Discussione:
Sale e ciste
(troppo vecchio per rispondere)
Klaram
2018-04-06 16:43:27 UTC
Permalink
Ho sentito una canzone di un cantautore dialettale: Sale, ciste e daje
daré.
Daje daré, dagli dietro, era quello che i cacciatori gridavano al cane
che inseguiva la preda, ma sale e ciste?
Ebbene, ho saputo che era il comando che davano certi contadini al bue
quando aravano. Sale significava gira a destra, ciste gira a sinistra.

Sembra una cosa semplice, ma per me che sono una mancina repressa e
che alle medie non ricordavo mai quale fosse la destra o la sinista, e
che quando dicevano "fianco destr", "fianco sinistr" dovevo sbirciare
da che parte tenevo l'orologio, mi è sembrato notevole che il bue non
girasse a caso, che potesse imparare correttamente il concetto di
destra e sinistra. :))

k
Rapsòdo
2018-04-06 16:51:32 UTC
Permalink
Ho sentito una canzone di un cantautore dialettale: Sale, ciste e daje daré.
Daje daré, dagli dietro, era quello che i cacciatori gridavano al cane che
inseguiva la preda, ma sale e ciste?
Ebbene, ho saputo che era il comando che davano certi contadini al bue
quando aravano. Sale significava gira a destra, ciste gira a sinistra.
Sembra una cosa semplice, ma per me che sono una mancina repressa e che alle
medie non ricordavo mai quale fosse la destra o la sinista, e che quando
dicevano "fianco destr", "fianco sinistr" dovevo sbirciare da che parte
tenevo l'orologio, mi è sembrato notevole che il bue non girasse a caso, che
potesse imparare correttamente il concetto di destra e sinistra. :))
k
a quelli che non imparavano mettevano un orologio! :')
Aietes
2018-04-06 19:39:10 UTC
Permalink
Post by Klaram
Sembra una cosa semplice, ma per me che sono una mancina repressa e
che alle medie non ricordavo mai quale fosse la destra o la sinista, e
che quando dicevano "fianco destr", "fianco sinistr" dovevo sbirciare
da che parte tenevo l'orologio, mi è sembrato notevole che il bue non
girasse a caso, che potesse imparare correttamente il concetto di
destra e sinistra. :))
a mio avviso seguono il comando del contadino, non necessariamente
imparano il concetto di destra e sinistra ;)
Anzi, magari non è tanto "sale e ciste" a far la differenza, ma altri
segnali - subliminali o meno - che il contadino dà involontariamente.

e forse gli altri animali hanno un senso spaziale diverso, meno egocentrico
http://www.mpi.nl/publications/escidoc-66622/@@popup

Saluti
Alessandro

PS: stesso problema con destra e sinistra...
ADPUF
2018-04-06 21:54:09 UTC
Permalink
Post by Aietes
Post by Klaram
Sembra una cosa semplice, ma per me che sono una mancina
repressa e che alle medie non ricordavo mai quale fosse la
destra o la sinista, e che quando dicevano "fianco
destr", "fianco sinistr" dovevo sbirciare da che parte
tenevo l'orologio, mi è sembrato notevole che il bue non
girasse a caso, che potesse imparare correttamente il
concetto di destra e sinistra. :))
a mio avviso seguono il comando del contadino, non
necessariamente imparano il concetto di destra e sinistra ;)
Anzi, magari non è tanto "sale e ciste" a far la differenza,
ma altri segnali - subliminali o meno - che il contadino dà
involontariamente.
Si noti che "sàle" e "cìste" hanno la prima una vocale media e
aperta, l'altra una vocale acuta e chiusa.
Lo percepiscono sicuramente anche gli animali, e vi associano
pavlovianamente le punizioni ricevute all'inizio della loro
carriera...

Tra l'altro in certi casi il contadino riposava e loro facevano
la solita cosa, per abitudine (p.es. tornare a casa), senza
comandi.
Post by Aietes
e forse gli altri animali hanno un senso spaziale diverso,
meno egocentrico
Ah sì, quelli là a Sud.
Post by Aietes
PS: stesso problema con destra e sinistra...
Ma riguarda il legame direzione-parola o è più complesso?
Non si riesce a memorizzare?
--
E-S °¿°
Ho plonkato tutti quelli che postano da Google Groups!
Qui è Usenet, non è il Web!
https://en.wikipedia.org/wiki/Usenet
Rapsòdo
2018-04-07 01:16:53 UTC
Permalink
Post by ADPUF
Si noti che "sàle" e "cìste" hanno la prima una vocale media e
aperta, l'altra una vocale acuta e chiusa.
Lo percepiscono sicuramente anche gli animali, e vi associano
pavlovianamente le punizioni ricevute all'inizio della loro
carriera...
Mi sa anche a me... dicesi comportamentismo
e questo sistema è sempre stato usato con gli animali,
mi pare che solo recentemente siano venuti in voga sistemi "dolci"
tipo "l'uomo che sussurrava...";
magari erano uomini che sussurravano ai buoi :)
Post by ADPUF
Tra l'altro in certi casi il contadino riposava e loro facevano
la solita cosa, per abitudine (p.es. tornare a casa), senza
comandi.
ricordo anche una cavallina...
Dragonòt
2018-04-06 20:00:35 UTC
Permalink
Sale, ciste e daje daré.
Daje daré, dagli dietro, era quello che i cacciatori gridavano al cane che
inseguiva la preda, ma sale e ciste? era il comando che davano certi
contadini al bue
Anche "daje daré" era un comando per i buoi e le mucche, in realtà era un
"daje 'n daré" compresso, col significato di "metti la retro" ;-)
Bepe
ADPUF
2018-04-06 21:48:26 UTC
Permalink
Post by Dragonòt
Sale, ciste e daje daré.
Daje daré, dagli dietro, era quello che i cacciatori
gridavano al cane che inseguiva la preda, ma sale e ciste?
era il comando che davano certi contadini al bue
Anche "daje daré" era un comando per i buoi e le mucche, in
realtà era un "daje 'n daré" compresso, col significato di
"metti la retro" ;-)
Bepe
Qui si usava
sirùche! dal tedesco züruck indietro

Ricordo che con i cavalli usavano
gjîe! avanti! (magari col tocco di frusta)
ooh! fermo! (tiro di redini)

Forse vengono da gehen e halt (i cavalli nel medioevo erano dei
nobili in genere tedeschi)
Boh.

Destra e sinistra non so.
--
E-S °¿°
Ho plonkato tutti quelli che postano da Google Groups!
Qui è Usenet, non è il Web!
https://en.wikipedia.org/wiki/Usenet
pirex
2018-04-06 21:45:03 UTC
Permalink
Ho sentito una canzone di un cantautore dialettale: Sale, ciste e daje daré.
Daje daré, dagli dietro, era quello che i cacciatori gridavano al cane che
inseguiva la preda, ma sale e ciste?
Ebbene, ho saputo che era il comando che davano certi contadini al bue
quando aravano. Sale significava gira a destra, ciste gira a sinistra.
Sembra una cosa semplice, ma per me che sono una mancina repressa e che alle
medie non ricordavo mai quale fosse la destra o la sinista, e che quando
dicevano "fianco destr", "fianco sinistr" dovevo sbirciare da che parte
tenevo l'orologio, mi è sembrato notevole che il bue non girasse a caso, che
potesse imparare correttamente il concetto di destra e sinistra. :))
k
Evidentemente l'esortazione accompagnava la fune (redini)
che veniva tirata da una parte o dall'altra.
Senza la fune non c'era bue che desse retta alle chiacchiere.
--
pirex, una vita da operaio,
mai prono.
(e gli stronzi, che hanno fatto un patto di sangue con l'idiozia,
s'incazzano a bestia!]

http://tinyurl.com/y7sw3apu
https://cadutisullavoro.blogspot.it/
Klaram
2018-04-07 11:58:40 UTC
Permalink
Post by pirex
Evidentemente l'esortazione accompagnava la fune (redini)
che veniva tirata da una parte o dall'altra.
Senza la fune non c'era bue che desse retta alle chiacchiere.
Il bue all'aratro non aveva redini, ma penso anch'io che percepisse
qualche segno o con la frusta o qualche movimento, volontario o meno,
del contadino, come ha detto Aietes. Come certi animali che "sapevano
contare" e che venivano esibiti. Lì c'era sempre il trucco, perché
nessun animale "sa contare".

k
pirex
2018-04-07 12:39:27 UTC
Permalink
Post by Klaram
Post by pirex
Evidentemente l'esortazione accompagnava la fune (redini)
che veniva tirata da una parte o dall'altra.
Senza la fune non c'era bue che desse retta alle chiacchiere.
Il bue all'aratro non aveva redini
dalle mie parti le avevano
ed erano legate all'aratro.
lo ricordo bene perché mio padre provò a farmi arare...
fui giudicato inadatto, ma non mi misi a pingere...
:-)
Post by Klaram
, ma penso anch'io che percepisse qualche
segno o con la frusta o qualche movimento, volontario o meno, del contadino,
come ha detto Aietes. Come certi animali che "sapevano contare" e che
venivano esibiti. Lì c'era sempre il trucco, perché nessun animale "sa
contare".
k
Gli animali hanno memoria,
soprattutto l'asino...
una volta, avrò avuto otto o nove anni, per non dargli retta mi sono
quasi perso andando da mio nonno a scarsi 10 km da casa.
Lui la strada la conosceva, io non la ricordavo e lo forzai
ad andare dalla parte sbagliata.
--
pirex, una vita da operaio,
mai prono.
(e gli stronzi, che hanno fatto un patto di sangue con l'idiozia,
s'incazzano a bestia!]

http://tinyurl.com/y7sw3apu
https://cadutisullavoro.blogspot.it/
Loading...