Discussione:
Manoscritti
(troppo vecchio per rispondere)
Roger
2018-05-18 11:09:16 UTC
Permalink
http://libri.terre.it/sezione02/16/
--
Ciao,
Roger
--
Ed è subito sera
Ammammata
2018-05-18 12:48:33 UTC
Permalink
Il giorno Fri 18 May 2018 01:09:16p, *Roger* ha inviato su
Post by Roger
http://libri.terre.it/sezione02/16/
"A chi comunque volesse inviarci un manoscritto cartaceo - cosa che
sconsigliamo..."

una manoscritto non cartaceo è su pergamena o inciso su lamelle di rame o
scolpito nella roccia... direi che la carta sia ancora la cosa meno
ingombrante e più maneggevole per un manoscritto ;)
--
/-\ /\/\ /\/\ /-\ /\/\ /\/\ /-\ T /-\
-=- -=- -=- -=- -=- -=- -=- -=- - -=-
Post by Roger
http://www.bb2002.it :) <<<<<
........... [ al lavoro ] ...........
edi'®
2018-05-18 12:52:30 UTC
Permalink
Post by Ammammata
"A chi comunque volesse inviarci un manoscritto cartaceo - cosa che
sconsigliamo..."
una manoscritto non cartaceo è su pergamena o inciso su lamelle di rame o
scolpito nella roccia... direi che la carta sia ancora la cosa meno
ingombrante e più maneggevole per un manoscritto ;)
Manoscritto, documento, articolo... "cartaceo" in contrapposizione allo
stesso in formato digitale. Mi pare sia linguaggio comune, non vedo errori.

E.D.
Ammammata
2018-05-18 15:20:27 UTC
Permalink
Il giorno Fri 18 May 2018 02:52:30p, *=?UTF-8?B?ZWRpJ8Ku?=* ha inviato
Post by edi'®
Manoscritto, documento, articolo... "cartaceo" in contrapposizione
allo stesso in formato digitale. Mi pare sia linguaggio comune, non
vedo errori.
c'era una faccina in fondo alla frase...

At Manoscritto - Wikipedia
https://it.wikipedia.org/wiki/Manoscritto

In editoria sono considerati manoscritti anche i testi dattiloscritti che
non sono ancora passati attraverso il processo di stampa.
--
/-\ /\/\ /\/\ /-\ /\/\ /\/\ /-\ T /-\
-=- -=- -=- -=- -=- -=- -=- -=- - -=-
Post by edi'®
http://www.bb2002.it :) <<<<<
........... [ al lavoro ] ...........
Roger
2018-05-18 19:34:56 UTC
Permalink
Post by edi'®
Post by Ammammata
"A chi comunque volesse inviarci un manoscritto cartaceo - cosa che
sconsigliamo..."
una manoscritto non cartaceo è su pergamena o inciso su lamelle di rame o
scolpito nella roccia... direi che la carta sia ancora la cosa meno
ingombrante e più maneggevole per un manoscritto ;)
Manoscritto, documento, articolo... "cartaceo" in contrapposizione allo
stesso in formato digitale. Mi pare sia linguaggio comune, non vedo errori.
È vero, soprattutto nel linguaggio editoriale comune si accetta il
termine
"manoscritto" anche se si tratta di testi scritti a macchina.

Per me, non addetto ai lavori, un manoscritto è un testo scritto a
mano,
stop.

Qualche dizionario è più o meno d'accordo:

http://www.treccani.it/vocabolario/manoscritto
--
Ciao,
Roger
--
Ed è subito sera
Giorgio Pastore
2018-05-19 11:10:24 UTC
Permalink
Il 18/05/18 21:34, Roger ha scritto:
....
È vero, soprattutto nel linguaggio editoriale comune si accetta il termine
"manoscritto" anche se si tratta di testi scritti a macchina.
Per me, non addetto ai lavori, un manoscritto è un testo scritto a mano,
stop.
http://www.treccani.it/vocabolario/manoscritto
Ma anche lì c'è scritto:
"Nell’uso tipografico, l’originale inviato dall’autore perché si stampi...".

D'altronde, (per tener conto dell'etimo) con che si scrive sul computer
(a parte i casi di software di dettatura)?

Giorgio
Roger
2018-05-19 12:25:42 UTC
Permalink
Post by Giorgio Pastore
....
È vero, soprattutto nel linguaggio editoriale comune si accetta il termine
"manoscritto" anche se si tratta di testi scritti a macchina.
Per me, non addetto ai lavori, un manoscritto è un testo scritto a mano,
stop.
http://www.treccani.it/vocabolario/manoscritto
"Nell’uso tipografico, l’originale inviato dall’autore perché si stampi...".
Ho scritto "più o meno" proprio perché qui non è precisato.

Devoto-Oli e Zingarelli sono più precisi:
Loading Image...
Loading Image...
Post by Giorgio Pastore
D'altronde, (per tener conto dell'etimo) con che si scrive sul computer (a
parte i casi di software di dettatura)?
???
--
Ciao,
Roger
--
Ed è subito sera
*GB*
2018-05-19 23:45:46 UTC
Permalink
Post by Giorgio Pastore
D'altronde, (per tener conto dell'etimo) con che si scrive sul
computer (a parte i casi di software di dettatura)?
???
Tu batti i tasti con le dita della mano (manoscritto) o con la punta del
naso (beccoscritto)?

Bye,

*GB*
Wolfgang
2018-05-20 01:01:09 UTC
Permalink
Post by *GB*
[...]
Tu batti i tasti con le dita della mano (manoscritto) o con
la punta del naso (beccoscritto)?
Ricordo un collega di lavoro che soffriva di parkinsonismo, malattia
che gli impediva di usare le mani e tanto meno le dita per battere i
tasti del suo computer. Si serviva invece di una specie di becco,
cioè di una stanghetta attaccata al mento. Visto che questo era il
suo unico modo di scrivere, il povero non era in grado di produrre
manoscritti sensu stricto.

Ciao,
Wolfgang
Roger
2018-05-20 07:18:32 UTC
Permalink
Post by Giorgio Pastore
D'altronde, (per tener conto dell'etimo) con che si scrive sul computer (a
parte i casi di software di dettatura)?
???
Tu batti i tasti con le dita della mano (manoscritto) o con la punta del naso
(beccoscritto)?
Bella risposta!
Hai provato a spaccare 10 quintali di legna usando l'accetta?
E poi usando la spaccatrice dove basta premere un bottone?
Per te (e per Giorgio Pastore) è sempre spaccata a mano?
Immagino di sì, perché il bottone della spaccatrice lo premi con un
dito della mano e non con il naso. ;-)
--
Ciao,
Roger
--
Ed è subito sera
Giorgio Pastore
2018-05-22 04:33:45 UTC
Permalink
Il 20/05/18 09:18, Roger ha scritto:
....
Post by Roger
Hai provato a spaccare 10 quintali di legna usando l'accetta?
E poi usando la spaccatrice dove basta premere un bottone?
Per te (e per Giorgio Pastore) è sempre spaccata a mano?
Immagino di sì, perché il bottone della spaccatrice lo premi con un
dito della mano e non con il naso. ;-)
Non confondere l'evoluzione dei significati con il ragionamento logico.
La lingua e' un fatto che ci sta davanti piuttosto che un teorema da
dimostrare.

Ed è un fatto sia l'etimologia di manoscritto, sia che una parola affine
"manufatto" ha subito una deriva di significato per cui oggi indica
qualsiasi prodotto, anche costruito a macchina, contrapposto a materia
prima (Devoto Oli).

L' inglese ha un termine tecnico specifico che e' "compuscript" per un
testo originale realizzato col computer. In italiano non c'e'. Da notare
invece che per l'antenato del testo scritto al computer c'era il termine
"dattiloscritto" che da un punto di vista logico/etimologico sarebbe
applicabile anche ai computer (la parte del corpo più coinvolta nella
scrittura mediante tastiera sono le dita più che l' intera mano) ma,
come detto sopra, le vie della lingua non sono quelle della logica.

Giorgio
*GB*
2018-05-22 06:48:16 UTC
Permalink
Post by Giorgio Pastore
L' inglese ha un termine tecnico specifico che e' "compuscript" per un
testo originale realizzato col computer. In italiano non c'e'.
Qual è la diffusione di quel termine? La voce Wiki:

https://en.wikipedia.org/wiki/Manuscript

spiega:

A manuscript (abbreviated MS for singular and MSS for plural) was,
traditionally, any document written by hand -- or, once practical
typewriters became available, typewritten -- as opposed to being
mechanically printed or reproduced in some indirect or automated way.[1]
More recently, the term has come to be understood to further include any
written, typed, or word-processed copy of an author's work, as
distinguished from its rendition as a printed version of the same.[2]

Ma la parola da te riportata non compare (neppure cercandola nell'intera
Wikipedia). Lì c'è solo l'equivalente di dattiloscritto:

In other contexts, however, the use of the term "manuscript" no
longer necessarily means something that is hand-written. By analogy a
typescript has been produced on a typewriter.[9]

La nota [9] rimanda a:

https://www.merriam-webster.com/dictionary/typescript

Ma anche lì, se provi a cercare "compuscript", non risulta.

Bye,

*GB*
Giorgio Pastore
2018-05-22 11:40:52 UTC
Permalink
Post by *GB*
Post by Giorgio Pastore
L' inglese ha un termine tecnico specifico che e' "compuscript" per un
testo originale realizzato col computer. In italiano non c'e'.
https://en.wikipedia.org/wiki/Manuscript
....
Ma la parola da te riportata non compare (neppure cercandola nell'intera
p.es.qui

http://adsabs.harvard.edu/full/1993ASPC...52..121H

quanto sia diffuso nel liguaggio comune non saprei. Nell'editoria
scientifica è abbastanza popolare.
Klaram
2018-05-22 09:43:17 UTC
Permalink
....
Post by Roger
Hai provato a spaccare 10 quintali di legna usando l'accetta?
E poi usando la spaccatrice dove basta premere un bottone?
Per te (e per Giorgio Pastore) è sempre spaccata a mano?
Immagino di sì, perché il bottone della spaccatrice lo premi con un
dito della mano e non con il naso. ;-)
Non confondere l'evoluzione dei significati con il ragionamento logico. La
lingua e' un fatto che ci sta davanti piuttosto che un teorema da dimostrare.
Ed è un fatto sia l'etimologia di manoscritto, sia che una parola affine
"manufatto" ha subito una deriva di significato per cui oggi indica qualsiasi
prodotto, anche costruito a macchina, contrapposto a materia prima (Devoto
Oli).
È vero che nel registro colloquiale, per brevità e impropriamente, si
usa "manoscritto", per indicare qualsiasi copia non ancora stampata, ma
i due termini hanno sigificati diversi:
manoscritto significa scritto a mano; dattiloscritto significa scritto
con mezzi meccanici (macchia da scrivere, computer ecc.).

Il manoscritto può essre autografo (olgrafo) o meno, ossia
rigorosamente scritto a mano dall'autore.

Secondo me, il termine manoscritto non è ancora diventato sinonimo di
dattiloscritto, come sostieni tu, infatti in un registro più formale, e
soprattutto in ambito legale, i due termini non sono assolutamnete
interscambiabili.

k
Giorgio Pastore
2018-05-22 11:32:09 UTC
Permalink
Il 22/05/18 11:43, Klaram ha scritto:
....
Post by Klaram
È vero che nel registro colloquiale, per brevità e impropriamente, si
usa "manoscritto", per indicare qualsiasi copia non ancora stampata, ma
...
Post by Klaram
Secondo me, il termine manoscritto non è ancora diventato sinonimo di
dattiloscritto, come sostieni tu, infatti in un registro più formale, e
soprattutto in ambito legale, i due termini non sono assolutamnete
interscambiabili.
L'ambito legale ha la sua terminologia.
Nel mio ambito di lavoro (ricerca) sia in italiano, sia in inglese il
termine manoscritto viene esteso a produzioni autonome scritte al
computer. E sto parlando di linguaggio formale. Se poi questo verrà
recepito dai dizionari tra 10 o 20 anni è un altro discorso.
Giovanni Drogo
2018-05-23 11:50:52 UTC
Permalink
Post by Giorgio Pastore
Nel mio ambito di lavoro (ricerca) sia in italiano, sia in inglese il
termine manoscritto viene esteso a produzioni autonome scritte al
computer.
Infatti. Anche se per un file (che sia un testo "ascii", un pdf, un file
dati "binario") la distinzione tra "originale" e "copia" e' assai lasca
per non dire inesistente, la distinzione e' nell'uso.

Un "manoscritto" p.es. di un articolo e' inteso come quell'"unica copia"
che l'autore manda alla rivista perche' valuti se pubblicarlo. Una volta
che viene pubblicato (anche se la rivista non stampa piu' la versione
cartacea) e' logicamente "in n copie", inteso per la distribuzione.
Klaram
2018-05-23 16:07:38 UTC
Permalink
Infatti. Anche se per un file (che sia un testo "ascii", un pdf, un file dati
"binario") la distinzione tra "originale" e "copia" e' assai lasca per non
dire inesistente, la distinzione e' nell'uso.
Che bella parola "lasco", da laxsus", molto usata in marineria, che
significa allentato, ma anche annacquato come un caffè a Napoli*, e che
tu usi in senso figurato.
In toponomastica un terreno lasco è un terreno coperto da arbusti. :)

*forse in altre regioni può avere pure significati diversi.

k
Father McKenzie
2018-05-24 10:51:56 UTC
Permalink
Post by Klaram
Che bella parola "lasco", da laxsus", molto usata in marineria, che
significa allentato, ma anche annacquato come un caffè a Napoli*, e che
tu usi in senso figurato.
O cafè annacquato s' chiamm ciofeca.
--
Et interrogabant eum turbae dicentes: “Quid ergo faciemus?”.
Respondens autem dicebat illis: “Qui habet duas tunicas,
det non habenti; et, qui habet escas, similiter faciat”.
(Ev. sec. Lucam 3,10-11)
Ammammata
2018-05-22 09:49:08 UTC
Permalink
Il giorno Sun 20 May 2018 01:45:46a, **GB** ha inviato su
Post by *GB*
Post by Giorgio Pastore
D'altronde, (per tener conto dell'etimo) con che si scrive sul
computer (a parte i casi di software di dettatura)?
???
Tu batti i tasti con le dita della mano (manoscritto) o con la punta del
naso (beccoscritto)?
da parecchio tempo prendo appunti in qualità di segretario di una
associazione

poi a casa, per redigere il verbale, rileggo gli appunti usando il
*riconoscimento vocale di android*, inviandomi una mail che poi rielaboro e
correggo a mano se necessario

questa mail in genere *non* è un manoscritto ;)
--
/-\ /\/\ /\/\ /-\ /\/\ /\/\ /-\ T /-\
-=- -=- -=- -=- -=- -=- -=- -=- - -=-
Post by *GB*
Post by Giorgio Pastore
http://www.bb2002.it :) <<<<<
........... [ al lavoro ] ...........
Loading...