Discussione:
Tripartito
Aggiungi Risposta
Mad Prof
2020-02-26 13:39:11 UTC
Rispondi
Permalink
Come interpretate il ‘tripartito’ di ‘governo tripartito’(*)? Come
‘sostenuto da tre partiti’ o come ‘diviso (partito) in tre’? Vale lo stesso
per ‘pentapartito’?

<https://beersandpolitics.com/il-governo-tripartito>
--
Sanity is not statistical
Roger
2020-02-26 14:06:22 UTC
Rispondi
Permalink
Post by Mad Prof
Come interpretate il ‘tripartito’ di ‘governo tripartito’(*)? Come
‘sostenuto da tre partiti’ o come ‘diviso (partito) in tre’? Vale lo stesso
per ‘pentapartito’?
<https://beersandpolitics.com/il-governo-tripartito>
Tripartito = diviso in tre parti
Tripartitico = composto da tre partiti
--
Ciao,
Roger
--
Vassene il tempo e l'uom non se ne avvede
Voce dalla Germania
2020-02-26 14:38:41 UTC
Rispondi
Permalink
Post by Roger
Post by Mad Prof
Come interpretate il ‘tripartito’ di ‘governo tripartito’(*)? Come
‘sostenuto da tre partiti’ o come ‘diviso (partito) in tre’? Vale lo stesso
per ‘pentapartito’?
<https://beersandpolitics.com/il-governo-tripartito>
Tripartito = diviso in tre parti
Tripartitico = composto da tre partiti
Questa è la teoria. In pratica, i governi pentapartito* erano composti
da cinque partiti. Non dimentichiamo poi che i partiti, come implica il
nome stesso, sono delle parti di qualcosa.

*De Mauro dice "anche agg.inv." e spontaneamente sono d'accordo.
Treccani non dice niente. E voi? Dite governi pentapartito o pentapartiti?
edi'®
2020-02-26 17:26:53 UTC
Rispondi
Permalink
Post by Voce dalla Germania
Post by Roger
Post by Mad Prof
Come interpretate il ‘tripartito’ di ‘governo tripartito’(*)? Come
‘sostenuto da tre partiti’ o come ‘diviso (partito) in tre’? Vale lo stesso
per ‘pentapartito’?
<https://beersandpolitics.com/il-governo-tripartito>
Tripartito = diviso in tre parti
Tripartitico = composto da tre partiti
Questa è la teoria. In pratica, i governi pentapartito* erano composti
da cinque partiti. Non dimentichiamo poi che i partiti, come implica il
nome stesso, sono delle parti di qualcosa.
*De Mauro dice "anche agg.inv." e spontaneamente sono d'accordo.
Treccani non dice niente. E voi? Dite governi pentapartito o pentapartiti?
Si diceva "il pentapartito" intentendo i cinque partiti al governo.
"Governo pentapartito" non mi pare si usasse spesso... caso mai si
parlava del pentapartito al governo o del governo del pentapartito.
Insomma, pentapartito era usato come sostantivo e non come aggettivo.

E.D.
JaWo
2020-02-26 17:36:40 UTC
Rispondi
Permalink
Post by edi'®
Post by Mad Prof
Come interpretate il ‘tripartito’ di ‘governo tripartito’(*)? Come
‘sostenuto da tre partiti’ o come ‘diviso (partito) in tre’? Vale lo
stesso per ‘pentapartito’?
...
"Governo pentapartito" non mi pare si usasse spesso...
... a differenza del governo pentastellato ...
Mad Prof
2020-02-26 18:33:09 UTC
Rispondi
Permalink
Post by edi'®
Post by Voce dalla Germania
Post by Roger
Post by Mad Prof
Come interpretate il ‘tripartito’ di ‘governo tripartito’(*)? Come
‘sostenuto da tre partiti’ o come ‘diviso (partito) in tre’? Vale lo stesso
per ‘pentapartito’?
<https://beersandpolitics.com/il-governo-tripartito>
Tripartito = diviso in tre parti
Tripartitico = composto da tre partiti
Questa è la teoria. In pratica, i governi pentapartito* erano composti
da cinque partiti. Non dimentichiamo poi che i partiti, come implica il
nome stesso, sono delle parti di qualcosa.
*De Mauro dice "anche agg.inv." e spontaneamente sono d'accordo.
Treccani non dice niente. E voi? Dite governi pentapartito o pentapartiti?
Si diceva "il pentapartito" intentendo i cinque partiti al governo.
"Governo pentapartito" non mi pare si usasse spesso... caso mai si
parlava del pentapartito al governo o del governo del pentapartito.
Insomma, pentapartito era usato come sostantivo e non come aggettivo.
Nel caso di pentapartito non mi ero mai posto il dubbio. Tripartito però mi
viene più naturale intenderlo come diviso in tre. Potrebbe esserci stato
uno slittamento di significato?
A proposito, il prefisso greco per indicare diviso in cinque è sempre penta
come nel caso di moltiplicato per cinque? Sto pensando alla differenza tra
emi- e di- per due.
--
Sanity is not statistical
Kiuhnm
2020-02-26 19:28:12 UTC
Rispondi
Permalink
Post by Mad Prof
Nel caso di pentapartito non mi ero mai posto il dubbio. Tripartito però mi
viene più naturale intenderlo come diviso in tre. Potrebbe esserci stato
uno slittamento di significato?
A proposito, il prefisso greco per indicare diviso in cinque è sempre penta
come nel caso di moltiplicato per cinque? Sto pensando alla differenza tra
emi- e di- per due.
Secondo me, "di-" o "bi-" indicano semplicemente 2, e "penta-"
semplicemente 5. E' il contesto a decidere il significato preciso di
quel numero. Un triangolo ha 3 angoli, una tripartizione 3 parti, un
triumvirato 3 persone, ecc...
--
Kiuhnm
edi'®
2020-02-27 08:11:04 UTC
Rispondi
Permalink
Post by Mad Prof
Post by edi'®
Post by Voce dalla Germania
Dite governi pentapartito o pentapartiti?
Si diceva "il pentapartito" intentendo i cinque partiti al governo.
"Governo pentapartito" non mi pare si usasse spesso... caso mai si
parlava del pentapartito al governo o del governo del pentapartito.
Insomma, pentapartito era usato come sostantivo e non come aggettivo.
Nel caso di pentapartito non mi ero mai posto il dubbio. Tripartito però mi
viene più naturale intenderlo come diviso in tre. Potrebbe esserci stato
uno slittamento di significato?
Non mi pare. Se ci sono cinque partiti che governano, dire
/pentapartito/ è la soluzione più ovvia.
Che poi /partito/ abbia anche il significato di "diviso" penso sia un caso.
Post by Mad Prof
A proposito, il prefisso greco per indicare diviso in cinque è sempre penta
come nel caso di moltiplicato per cinque? Sto pensando alla differenza tra
emi- e di- per due.
"Emi-" significa metà, mentre "di-" sta per due. Così come "penta-" sta
per cinque.

E.D.
Wolfgang
2020-02-29 18:44:24 UTC
Rispondi
Permalink
Post by edi'®
"Emi-" significa metà, mentre "di-" sta per due.
Così come "penta-" sta per cinque.
Pervenutoci dal greco «ἡμι-» (hemi-), il prefisso «emi-» è
imparentato a livello indoeuropeo con «semi-».

Il precedente non è l'unico esempio di una corrispondenza tra lo
spirito aspro, che era l'«h» greca, e la «s» iniziale latina. Altro
esempio: «ἑπτά» (heptá) - «septem».

Ciao,
Wolfgang
Dragonòt
2020-02-29 21:26:28 UTC
Rispondi
Permalink
Il precedente non è l'unico esempio di una corrispondenza tra lo spirito
aspro, che era l'«h» greca, e la «s» iniziale latina.
In realtà, poiché la "s" i.e. ad inizio di parola e davanti a vocale in
greco diventa "h", lo spirito aspro c'è in tutti questi casi.
Bepe
Father McKenzie
2020-03-01 12:44:11 UTC
Rispondi
Permalink
Post by Dragonòt
In realtà, poiché la "s" i.e. ad inizio di parola e davanti a vocale in
greco diventa "h", lo spirito aspro c'è in tutti questi casi.
Bepe
Spirito aspro non rivela, necessaiamente, la scomparsa di una sigma. Può
essere caduto anche un altro fonema, non più rappresentato nell'alfabeto
in un'epoca successiva: wau, stigma, sampi...
Es. Ilios prob. Wilios, cfr la città anatolica Wilusa che sembra sia
associabil a Troia ("là, sull'erta Wilusa...", da un poema ittita)
--
Et interrogabant eum turbae dicentes: “Quid ergo faciemus?”.
Respondens autem dicebat illis: “Qui habet duas tunicas,
det non habenti; et, qui habet escas, similiter faciat”.
(Ev. sec. Lucam 3,10-11)
--
Questa e-mail è stata controllata per individuare virus con Avast antivirus.
https://www.avast.com/antivirus
Klaram
2020-03-01 17:37:16 UTC
Rispondi
Permalink
Post by Mad Prof
Post by Voce dalla Germania
Dite governi pentapartito o pentapartiti?
Nel caso di pentapartito non mi ero mai posto il dubbio. Tripartito però mi
viene più naturale intenderlo come diviso in tre. Potrebbe esserci stato
uno slittamento di significato?
Non mi pare. Se ci sono cinque partiti che governano, dire /pentapartito/ è
la soluzione più ovvia.
Che poi /partito/ abbia anche il significato di "diviso" penso sia un caso.
Anche secondo me, l'ambiguità si ha solo con "partito", che ha due
significati. In tutti gli altri casi (pentagono, pentateuco ecc.) non
c'è problema.

Quindi direi: i governi pentapartito, e le torte pentapartite in
cinque fette.

k
António Marques
2020-02-29 22:40:19 UTC
Rispondi
Permalink
Post by Mad Prof
Come interpretate il ‘tripartito’ di ‘governo tripartito’(*)? Come
‘sostenuto da tre partiti’ o come ‘diviso (partito) in tre’? Vale lo stesso
per ‘pentapartito’?
<https://beersandpolitics.com/il-governo-tripartito>
In portoghese abbiamo _tripartido_ 'diviso in tre' vs _tripartidário_
'fatto di tre partiti'.

'Partido', come 'partito', è sostantivo e non aggettivo, quindi 'governo
n-partito' sarebbe sempre 'diviso'.
Ammammata
2020-03-02 07:54:41 UTC
Rispondi
Permalink
Il giorno Wed 26 Feb 2020 02:39:11p, *Mad Prof* ha inviato su
Post by Mad Prof
tripartito
mi tornano in mente i trinariciuti di Guareschi :)
--
/-\ /\/\ /\/\ /-\ /\/\ /\/\ /-\ T /-\
-=- -=- -=- -=- -=- -=- -=- -=- - -=-
........... [ al lavoro ] ...........
Loading...