dei festeggiamenti
per gli 80 anni del Rumantsch come lingua ufficiale/nazionale della
Svizzera.
Bepe
verde
2018-02-20 15:28:05 UTC
Permalink
Post by Dragonòt
esattamente. lungo la frontiera del Grigioni italiani e svizzeri si
comprendono benissimo.
Solite cazzate.
ecco un altro linguista da scrivania.
Post by Dragonòt
Quelle che possono essere intercomprensibili sono le parlate
Rumantsch e le parlate lombardo-alpine.
Intanto, ieri 19-feb-2018, i TG dei Grigioni erano pieni dei festeggiamenti
per gli 80 anni del Rumantsch come lingua ufficiale/nazionale della
Svizzera.
Bepe
--
non firmaaare! cit.
verde
2018-02-20 15:48:51 UTC
Permalink
Post by Dragonòt
esattamente. lungo la frontiera del Grigioni italiani e svizzeri si
comprendono benissimo.
Solite cazzate.
(vedi sopra)
Post by Dragonòt
Quelle che possono essere intercomprensibili sono le parlate
Rumantsch e le parlate lombardo-alpine.
ops questa mi era sfuggita.

ti svelo un segreto:
il confine in oggetto corre lungo le Alpi lombarde.
Post by Dragonòt
Intanto, ieri 19-feb-2018, i TG dei Grigioni erano pieni dei festeggiamenti
per gli 80 anni del Rumantsch come lingua ufficiale/nazionale della
Svizzera.
Bepe
--
non firmaaare! cit.
abc
2018-02-21 08:14:41 UTC
Permalink
Post by Dragonòt
esattamente. lungo la frontiera del Grigioni italiani e svizzeri si
comprendono benissimo.
Solite cazzate. Quelle che possono essere intercomprensibili sono le
parlate Rumantsch e le parlate lombardo-alpine.
Intanto, ieri 19-feb-2018, i TG dei Grigioni erano pieni dei
festeggiamenti per gli 80 anni del Rumantsch come lingua
ufficiale/nazionale della Svizzera.
Bepe
http://www.tvsvizzera.it/tvs/lingua-nazionale-da-80-anni_salvare-il-romancio-dove-c-%C3%A8-chi-lo-parla/43913770
verde
2018-02-21 08:58:45 UTC
Permalink
Post by abc
Post by Dragonòt
esattamente. lungo la frontiera del Grigioni italiani e svizzeri si
comprendono benissimo.
Solite cazzate. Quelle che possono essere intercomprensibili sono le
parlate Rumantsch e le parlate lombardo-alpine.
Intanto, ieri 19-feb-2018, i TG dei Grigioni erano pieni dei
festeggiamenti per gli 80 anni del Rumantsch come lingua
ufficiale/nazionale della Svizzera.
Bepe
http://www.tvsvizzera.it/tvs/lingua-nazionale-da-80-anni_salvare-il-romancio-dove-c-%C3%A8-chi-lo-parla/43913770
diamo a Cesare...
https://www.swissinfo.ch/ita/lingua-nazionale-da-80-anni_salvare-il-romancio-dove-c-%C3%A8-chi-lo-parla/43913770?&linkType=guid&ns_mchannel=rss&srg_evsource=rss
--
non firmaaare! cit.
verde
2018-02-21 09:03:22 UTC
Permalink
Post by verde
Post by abc
Post by Dragonòt
esattamente. lungo la frontiera del Grigioni italiani e svizzeri si
comprendono benissimo.
Solite cazzate. Quelle che possono essere intercomprensibili sono le
parlate Rumantsch e le parlate lombardo-alpine.
Intanto, ieri 19-feb-2018, i TG dei Grigioni erano pieni dei
festeggiamenti per gli 80 anni del Rumantsch come lingua
ufficiale/nazionale della Svizzera.
Bepe
http://www.tvsvizzera.it/tvs/lingua-nazionale-da-80-anni_salvare-il-romancio-dove-c-%C3%A8-chi-lo-parla/43913770
diamo a Cesare...
https://www.swissinfo.ch/ita/lingua-nazionale-da-80-anni_salvare-il-romancio-dove-c-%C3%A8-chi-lo-parla/43913770?&linkType=guid&ns_mchannel=rss&srg_evsource=rss
per chi non ama il lungo
https://is.gd/JoKqQw
--
non firmaaare! cit.
ADPUF
2018-02-20 18:56:22 UTC
Permalink
Post by Father McKenzie
Post by abc
Comunque la pronuncia rumantsch varia da zona a zona.
Ad esempio in questa edizione del telegiornale
https://www.rtr.ch/play/tv/telesguard/video/telesguard-15-02-2018?id=3b393c9e-65fa-4f5c-9f4a-3bc82597e8b1
Post by Father McKenzie
Post by abc
la conduttrice ha una evidente pronuncia tedesca, mentre nei
servizi si sente la pronuncia italiana.
Pronuncia a parte, il lessico mi sembra in gran parte
italiano
Beh naturale che per i concetti nuovi preferiscano prendere
dall'italiano che non dal tedesco... bisognerebbe vedere le
parole riguardanti concetti tradizionali del luogo tipo
agricoltura allevamento ecc per sapere se sono più o meno
simili.

In che cosa differisce dalle lingue padane galloitaliche e
perché invece viene inserito nelle lingue ladine?
--
E-S °¿°
Ho plonkato tutti quelli che postano da Google Groups!
Qui è Usenet, non è il Web!
Voce dalla Germania
2018-02-20 19:15:40 UTC
Permalink
Post by ADPUF
Beh naturale che per i concetti nuovi preferiscano prendere
dall'italiano che non dal tedesco...
Sarei d'accordo con te se parlassimo del friulano, ma per il
romancio non è affatto normale, visto che le zone di lingua
romancia nei Grigioni sono praticamente circondate da zone
di lingua tedesca in un Paese, la Svizzera, dove il tedesco,
anche se dialettale al punto che in Germania abbiamo bisogno
di sottotitoli, è molto più diffuso dell'italiano.
Però l'italiano è molto più simile al romancio del tedesco.
Post by ADPUF
In che cosa differisce dalle lingue padane galloitaliche e
perché invece viene inserito nelle lingue ladine?
Rimando ai link inviati circa due ore fa. A prima vista,
come modestamente avevo notato leggendo i programmi ladini
sul Radiocorriere quando avevo dieci anni, una differenza
assolutamente fondamentale è il plurale in -s, la
distinzione numero uno tra le lingue neolatine occidentali,
come francese, spagnolo, portoghese e catalano, e quelle
orientali, come italiano, sardo e rumeno.
Klaram
2018-02-21 14:11:05 UTC
Permalink
Post by ADPUF
Post by Father McKenzie
Post by abc
Comunque la pronuncia rumantsch varia da zona a zona.
Ad esempio in questa edizione del telegiornale
https://www.rtr.ch/play/tv/telesguard/video/telesguard-15-02-2018?id=3b393c9e-65fa-4f5c-9f4a-3bc82597e8b1
la conduttrice ha una evidente pronuncia tedesca, mentre nei
servizi si sente la pronuncia italiana.
Pronuncia a parte, il lessico mi sembra in gran parte
italiano
Beh naturale che per i concetti nuovi preferiscano prendere
dall'italiano che non dal tedesco... bisognerebbe vedere le
parole riguardanti concetti tradizionali del luogo tipo
agricoltura allevamento ecc per sapere se sono più o meno
simili.
In che cosa differisce dalle lingue padane galloitaliche e
perché invece viene inserito nelle lingue ladine?
Ci sono alcune differenze comuni al ladino, che trovi qui sotto (a
circa un terzo della pappardella, dove parla di Ascoli), che però, in
parte, si trovano anche in altre zone isolate del Settentrione, come la
palatizzazione di CA e GA (in alcune valli cuneesi can si dice cian), o
certe dittongazioni della "o" e della "e" (in zone liguri neve diventa
neive), o il mantenimento della s in uscita (nel saluzzese si mantiene
la s della seconda persona singolare) ecc.
Diversi studiosi non vedono grandi differenze tra romancio e lingue
ladine rispetto ai dialetti galloitalici, e pensano che fossero in
origine tutte parlate di tipo galloitalico (se non galloromanzo) che si
sono evolute in maniera diversa e che certe varianti siano solo più
conservative di altre.

Le classificazioni sono arbitrarie nella scelta delle caratteristiche
considerate e spesso sono influenzate da motivi non sempre strettamente
linguistici.

https://goo.gl/85U7eg

Qui sotto c'è un confronto tra romancio e lombardo. A parte i problemi
di grafia (ch che si legge in modo diverso, sch, tsch che risentono del
tedesco, le vocali turbate scritte in modo diverso ecc.) a me sembrano
abbastanza simili.

Romancio: La vuolp d'eira darcho üna vouta famanteda. Cò ho'la vis sün
ün pign ün corv chi tgnaiva ün töch chaschöl in sieu pical. Que am
gustess, ho'la penso, ed ho clamo al corv: "Che bel cha tü est! Scha
tieu chaunt es uschè bel scu tia apparentscha, alura est tü il pü bel
utschè da tuots".

Lombardo occ.:La bolp l'èra amò famada. Nte quèla la vet en còrf con
'n toch de formai (stavél) 'ntél bèch. "Quèl if, vè, el me savrós bòn",
la pensà 'ntrà de ela, e la gh'à dit al còrf: "Che bèl che ses! Se 'l
tó cantar l'é aosì bèl come che vardes för, de segur t'es 'l pù bèl de
tuti i auciéi!"

Italiano:La volpe era ancora affamata. In quel mentre scorge un corvo
con un pezzo di formaggio nel becco. "Quello sì che mi piacerebbe!"
pensa tra sé e sé, dicendo al corvo :"Come sei bello! Se il tuo canto è
meraviglioso quanto il tuo aspetto, allora sarai sicuramente il più
bello tra tutti gli uccelli!"
Klaram
2018-02-21 14:40:29 UTC
Permalink
Post by ADPUF
Post by Father McKenzie
Post by abc
Comunque la pronuncia rumantsch varia da zona a zona.
Ad esempio in questa edizione del telegiornale
https://www.rtr.ch/play/tv/telesguard/video/telesguard-15-02-2018?id=3b393c9e-65fa-4f5c-9f4a-3bc82597e8b1
la conduttrice ha una evidente pronuncia tedesca, mentre nei
servizi si sente la pronuncia italiana.
Pronuncia a parte, il lessico mi sembra in gran parte
italiano
Beh naturale che per i concetti nuovi preferiscano prendere
dall'italiano che non dal tedesco... bisognerebbe vedere le
parole riguardanti concetti tradizionali del luogo tipo
agricoltura allevamento ecc per sapere se sono più o meno
simili.
Qui si sente la pronuncia con la traduzione sotto.



Dimeticavo, la palatalizzazione ca>cia c'è anche nell'occitano, canto >
cianto.

k

Roger
2018-02-20 12:47:18 UTC
Permalink
Post by abc
https://tinyurl.com/ybbs832o
Sembrerebbe la stessa lingua:

» Tan m'abellis vostre cortes deman,
» qu'ieu no me puesc ni voill a vos cobrire.
--
Ciao,
Roger
--
Coraggio, il meglio è passato (Ennio Flaiano)
Giovanni Drogo
2018-02-20 15:57:03 UTC
Permalink
Post by Roger
» Tan m'abellis vostre cortes deman,
provenzale ? non direi ...

... quel poco che ho visto (scritto) in un garage a Zernez mi pareva un
lombardo montagnoso, ma un'amica di genitori friulani leggendo delle
scritte tra Thusis e Andeer trovava delle analogie tra romancio e
friulano
Voce dalla Germania
2018-02-20 16:45:48 UTC
Permalink
Post by Giovanni Drogo
Post by Roger
» Tan m'abellis vostre cortes deman,
provenzale ? non direi ...
... quel poco che ho visto (scritto) in un garage a Zernez
mi pareva un lombardo montagnoso, ma un'amica di genitori
friulani leggendo delle scritte tra Thusis e Andeer trovava
delle analogie tra romancio e friulano
Più che logico, visto che sono parenti stretti. Vedi
<https://it.wikipedia.org/wiki/Lingue_retoromanze>
<https://it.wikipedia.org/wiki/Lingua_friulana#La_teoria_della_questione_ladina>
Loading...