Discussione:
Dal dialetto all'italiano
(troppo vecchio per rispondere)
Fiorelisa
2005-06-03 17:50:25 UTC
Permalink
A me a volte capita di non riuscire a tradurre alcune parole dialettali
nei corrispondenti italiani. Per esempio, oggi mi è venuto in mente che
non riuscirei a trovare il corrispettivo esatto delle parole che scrivo
qui sotto, ma solo qualche termine generico o simile per significato.
Però può essere che in italiano esista (anzi, son quasi sicura che c'è)
e che io non l'abbia mai sentito. Ma come si fa in questi casi? (a
sapere il corrispondente in italiano, intendo).

Le parole che mi son venute in mente oggi sono:

destegoeare: tirar fuori i piselli dal bacello
curare: "pulire" le verdure o "esaminarle" per scovare gli elementi meno
buoni ed eliminarli.
FB
2005-06-03 18:21:26 UTC
Permalink
On Fri, 03 Jun 2005 17:50:25 GMT, Fiorelisa wrote:

[...]
Post by Fiorelisa
destegoeare: tirar fuori i piselli dal bacello
curare: "pulire" le verdure o "esaminarle" per scovare gli elementi meno
buoni ed eliminarli.
A me vien fatto di dire spesso "desfesciare". In realtà in italiano esiste
"sbarazzarsi", ma "desfesciarsi" è qualcosa di più. (faccina sorridente)


Ciao, FB
--
"Hey, Mr. Gilmore. Best wish... Congrat... Nice suit!"
(Gilmore Girls - 513)
Enrico C
2005-06-03 18:38:34 UTC
Permalink
On Fri, 03 Jun 2005 17:50:25 GMT, Fiorelisa wrote in
Post by Fiorelisa
curare: "pulire" le verdure o "esaminarle" per scovare gli elementi meno
buoni ed eliminarli.
"Capare", of course! ;)
--
Enrico C
==================================
Karla
2005-06-03 19:00:11 UTC
Permalink
Post by Enrico C
On Fri, 03 Jun 2005 17:50:25 GMT, Fiorelisa wrote in
Post by Fiorelisa
curare: "pulire" le verdure o "esaminarle" per scovare gli elementi meno
buoni ed eliminarli.
"Capare", of course! ;)
Non tutti i dizionari lo riportano, ma esiste ed è denomitativo di
capo: scgliere, mondare, capo per capo, ortaggi, riso ecc.

k
Xelloss
2005-06-03 19:32:15 UTC
Permalink
Post by Karla
Post by Enrico C
"Capare", of course! ;)
Non tutti i dizionari lo riportano, ma esiste
Ad Ancona, o almeno nei dintorni di Ancona, è abbastanza utilizzato, anche
se l'ho sempre sentito come forma dialettale. Per la verità, ero convinto si
dicessa "cappare" :-P.

Saluti.
--
Xelloss
Enrico C
2005-06-04 02:09:46 UTC
Permalink
On Fri, 3 Jun 2005 21:32:15 +0200, Xelloss wrote in
Post by Xelloss
Post by Karla
Post by Enrico C
"Capare", of course! ;)
Non tutti i dizionari lo riportano, ma esiste
Ad Ancona, o almeno nei dintorni di Ancona, è abbastanza utilizzato, anche
se l'ho sempre sentito come forma dialettale.
Il De Mauro lo definisce "regionale centromeridionale".

ca|pà|re
v.tr.
RE centromerid.
1 mondare: c. il riso, la frutta
2 scegliere, spec. la frutta e la verdura al mercato
--
Enrico C
==================================
Xelloss
2005-06-04 16:25:17 UTC
Permalink
Post by Enrico C
Il De Mauro lo definisce "regionale centromeridionale".
I romagnoli non saranno molto contenti...
--
Xelloss
Zeta di Riemann
2005-06-05 10:24:27 UTC
Permalink
In data Sat, 4 Jun 2005 18:25:17 +0200, Xelloss
Post by Xelloss
Post by Enrico C
Il De Mauro lo definisce "regionale centromeridionale".
I romagnoli non saranno molto contenti...
--
Xelloss
Premetto che sono nuovo di qui (e che non sono un linguista) ma dai pochi
post che ho letto percepisco una specie di "razzismo linguistico". Ho
letto da qualche parte che i settentrionali (tutti membri della Crusca)
parlano in "vernacolo" solo quando devono enfatizzare un argomento mentre
i meridionali (tutti analfabeti) parlano in "dialetto" perché non hanno
l'intelligenza di distinguere le due lingue. :-D

Ora si suppone che i romagnoli debbano intristirsi solo perché un verbo
dialettale è di uso comune un po' in tutta Italia.

Ovviamente spero di sbagliarmi e che abbia interpretato male alcuni post
semplicemente scherzosi.

Se non sbaglio in napoletano "comprare" si dice "accattare", molto simile
al francese "acheter"...
Giusto Colette? Cosa dovrebbero fare i francesi? Suicidarsi o cambiare
parola? ;)

Z
Xelloss
2005-06-05 10:41:13 UTC
Permalink
Post by Zeta di Riemann
Ora si suppone che i romagnoli debbano intristirsi solo perché un verbo
dialettale è di uso comune un po' in tutta Italia.
Nessun intento polemico o razzista; si sa che l'Italia è piena di campanili
e ci si chiedeva come reagirebbe un romagnolo se si trovasse accomunato a un
marchigiano o a qualcuno più meridionale.

A parte questo, secondo me lo sfottò amichevole tra regioni diverse ci sta.

Saluti.
--
Xelloss
Father McKenzie
2005-06-05 11:03:46 UTC
Permalink
"Zeta di Riemann"
ho trovato la tua foto
Loading Image...
Father McKenzie
2005-06-05 11:09:05 UTC
Permalink
"Zeta di Riemann"
ho trovato la tua foto in rete
http://www.gpeano.org/le_attivita/l_informatica/images/zeta_riemann.jpg
Davide Pioggia
2005-06-05 11:44:33 UTC
Permalink
Post by Xelloss
Nessun intento polemico o razzista; si sa che l'Italia è piena di
campanili e ci si chiedeva come reagirebbe un romagnolo se si trovasse
accomunato a un marchigiano o a qualcuno più meridionale.
Beh, non so gli altri, ma io di solito mando i miei padrini.
Post by Xelloss
A parte questo, secondo me lo sfottò amichevole tra regioni diverse ci sta.
Direi, anche perché se dobbiamo stare qua a recitare le giaculatorie della
political correctness non ci passa più.
--
Ciao,
D.
Enrico C
2005-06-05 11:55:48 UTC
Permalink
On Sun, 05 Jun 2005 11:44:33 GMT, Davide Pioggia wrote in
Post by Davide Pioggia
Direi, anche perché se dobbiamo stare qua a recitare le giaculatorie della
political correctness non ci passa più.
Su un ng inglese moderato che leggevo hanno deciso di non usare più la
parola "blacklist" (per la lista dei poster non graditi), per non rischiare
di offendere nessuno! ^^
--
Enrico C
==================================
Davide Pioggia
2005-06-05 12:05:40 UTC
Permalink
Post by Enrico C
Su un ng inglese moderato che leggevo hanno deciso di non usare più la
parola "blacklist" (per la lista dei poster non graditi), per non
rischiare di offendere nessuno! ^^
Pazzesco... :-O

Ho anche sentito dire che in qualche stato USA stanno cercando di eliminare
la dicotomia _master_/_slave_ nell'ambito delle reti informatiche.
--
Ciao,
D.
Lilith
2005-06-05 13:07:13 UTC
Permalink
Post by Davide Pioggia
Ho anche sentito dire che in qualche stato USA stanno cercando di
eliminare la dicotomia _master_/_slave_ nell'ambito delle reti
informatiche.
Allora dovranno anche proibire la visione di Spartacus.
Enrico C
2005-06-05 13:08:52 UTC
Permalink
On Sun, 05 Jun 2005 12:05:40 GMT, Davide Pioggia wrote in
Post by Davide Pioggia
la dicotomia _master_/_slave_
Vergognati a scrivere simili parolacce, schiavista!
;)
--
Enrico C
==================================
it-alt.politica.referendum
(I si e i no che dividono gli italiani)
http://www.newsland.it/nr/browse/it-alt.politica.referendum/index.html
http://www.mynewsgate.net/newsgroup.php?ng=it-alt.politica.referendum
FB
2005-06-05 22:37:02 UTC
Permalink
Post by Davide Pioggia
Post by Enrico C
Su un ng inglese moderato che leggevo hanno deciso di non usare più la
parola "blacklist" (per la lista dei poster non graditi), per non
rischiare di offendere nessuno! ^^
Pazzesco... :-O
Ho anche sentito dire che in qualche stato USA stanno cercando di eliminare
la dicotomia _master_/_slave_ nell'ambito delle reti informatiche.
Per sostituirla con "datore di lavoro/collaboratrice domestica"?


Ciao, FB
--
"Hey, Mr. Gilmore. Best wish... Congrat... Nice suit!"
(Gilmore Girls - 513)
Enrico C
2005-06-06 09:30:33 UTC
Permalink
On Sun, 05 Jun 2005 22:37:02 GMT, FB wrote in
Post by FB
Per sostituirla con "datore di lavoro/collaboratrice domestica"?
Purché la colf non lavori "in nero", perché ciò sarebbe poco p.c.!
;)
--
Enrico C
Lilith
2005-06-06 10:47:39 UTC
Permalink
Post by Enrico C
Purché la colf non lavori "in nero", perché ciò sarebbe poco p.c.!
Personal Computer?
Colette
2005-06-06 12:19:42 UTC
Permalink
Post by FB
Post by Davide Pioggia
Ho anche sentito dire che in qualche stato USA stanno cercando di eliminare
la dicotomia _master_/_slave_ nell'ambito delle reti informatiche.
Per sostituirla con "datore di lavoro/collaboratrice domestica"?
*Collaboratore domestico* per favore! (Non mais, perché sarebbe
femminile, eh?)

Sorridendo....
Ciao.
--
Colette
Maurizio Pistone
2005-06-06 19:56:28 UTC
Permalink
Post by Davide Pioggia
Ho anche sentito dire che in qualche stato USA stanno cercando di eliminare
la dicotomia _master_/_slave_ nell'ambito delle reti informatiche.
ho sentito dire che nei corsi d'arte nautica è considerato sconveniente
l'uso dei termini "femminelle e agugliotti", in sospetto di sessismo.
--
Maurizio Pistone - Torino
strenua nos exercet inertia Hor.
http://www.mauriziopistone.it
http://www.lacabalesta.it
ADPUF
2005-06-06 23:16:17 UTC
Permalink
Post by Maurizio Pistone
ho sentito dire che nei corsi d'arte nautica è considerato
sconveniente l'uso dei termini "femminelle e agugliotti", in
sospetto di sessismo.
In ambito meccanico si parla di "maschio": utensile a taglienti
multipli impiegato nell'esecuzione di filettature di superfici
cilindriche interne (fori).

"Madrevite" è il corrispettivo utensile per filettare
esternamente.

(Ci sono anche le "linguette".)
--
"Risum abundat in ore cinorum."
-- ADPUF
Karla
2005-06-07 10:56:20 UTC
Permalink
Post by ADPUF
In ambito meccanico si parla di "maschio": utensile a taglienti
multipli impiegato nell'esecuzione di filettature di superfici
cilindriche interne (fori).
"Madrevite" è il corrispettivo utensile per filettare
esternamente.
In ambito meccanico ed elettristico, ogni volta che c'è qualche
oggetto che si infila in un buco e il corrispondente col buco si
indicano come "maschio" e "femmina" (dalle mie parti).

Anche in sartoria ci sono i gancetti e i [pusuar] a coppie: maschio e
femmina.

k
ADPUF
2005-06-07 22:27:35 UTC
Permalink
Post by Karla
Post by ADPUF
In ambito meccanico si parla di "maschio": utensile a
taglienti multipli impiegato nell'esecuzione di filettature
di superfici cilindriche interne (fori).
"Madrevite" è il corrispettivo utensile per filettare
esternamente.
In ambito meccanico ed elettristico, ogni volta che c'è
qualche
oggetto che si infila in un buco e il corrispondente col buco
si indicano come "maschio" e "femmina" (dalle mie parti).
Eh, da per tutto è così.

Analogia impeccabile, almeno quando i ghei erano poco visibili.
--
"Cu la pazienze si maride un frari."
Maurizio Pistone
2005-06-07 13:57:10 UTC
Permalink
Post by ADPUF
Post by Maurizio Pistone
ho sentito dire che nei corsi d'arte nautica è considerato
sconveniente l'uso dei termini "femminelle e agugliotti", in
sospetto di sessismo.
In ambito meccanico si parla di "maschio": utensile a taglienti
multipli impiegato nell'esecuzione di filettature di superfici
cilindriche interne (fori).
"Madrevite" è il corrispettivo utensile per filettare
esternamente.
io ho voluto fare sfoggio di terminologia nautica, ma anche le normali
prese di corrente hanno un maschio e una femmina
--
Maurizio Pistone - Torino
strenua nos exercet inertia Hor.
http://www.mauriziopistone.it
http://www.lacabalesta.it
Colette
2005-06-05 11:23:35 UTC
Permalink
[...] Ovviamente spero di sbagliarmi e che abbia interpretato male alcuni post
semplicemente scherzosi.
Credo di sì: ti sbagli...
Se non sbaglio in napoletano "comprare" si dice "accattare", molto simile
al francese "acheter"...
Giusto Colette?
'Acheter' è comprare, sì. (Non conosco il napoletano, mi
dispiace.)
Cosa dovrebbero fare i francesi? Suicidarsi o cambiare
parola? ;)
Sorridere. :-)

Ciao.
--
Colette
Fiorelisa
2005-06-05 12:36:22 UTC
Permalink
Post by Zeta di Riemann
Premetto che sono nuovo di qui (e che non sono un linguista) ma dai pochi
post che ho letto percepisco una specie di "razzismo linguistico". Ho
letto da qualche parte che i settentrionali (tutti membri della Crusca)
parlano in "vernacolo" solo quando devono enfatizzare un argomento mentre
i meridionali (tutti analfabeti) parlano in "dialetto" perché non hanno
l'intelligenza di distinguere le due lingue. :-D
Ora si suppone che i romagnoli debbano intristirsi solo perché un verbo
dialettale è di uso comune un po' in tutta Italia.
Ovviamente spero di sbagliarmi e che abbia interpretato male alcuni post
semplicemente scherzosi.
Credo di sì. Per parte mia, io sono "sudofila"!
Post by Zeta di Riemann
Se non sbaglio in napoletano "comprare" si dice "accattare", molto simile
al francese "acheter"...
E al siciliano "accattari"...

Tu di dove sei, Zeta? Spero non più su di Roma... :) (scherzo!)
Benvenuto!
Epimeteo
2005-06-05 12:58:59 UTC
Permalink
Post by Fiorelisa
Tu di dove sei, Zeta? Spero non più su di Roma... :) (scherzo!)
Benvenuto!
Attenta, Fiorelisa!
Quel ragazzo ha degli antenati tedeschi e fa strane "congetture" su di
te...

Epimeteo
Fiorelisa
2005-06-05 13:29:36 UTC
Permalink
Post by Epimeteo
Post by Fiorelisa
Tu di dove sei, Zeta? Spero non più su di Roma... :) (scherzo!)
Benvenuto!
Attenta, Fiorelisa!
Quel ragazzo ha degli antenati tedeschi e fa strane "congetture" su di
te...
Ullallà! Allora sono già kaput!
Zeta di Riemann
2005-06-05 14:12:20 UTC
Permalink
Post by Epimeteo
Post by Fiorelisa
Tu di dove sei, Zeta? Spero non più su di Roma... :) (scherzo!)
Benvenuto!
Beh. Secondo te? Per fare l'offeso terrone che cerca di riportare su una
lista di linguisti il senso di unità nazionale... :D Scrivo dalla Puglia.
Assolatissima e azzurrissima il cielo. (si chiama accusativo alla greca
giusto? Sparsa le trecce morbide...)

Grazie per il benvenuto. Fiore.
Post by Epimeteo
Attenta, Fiorelisa!
Quel ragazzo ha degli antenati tedeschi e fa strane "congetture" su di
te...
:D Già. La congettura di Riemann. Lunga storia.
Epimeteo
2005-06-06 06:02:32 UTC
Permalink
Post by Zeta di Riemann
Post by Epimeteo
Attenta, Fiorelisa!
Quel ragazzo ha degli antenati tedeschi e fa strane "congetture" su
di te...
:D Già. La congettura di Riemann. Lunga storia.
Sì, ma per fortuna, parlando in senso generale, tutto è relativo e tu lo
sai bene.
Stai attento con Fiorelisa, che ha un fidanzato siciliano alto due
metri e gelosissimo: quello ti curva come lo spazio-tempo e ti riduce a
una funzione praticamente uguale a zero!

Ciao, riguàrdati.
Epimeteo
Zeta di Riemann
2005-06-06 11:57:10 UTC
Permalink
Post by Epimeteo
Sì, ma per fortuna, parlando in senso generale, tutto è relativo e tu lo
sai bene.
In che senso tutto è relativo? In matematica c'è ben poco di relativo.
Cos'è un nuovo luogo comune?
Post by Epimeteo
Stai attento con Fiorelisa, che ha un fidanzato siciliano alto due
metri e gelosissimo: quello ti curva come lo spazio-tempo e ti riduce a
una funzione praticamente uguale a zero!
;D Grazie per il consiglio. Mi preoccuperei di più della mia ragazza che
ogni tanto bazzica per questo NG. ;)

Qualcuno mi dice come si chiama una costruzione del tipo "sparsa le trecce
morbide..."
--
Creato con il rivoluzionario client e-mail di Opera:
http://www.opera.com/m2/
FB
2005-06-06 11:58:46 UTC
Permalink
On Mon, 06 Jun 2005 13:57:10 +0200, Zeta di Riemann wrote:

[...]
Post by Zeta di Riemann
;D Grazie per il consiglio. Mi preoccuperei di più della mia ragazza che
ogni tanto bazzica per questo NG. ;)
Davvero? Chi è? chi è? eh? eh? eh?
Post by Zeta di Riemann
Qualcuno mi dice come si chiama una costruzione del tipo "sparsa le trecce
morbide..."
Boh. Che vuol dire?


Ciao, FB
--
Una volta ho comprato un salmone all'Ikea.
Sono arrivato a casa.
Era da montare.
(citato da Alessandro "Il Patriarca" Valli su
it.cultura.linguistica.italiano)
Zeta di Riemann
2005-06-06 12:11:37 UTC
Permalink
Post by FB
Post by Zeta di Riemann
;D Grazie per il consiglio. Mi preoccuperei di più della mia ragazza che
ogni tanto bazzica per questo NG. ;)
Davvero? Chi è? chi è? eh? eh? eh?
Legge solamente, non ha mai scritto...
FB
2005-06-06 12:14:31 UTC
Permalink
Post by Zeta di Riemann
Post by FB
Post by Zeta di Riemann
;D Grazie per il consiglio. Mi preoccuperei di più della mia ragazza che
ogni tanto bazzica per questo NG. ;)
Davvero? Chi è? chi è? eh? eh? eh?
Legge solamente, non ha mai scritto...
Uffi... Mi aspettavo lo scoop...


Ciao, FB
--
After a year of speculation, inventor Dean Kamen unveiled his mysterious
"It", which is a battery-powered two-wheel people mover. Many believe it
will completely revolutionize the way people get hit by cars.
(Saturday Night Live)
Fiorelisa
2005-06-06 16:15:24 UTC
Permalink
Post by Zeta di Riemann
Post by FB
Post by Zeta di Riemann
;D Grazie per il consiglio. Mi preoccuperei di più della mia ragazza che
ogni tanto bazzica per questo NG. ;)
Davvero? Chi è? chi è? eh? eh? eh?
Legge solamente, non ha mai scritto...
Perché? E' timida? E' stata lei che ti ha parlato di noi? Dicci, dicci,
che siam curiosi come delle vecchie comari... :)

P.S.: Che bello avere un pugliese tra noi! W! Sono contentissima! Ci
mancava un pugliese, o sbaglio?

Che regioni ci mancano qui?
A proposito, dov'è Franco Antonelli, il toscano pieno di verve?
Colette
2005-06-06 17:05:49 UTC
Permalink
P.S.: Ci mancava un pugliese, o sbaglio?
Credo di no.
Che regioni ci mancano qui?
Allora, vediamo un po':

Piemonte, Lombardia, Friuli/Venezia Giulia, Veneto, Toscana,
Marche, Lazio, Puglia, Sicilia, Calabria: ci sono!

Liguria? Trentino/Alto Adige? Emilia-Romagna?
Umbria? Abruzzo? Molise? Campania? Basilicata?
Valle d'Aosta? Sardegna?
A proposito, dov'è Franco Antonelli, il toscano pieno di verve?
Tornerà, non ti preoccupare ;-)

Ciao Fiorelisa.
--
Colette
Enrico C
2005-06-06 17:15:03 UTC
Permalink
On Mon, 06 Jun 2005 19:05:49 +0200, Colette wrote in
Post by Colette
Campania?
Solo di nascita e prima infanzia.
--
Enrico C
Colette
2005-06-07 12:00:38 UTC
Permalink
Post by Enrico C
Post by Colette
Campania?
Solo di nascita e prima infanzia.
Vale lo stesso :-)

Ciao.
--
Colette
Father McKenzie
2005-06-07 16:04:41 UTC
Permalink
Colette, para que tú me oigas, mis palabras se adelgazan a veces como las
huellas de las gaviotas en las playas
Post by Colette
Post by Enrico C
Post by Colette
Campania?
Solo di nascita e prima infanzia.
Vale lo stesso :-)
Dai 20 ai 36 anni ci sono stato io
--
Spesso temiamo cio' che non riusciamo a capire. La miglior difesa e' la
conoscenza... (Tuvok)
Colette
2005-06-07 18:11:01 UTC
Permalink
Post by Father McKenzie
Post by Colette
Campania?
Dai 20 ai 36 anni ci sono stato io
Bello! E lo parli il campano?
--
Colette
father mackenzie
2005-06-07 21:44:55 UTC
Permalink
Colette, para que tú me oigas, mis palabras se adelgazan a veces como las
huellas de las gaviotas en las playas
Post by Colette
Post by Father McKenzie
Post by Colette
Campania?
Dai 20 ai 36 anni ci sono stato io
Bello! E lo parli il campano?
il napoletano lo capisco abbastanza bene, anche se a parlarlo me la cavavo
meglio qualche anno fa, ma piu' o meno... Tieni conto che non ho mai avuto
un dialetto "mio": i miei parenti, molti dei quali insegnanti, con me
parlavano solo in italiano. Il calabrese l'ho imparato a tredici anni
uscendo con gli amici, il napoletano a diciannove.
--
IRTSON ICIMEN ETERIBUS
--
questo articolo e` stato inviato via web dal servizio gratuito
http://www.newsland.it/news segnala gli abusi ad ***@newsland.it
ADPUF
2005-06-07 22:29:15 UTC
Permalink
Post by father mackenzie
IRTSON ICIMEN ETERIBUS
Beh? mò ti dài all'enimmistica?

FUPDA
--
"Neque procul neque prope, in summa ubi?"
-- ADPUF
Father McKenzie
2005-06-07 21:26:59 UTC
Permalink
Colette, para que tú me oigas, mis palabras se adelgazan a veces como las
huellas de las gaviotas en las playas
Post by Colette
Post by Father McKenzie
Post by Colette
Campania?
Dai 20 ai 36 anni ci sono stato io
Bello! E lo parli il campano?
il napoletano lo capisco abbastanza bene, anche se a parlarlo me la cavavo
meglio qualche anno fa, ma piu' o meno... Tieni conto che non ho mai avuto
un dialetto "mio": i miei parenti, molti dei quali insegnanti, con me
parlavano solo in italiano. Il calabrese l'ho imparato a tredici anni
uscendo con gli amici, il napoletano a diciannove.
--
Spesso temiamo cio' che non riusciamo a capire. La miglior difesa e' la
conoscenza... (Tuvok)
Colette
2005-06-08 07:21:35 UTC
Permalink
Post by father mackenzie
il napoletano lo capisco abbastanza bene, anche se a parlarlo me la cavavo
meglio qualche anno fa, ma piu' o meno... Tieni conto che non ho mai avuto
un dialetto "mio": i miei parenti, molti dei quali insegnanti, con me
parlavano solo in italiano.
Lo stesso per me: parlavamo solo in francese quindi non ho
imparato il provenzale...
Post by father mackenzie
Il calabrese l'ho imparato a tredici anni
uscendo con gli amici, il napoletano a diciannove.
Mi pare sia stato fortunato di averli imparato, anche più tardi!
:-)

Ciao.
--
Colette
FB
2005-06-06 18:34:56 UTC
Permalink
On Mon, 06 Jun 2005 19:05:49 +0200, Colette wrote:

[...]
Post by Colette
Piemonte, Lombardia, Friuli/Venezia Giulia, Veneto, Toscana,
Marche, Lazio, Puglia, Sicilia, Calabria: ci sono!
Chi scrive dalle Marche e dalla Puglia?

Felix da dove? Dalle Marche o dall'Umbria?
Post by Colette
Liguria? Trentino/Alto Adige? Emilia-Romagna?
Dall'Emilia-Romagna Bruno Campanelli.
Post by Colette
Umbria? Abruzzo?
La Badessa! Dico io!!


[...]


Ciao, FB
--
"Suppose I say I'm not interested."
"Does five hundred dollars interest you?"
"Very much."
"Then bring it: it's an expensive restaurant".
(The Cheap Detective)
ADPUF
2005-06-06 23:04:09 UTC
Permalink
Post by FB
Dall'Emilia-Romagna Bruno Campanelli.
Bruno Campanini da Forlì!
--
"Per aspera ad astra, per autostrata ad Asti."
-- ADPUF
Colette
2005-06-07 12:00:40 UTC
Permalink
Post by ADPUF
Post by FB
Dall'Emilia-Romagna Bruno Campanelli.
Bruno Campanini da Forlì!
Come l'angelo di Melozzo... :-)

Ciao.
--
Colette
Karla
2005-06-07 11:01:41 UTC
Permalink
Post by FB
Post by Colette
Liguria? Trentino/Alto Adige? Emilia-Romagna?
Dall'Emilia-Romagna Bruno Campanelli.
Anche Davide Pioggia.

Dalla Liguria, c'è Luisella.

k
Colette
2005-06-07 12:00:42 UTC
Permalink
Post by FB
Chi scrive dalle Marche e dalla Puglia?
Dalle Marche mi sembra aver letto qualcuno di cui non mi ricordo
il nome; dalla Puglia scrive Zita di R.
Post by FB
Felix da dove? Dalle Marche o dall'Umbria?
Non lo so.
Post by FB
Dall'Emilia-Romagna Bruno Campanelli.
Ah sì!
Post by FB
Post by Colette
Umbria? Abruzzo?
La Badessa! Dico io!!
Se tu lo dici... (sorriso)

Ciao.
PS: Temo di aver dimenticato San Marino, scusate!
--
Colette
Xelloss
2005-06-07 21:41:15 UTC
Permalink
Post by FB
Chi scrive dalle Marche e dalla Puglia?
Io dalle Marche. Xelloss da Ancona, quando non è da Bologna (o dal
portatile...)

Saluti.
--
Xelloss
Colette
2005-06-08 07:21:33 UTC
Permalink
Post by Xelloss
Io dalle Marche. Xelloss da Ancona, quando non è da Bologna (o dal
portatile...)
Saluti.
Saluti, bienvenue à toi!
--
Colette
Fiorelisa
2005-06-07 15:10:22 UTC
Permalink
Post by Colette
Piemonte, Lombardia, Friuli/Venezia Giulia, Veneto, Toscana,
Marche, Lazio, Puglia, Sicilia, Calabria: ci sono!
Liguria? Trentino/Alto Adige? Emilia-Romagna?
Umbria? Abruzzo? Molise? Campania? Basilicata?
Valle d'Aosta? Sardegna?
Ecco, io vorrei un sardo o una sarda, per prima cosa. E poi un campano o
una campana, possibilmente di Napoli.
Father McKenzie
2005-06-07 16:06:01 UTC
Permalink
Fiorelisa, para que tú me oigas, mis palabras se adelgazan a veces como las
huellas de las gaviotas en las playas
Post by Fiorelisa
E poi un campano o
una campana, possibilmente di Napoli.
La campana del Duomo, o ne basta una normale?
--
Spesso temiamo cio' che non riusciamo a capire. La miglior difesa e' la
conoscenza... (Tuvok)
Epimeteo
2005-06-08 05:47:47 UTC
Permalink
Post by Father McKenzie
Fiorelisa, para que tú me oigas, mis palabras se adelgazan a veces como
las huellas de las gaviotas en las playas
Post by Fiorelisa
E poi un campano o
una campana, possibilmente di Napoli.
La campana del Duomo, o ne basta una normale?
Purché non sia stonata...

La sarda invece dev'essere rigorosamente "a beccafico".
Giusto, Padre?
Però, anche "in saor" non sarebbe male...

Epimeteo
Colette
2005-06-07 18:11:03 UTC
Permalink
Post by Fiorelisa
Ecco, io vorrei un sardo o una sarda, per prima cosa. E poi un campano o
una campana, possibilmente di Napoli.
Vuoi studiare il sardo e il napoletano?
--
Colette
ADPUF
2005-06-07 22:32:28 UTC
Permalink
Post by Fiorelisa
Ecco, io vorrei un sardo o una sarda, per prima cosa. E poi un
campano o una campana, possibilmente di Napoli.
Insomma vuoi qualcuno sardo come una campana.
--
"Neque procul neque prope, in summa ubi?"
-- ADPUF
Roger
2005-06-08 07:27:39 UTC
Permalink
Post by ADPUF
Insomma vuoi qualcuno sardo come una campana.
"Come una campona", volevi dire :-)

Roger
Epimeteo
2005-06-07 04:34:13 UTC
Permalink
Post by Fiorelisa
Che regioni ci mancano qui?
A proposito, dov'è Franco Antonelli, il toscano pieno di verve?
Prima lo avete cacciato e ora vi lamentate? :-))

Eh, sì, Franco era una risorsa...

Epimeteo
Fiorelisa
2005-06-07 09:47:42 UTC
Permalink
Post by Epimeteo
Post by Fiorelisa
A proposito, dov'è Franco Antonelli, il toscano pieno di verve?
Prima lo avete cacciato e ora vi lamentate? :-))
Eh? Come cacciato? Chi è stato? Chi è stato quello scriteriato? Io
pensavo che la sua assenza fosse volontaria...
Sono triste.
Post by Epimeteo
Eh, sì, Franco era una risorsa...
Già... Non ho mai smesso di pensarlo. Ma non parlare al passato! Franco
*è* una risorsa!
ADPUF
2005-06-07 22:36:04 UTC
Permalink
Post by Fiorelisa
Post by Epimeteo
Post by Fiorelisa
A proposito, dov'è Franco Antonelli, il toscano pieno di
verve?
Prima lo avete cacciato e ora vi lamentate? :-))
Eh? Come cacciato? Chi è stato? Chi è stato quello
scriteriato? Io pensavo che la sua assenza fosse volontaria...
Sono triste.
A parte che era lui il cacciatore, avrà di meglio da fare, con
la bella stagione (ma che freddo che è venuto: 13°C!).
Post by Fiorelisa
Post by Epimeteo
Eh, sì, Franco era una risorsa...
Già... Non ho mai smesso di pensarlo. Ma non parlare al
passato! Franco *è* una risorsa!
Azzurro, il pomeriggio è troppo azzurro e lungo, per me.
Mi accorgo di non avere più risorse senza di te.
E allora io quasiquasi prendo il treno e vengo, vengo da te...
--
"Risum abundat in ore cinorum."
-- ADPUF
Epimeteo
2005-06-08 06:00:42 UTC
Permalink
Post by ADPUF
Azzurro, il pomeriggio è troppo azzurro e lungo, per me.
Mi accorgo di non avere più risorse senza di te.
E allora io quasiquasi prendo il treno e vengo, vengo da te...
Il treno che vuoi prendere tu è quello che va "all'incontrario"?

Epimeteo
Colette
2005-06-08 07:21:36 UTC
Permalink
[...] la bella stagione (ma che freddo che è venuto: 13°C!).
(Anche qui!)

[...]
Azzurro, il pomeriggio è troppo azzurro e lungo, per me.[...]
"Azzurro, le ciel est bleu comme l'azzuro, en Italie..."
e...
"Bleu, bleu, le ciel de Provence,..."
Oggi sono grigi! ;-(

Ciao.
--
Colette
Roger
2005-06-08 07:40:00 UTC
Permalink
Post by Colette
"Bleu, bleu, le ciel de Provence,..."
Oggi sono grigi! ;-(
Da dove scrivi, Colette? (se non sono indiscreto)

Poi, già che ci sono volevo farti una domanda.
Qualche tempo fa, in Francia è stata inaugurata quella grandiosa opera di
ingegneria che è il viaduc de Millau.

Loading Image...

"Millau" come si pronuncia?
«Miló» oppure «Mijò» (col suono mouillé)
Post by Colette
Ciao.
--
Colette
Ciao,
Roger
--
FAQ di ICLIt:
http://www.mauriziopistone.it/linguaitaliana.html

"What's in a name? That which we call a rose
By any other name would smell as sweet."
Colette
2005-06-08 09:36:19 UTC
Permalink
Post by Roger
Da dove scrivi, Colette? (se non sono indiscreto)
Sono nel paese di Nizza.
Post by Roger
Qualche tempo fa, in Francia è stata inaugurata quella grandiosa opera di
ingegneria che è il viaduc de Millau.
http://www.millau-clic.com/albums/album16/17_G.jpg
Merci.
Post by Roger
"Millau" come si pronuncia?
«Miló» oppure «Mijò» (col suono mouillé)
Devo confessare che non ne sono sicura, ma credo che sia «Miló»
Ho "googlato" un po' ma non ho trovato la pronuncia! :-(
(Gli abitanti sono i "Millavois") Forse qualcuno lo saprà su
ICLfrancese...

Parlando di viaduc, mi hai rammentato quello di Garabit sulla
Truyère (Cantal), edificato da Eiffel:

http://www.trekearth.com/gallery/Europe/France/photo19533.htm

(Mi piace molto l'Auvergne! :-) )

Ciao.
--
Colette
franco antonelli
2005-06-08 14:08:28 UTC
Permalink
Post by Fiorelisa
Post by Epimeteo
Post by Fiorelisa
A proposito, dov'è Franco Antonelli, il toscano pieno di verve?
Prima lo avete cacciato e ora vi lamentate? :-))
Eh? Come cacciato? Chi è stato? Chi è stato quello scriteriato? Io
pensavo che la sua assenza fosse volontaria...
Sono triste.
Post by Epimeteo
Eh, sì, Franco era una risorsa...
Già... Non ho mai smesso di pensarlo. Ma non parlare al passato! Franco
*è* una risorsa!
Nessuno mi ha cacciato, solo sono rimasto sconvolto da gente con la
Sindrome di Padre Jorge da Burgos.
Allora, non sapendo se in questo NG siano in numero maggiore coloro che
vogliono ridere e sorridere o altri che, imperturbabili, disprezzano chi
non la pensa alla loro maniera integralista di intendere un simpaticissimo
gruppo di linguistica, mi sono appartato in un eremo, su all'alpe.
Dalla caverna vi seguo e apprezzo lo stile salace dei vostri interventi.
Mi vesto di balle di caffè, bevo intrugli d'erbe, mangio del pane secco
portato dai miei seguaci che mi aggiornano su quanto succede nel mondo
delle file e degli embrioni sempre in guerra.
Quando tornerò, avrò per le mani un paio di fulmini che mi ha regalato
Giove, da scagliare sulle corna dei miei nemici. Il Supremo mi viene a
trovare tutte le sere, parla della sua gioventù, quando rincorreva dee e
ninfe: afferma che non gliene è scappata una che sia una, ma ora è triste,
il billo non billa più e sta seguendo uno stage in USA sull'uso
appropriato del Viagrolimpo...

Ciao,
Franco anacoreta
--
questo articolo e` stato inviato via web dal servizio gratuito
http://www.newsland.it/news segnala gli abusi ad ***@newsland.it
franco antonelli
2005-06-08 13:44:10 UTC
Permalink
Post by Fiorelisa
A proposito, dov'è Franco Antonelli, il toscano pieno di verve?
In giro per l'Italia a caccia di clienti che non comprano più niente.
In giro per l'orto a caccia di lumache che mangiano tutto fuorchè
l'erbaccia.
In giro ad allenare il cane per la prossima stagione di caccia.
In giro con la moto quando non piove e non grandina come ieri.

Ciao,
Franco girellone
--
questo articolo e` stato inviato via web dal servizio gratuito
http://www.newsland.it/news segnala gli abusi ad ***@newsland.it
Fiorelisa
2005-06-09 09:55:44 UTC
Permalink
Post by franco antonelli
Post by Fiorelisa
A proposito, dov'è Franco Antonelli, il toscano pieno di verve?
In giro per l'Italia a caccia di clienti che non comprano più niente.
In giro per l'orto a caccia di lumache che mangiano tutto fuorchè
l'erbaccia.
In giro ad allenare il cane per la prossima stagione di caccia.
In giro con la moto quando non piove e non grandina come ieri.
Ciao,
Franco girellone
Ah, ecco dov'eri!
Felicissima di rivederti!

Father McKenzie
2005-06-06 19:25:41 UTC
Permalink
Zeta di Riemann, para que tú me oigas, mis palabras se adelgazan a veces
como las huellas de las gaviotas en las playas
Post by Zeta di Riemann
Legge solamente, non ha mai scritto...
si esprime per equazioni?
--
Spesso temiamo cio' che non riusciamo a capire. La miglior difesa e' la
conoscenza... (Tuvok)
Gerle
2005-06-06 16:51:56 UTC
Permalink
Post by Zeta di Riemann
Qualcuno mi dice come si chiama una costruzione del tipo "sparsa le trecce
morbide..."
Ho sottomano la seguente definizione:

"Accusativo di relazione. - Più leggiadro e anche più vivo nel moderno uso
poetico è 'l'accusativo di relazione'; che piacque molto ai Greci e fu
pure usato talvolta dai latini. In questo accusativo si pone la parte del
corpo alla quale si riferisce cioè che si dice, e che si costruirebbe
comunemente con la preposizione 'con’. Es.: 'Sparsa le treccie morbide'
(con le trecce sparse). 'Lenta le palme' (con le palme 'lente', cioè
'abbandonate'). 'Ornata il ciglio di pietà' (col ciglio ornato di pietà).
Così direbbesi: 'pallida il volto, tremante i ginocchi, lieto la faccia,
fermi il piede', ecc. sostituendo tanti complementi di maniera retti da
'con'. [...]" [Finzi, -Giuseppe, "Nuova grammatica razionale della lingua
italiana" [2 vol., I. Etimologia, II. Sintassi], Torino, Casanova,
1891-1892 [3 ed.]; vol. II, p. 22]

NB. Si può sempre andare a vedere il Serianni [Accusativo di relazione: b.
II. 37...] per il quale: “È un uso che ricalca il cosiddetto accusativo di
relazione o alla greca del latino letterario"



Forse è curioso ricordare come questa costruzione sia corrente in
francese. Il "Bon usage" ne parla nei seguenti termini [cfr. 9 ed.; § 212,
4. e n. 2] [la traduzione è ovviamente mia]:

"Occorre distinguere il nome in apposizione dal nome complemento senza
preposizione unito ad un nome (o a un pronome) per esprimere in
particolare un atteggiamento o un aspetto che rinviano logicamente a un
verbo sottinteso come 'avendo', 'portando', ecc. (2)"

"(2). Senza supporre un verbo sottinteso, si può anche considerare questo
complemento come un complemento che abbia il valore di un aggettivo
staccato, oppure come un complemento circostanziale di maniera".



In un manualetto di francese [Panazza, -Franca, "Il francese per ogni
ordine di scuola", Milano, Mursia, 1982; p. 120], trattando della
preposizione 'con', si dice che "Si sopprime quando si può sostituire con
'avendo' o ‘sentendo'". L'esempio dato è: "Les larmes aux yeux" "Con le
lacrime agli occhi".

Coraggio.
Gerle
--
questo articolo e` stato inviato via web dal servizio gratuito
http://www.newsland.it/news segnala gli abusi ad ***@newsland.it
Zeta di Riemann
2005-06-06 17:23:54 UTC
Permalink
In data Mon, 06 Jun 2005 18:51:56 +0200, Gerle
Post by Gerle
un uso che ricalca il cosiddetto accusativo di
relazione o alla greca del latino letterario"
Grazie Gerle, spiegazione magistrale. Non c'e' che dire... Il NG di
linguistica da' belle soddisfazioni. :-D

Rispondo anche alla vecchia comare di Fiorelisa:
- Il NG l'ho trovato da solo perche' mi ritengo comunque ancora un neofita
della lingua italiana.
- Per quanto riguarda la fanciulla, non credo che sia timida, forse scrive
su altri gruppi che ora ignoro. So che legge parecchi NG ma non so a quale
sia piu' affezionata. Forse Fisica e Matematica (che sono anche i miei
preferiti)
- Il NG di linguistica così come quello di cultura classica sono
piacevolissimi per il rigore e la precisione di taluni post. Proprio come
quello di Gerle. In una lingua tutti gli accenti, i verbi e le parole
hanno un posto preciso come in matematica e a me questo piace davvero
molto.

Ma sull'estetica della matematica magari scrivo un altro post.

--
Zeta di Riemann
FB
2005-06-06 18:30:18 UTC
Permalink
On Mon, 06 Jun 2005 19:23:54 +0200, Zeta di Riemann wrote:

[...]
Post by Zeta di Riemann
- Il NG di linguistica così come quello di cultura classica sono
piacevolissimi per il rigore e la precisione di taluni post. Proprio come
quello di Gerle. In una lingua tutti gli accenti, i verbi e le parole
hanno un posto preciso come in matematica e a me questo piace davvero
molto.
Temo che dovrai accontentarti della matematica, se cerchi nella lingua
altrettanta razionalità.


[...]


Ciao, FB
--
Conversation like television set on honeymoon: unnecessary.
(Murder by Death)
FB
2005-06-06 18:28:52 UTC
Permalink
Post by Gerle
Post by Zeta di Riemann
Qualcuno mi dice come si chiama una costruzione del tipo "sparsa le trecce
morbide..."
"Accusativo di relazione. - Più leggiadro e anche più vivo nel moderno uso
poetico è 'l'accusativo di relazione'; che piacque molto ai Greci e fu
pure usato talvolta dai latini. In questo accusativo si pone la parte del
corpo alla quale si riferisce cioè che si dice, e che si costruirebbe
comunemente con la preposizione 'con’. Es.: 'Sparsa le treccie morbide'
(con le trecce sparse). 'Lenta le palme' (con le palme 'lente', cioè
'abbandonate').
[...]
Post by Gerle
"Occorre distinguere il nome in apposizione dal nome complemento senza
preposizione unito ad un nome (o a un pronome) per esprimere in
particolare un atteggiamento o un aspetto che rinviano logicamente a un
verbo sottinteso come 'avendo', 'portando', ecc. (2)"
Se si trattasse della medesima costruzione, non si direbbe in italiano "le
trecce sparse" e "le palme lente"? Anzi, mi pare si possa dire, se il mio
(scarso) francese non m'influenza. Il punto è che non mi pare lo stesso
costrutto.


[...]
Post by Gerle
In un manualetto di francese [Panazza, -Franca, "Il francese per ogni
ordine di scuola", Milano, Mursia, 1982; p. 120], trattando della
preposizione 'con', si dice che "Si sopprime quando si può sostituire con
'avendo' o ‘sentendo'". L'esempio dato è: "Les larmes aux yeux" "Con le
lacrime agli occhi".
Un esempio con "sentendo"? Merci.


Ciao, FB
--
Conversation like television set on honeymoon: unnecessary.
(Murder by Death)
Father McKenzie
2005-06-06 19:24:38 UTC
Permalink
Zeta di Riemann, para que tú me oigas, mis palabras se adelgazan a veces
como las huellas de las gaviotas en las playas
Post by Zeta di Riemann
In che senso tutto è relativo? In matematica c'è ben poco di relativo.
e l'insieme dei numeri relativi?
--
Spesso temiamo cio' che non riusciamo a capire. La miglior difesa e' la
conoscenza... (Tuvok)
FB
2005-06-06 20:01:18 UTC
Permalink
On Mon, 06 Jun 2005 19:24:38 GMT, Father McKenzie wrote:

[...]
Post by Father McKenzie
--
Spesso temiamo cio' che non riusciamo a capire. La miglior difesa e' la
conoscenza... (Tuvok)
Qual è la ragione dei puntini di sospensione alla fine?


Ciao, FB
--
"Hey, Mr. Gilmore. Best wish... Congrat... Nice suit!"
(Gilmore Girls - 513)
Father McKenzie
2005-06-07 06:25:34 UTC
Permalink
FB, para que tú me oigas, mis palabras se adelgazan a veces como las
huellas de las gaviotas en las playas
Post by FB
Qual è la ragione dei puntini di sospensione alla fine?
Da un po' di tempo dei miei messaggi guardate solo la firma... :-(
--
Spesso temiamo cio' che non riusciamo a capire. La miglior difesa e' la
conoscenza... (Tuvok)
FB
2005-06-07 10:49:34 UTC
Permalink
Post by Father McKenzie
FB, para que tú me oigas, mis palabras se adelgazan a veces como las
huellas de las gaviotas en las playas
Post by FB
Qual è la ragione dei puntini di sospensione alla fine?
Da un po' di tempo dei miei messaggi guardate solo la firma... :-(
... (faccina sorridente)


Ciao... FB
--
"Qualcuno, meglio se un poliziotto, dovrebbe comunicare a Xxxxx
Xxxxxxxxxxxx che scrivere noir non fa per lui. Per il suo bene (e il
nostro, soprattutto)."
(Recensione di Antonio D'Orrico sul Corriere della Sera Magazine)
Epimeteo
2005-06-07 04:33:25 UTC
Permalink
Post by Zeta di Riemann
Post by Epimeteo
Sì, ma per fortuna, parlando in senso generale, tutto è relativo e
tu lo sai bene.
In che senso tutto è relativo? In matematica c'è ben poco di relativo.
Cos'è un nuovo luogo comune?
No, volevo solo fare lo spiritoso e dire che, senza Riemann, col cavolo
che Einstein avrebbe elaborato la teoria della relatività generale...
(ma non lo dico, se no arriva Giovanni Nieman e mi bacchetta).
Post by Zeta di Riemann
Qualcuno mi dice come si chiama una costruzione del tipo "sparsa le
trecce morbide..."
Lo hanno già detto altri con sapienti argomentazioni e magistrali,
accusativo di relazione (o "alla greca"):

"...cui mater media sese tulit obvia silva
virginis os habitumque gerens, nuda genu..."
[e a lui si fece incontro la madre, nel mezzo del bosco, col volto e l’
aspetto di ragazza, nuda il ginocchio]

"Hannibal, femur iaculo ictus, cecidit..."
[colpito alla coscia da una freccia, Annibale cadde...]

Ciao,
Epimeteo
Lilith
2005-06-07 08:16:14 UTC
Permalink
Post by Epimeteo
No, volevo solo fare lo spiritoso e dire che, senza Riemann, col cavolo
che Einstein avrebbe elaborato la teoria della relatività generale...
E = mc²

L'energia è uguale alla massa del cavolo al quadrato.
ADPUF
2005-06-06 23:11:23 UTC
Permalink
Post by Epimeteo
Post by Zeta di Riemann
Post by Epimeteo
Attenta, Fiorelisa!
Quel ragazzo ha degli antenati tedeschi e fa strane
"congetture" su di te...
:D Già. La congettura di Riemann. Lunga storia.
Sì, ma per fortuna, parlando in senso generale, tutto è
relativo e tu lo sai bene.
Stai attento con Fiorelisa, che ha un fidanzato siciliano alto
due metri e gelosissimo: quello ti curva come lo spazio-tempo
e ti riduce a una funzione praticamente uguale a zero!
Prima non sapevo che Fiorelisa fosse.

Di Riemann mi piace che ha fondato la geometria riemanniana,
quella senza parallele, come anche mi piace qualla
lobacevskiana; allargando gli orizzonti umani.

Se non sbaglio giocava a pallone, ma non ricordo la squadra.
Borussia Moenchengladbach? Werder Brema? Dinamo Dresda?
--
"Panta rei, sepo tessi."
-- ADPUF
Sergio(R)
2005-06-05 21:03:39 UTC
Permalink
Post by Zeta di Riemann
Premetto che sono nuovo di qui (e che non sono un linguista) ma dai pochi
post che ho letto percepisco una specie di "razzismo linguistico". Ho
letto da qualche parte che i settentrionali (tutti membri della Crusca)
parlano in "vernacolo" solo quando devono enfatizzare un argomento mentre
i meridionali (tutti analfabeti) parlano in "dialetto" perché non hanno
l'intelligenza di distinguere le due lingue. :-D
No. Dai. Sono tutti tolleranti. L'importante è non contraddirli! ;-)
Post by Zeta di Riemann
Se non sbaglio in napoletano "comprare" si dice "accattare", molto simile
al francese "acheter"...
Direi proprio che la somiglianza non implica l'eguaglianza. Il punto
d'unione potrebbe essere il normanno "acater", ma non è da scartare, anzi è
più che probabile, il tardo latino "adcaptare" > "accaptare" > "accattare".
Post by Zeta di Riemann
Giusto Colette? Cosa dovrebbero fare i francesi? Suicidarsi o cambiare
parola? ;)
Evitiamo inutili spargimenti di sangue... ! ;-)
--
Ciao
Sergio®
Enrico C
2005-06-03 19:32:27 UTC
Permalink
On Fri, 03 Jun 2005 21:00:11 +0200, Karla wrote in
Post by Karla
Post by Enrico C
On Fri, 03 Jun 2005 17:50:25 GMT, Fiorelisa wrote in
Post by Fiorelisa
curare: "pulire" le verdure o "esaminarle" per scovare gli elementi meno
buoni ed eliminarli.
"Capare", of course! ;)
Non tutti i dizionari lo riportano, ma esiste ed è denomitativo di
capo: scgliere, mondare, capo per capo, ortaggi, riso ecc.
k
Penso che sia un termine regionale, che non viene compreso in tutt'Italia,
vero?
--
Enrico C
==================================
it-alt.politica.referendum
(I si e i no che dividono gli italiani)
http://www.newsland.it/nr/browse/it-alt.politica.referendum/index.html
http://www.mynewsgate.net/newsgroup.php?ng=it-alt.politica.referendum
Gnomo
2005-06-06 09:37:17 UTC
Permalink
"Enrico C" wrote ...
Post by Enrico C
Post by Enrico C
"Capare", of course! ;)
Penso che sia un termine regionale, che non viene compreso in tutt'Italia,
... nelle Marche e nel Lazio si': per esempio al mercato spesso trovi
scritto "cicoria capata", cioe' gia' mondata, pronta da lavare e cuocere...

HTH

--
Gnomo
(...any way the wind blows...)
Continua a leggere su narkive:
Loading...