Discussione:
Happening
(troppo vecchio per rispondere)
Ilario di Poitiers
2021-05-13 16:45:08 UTC
Permalink
Lo happening o l'happening?

Può dipendere da come si pronuncia l'acca?

Da Treccani:
Forma d’arte nata negli Stati Uniti alla fine degli anni ’50 del
Novecento e diffusasi in Europa subito dopo; si basa sulla spontaneità
e sull’improvvisazione dell’azione (teatrale, pittorica, musicale) che
si svolge in luoghi non convenzionali, spesso con interventi diretti
sui materiali e sugli oggetti, alla presenza di un pubblico che viene
coinvolto a partecipare all’evento artistico. 2. Per estens., festa,
ritrovo, manifestazione indetti senza un programma preciso e senza una
vera organizzazione, il cui svolgimento è perciò lasciato alla
fantasia, all’estro e all’improvvisazione dei partecipanti. Talvolta
anche in funzione appositiva: festa, raduno, manifestazione happening.


Vedi per es.

https://edizionicafoscari.unive.it/media/pdf/article/venezia-arti/2017/26/art-10.14277-2385-2720-VA-26-17-15_EGkbFBU.pdf

https://www.fyinpaper.com/bedri-baykam-un-attivismo-esemplare-tutto-idee-e-energie/

https://loretogalleriadarte.jimdofree.com/home-page/movimenti-artistici/gutai-happening-impressionismo/
--
IdP


"Le cose davvero serie e gravi i compagni sovietici non le mettono mai
per iscritto." (Palmiro Togliatti)
Wolfgang
2021-05-13 18:01:21 UTC
Permalink
Post by Ilario di Poitiers
Lo happening o l'happening?
Può dipendere da come si pronuncia l'acca?
Con l'acca muta direi «l'happening», altrimenti «il happening». Non
vedo alcun caso in cui sia giustificato l'articolo «lo».

Ciao,
Wolfgang
Voce dalla Germania
2021-05-13 18:25:00 UTC
Permalink
Post by Ilario di Poitiers
Lo happening o l'happening?
Può dipendere da come si pronuncia l'acca?
Con l'acca muta direi «l'happening», altrimenti «il happening». Non vedo
alcun caso in cui sia giustificato l'articolo «lo».
Neanch'io, e aggiungo che in italiano l'acca iniziale è sempre muta.
Ilario di Poitiers
2021-05-13 19:16:01 UTC
Permalink
Post by Voce dalla Germania
Post by Ilario di Poitiers
Lo happening o l'happening?
Può dipendere da come si pronuncia l'acca?
Con l'acca muta direi «l'happening», altrimenti «il happening». Non vedo
alcun caso in cui sia giustificato l'articolo «lo».
Neanch'io,
Ha sorpreso anche me, eppure ho scoperto che c'è chi dice "lo
happening", tra chi ne scrive e parla professionalmente.

Naturalmente le persone comuni dicono "l'happening".

"Il"? Mai sentito.
Post by Voce dalla Germania
e aggiungo che in italiano l'acca iniziale è sempre muta.
Solito dilemma con i prestiti stranieri. C'è sempre una minoranza che,
intenzionalmente, non italianizza la pronuncia come nell'uso prevalente
ma cerca di rimanere più fedele alla pronuncia originale.

ˈɛppenin(ɡ), ↑ˈh-
http://www.dipionline.it/dizionario/ricerca?lemma=happening
--
IdP


"Guai a voi, anime prave! Non isperate mai veder lo cielo: i' vegno per
menarvi a l'altra riva ne le tenebre etterne, in caldo e 'n gelo."
(Caronte)
Father McKenzie
2021-05-14 06:19:24 UTC
Permalink
Post by Ilario di Poitiers
Ha sorpreso anche me, eppure ho scoperto che c'è chi dice "lo
happening", tra chi ne scrive e parla professionalmente.
Naturalmente le persone comuni dicono "l'happening"
Piuttosto che dire l'happening preferisco tagliarmi la lingua: nella
nostra lingua non abbiamo forse termini adeguati? Suggerisco: Evento,
avvenimento, manifestazione artistica, situazione (presente il movimento
detto "situazionismo"?), appuntamento, spettacolo...
--
Et interrogabant eum turbae dicentes: “Quid ergo faciemus?”.
Respondens autem dicebat illis: “Qui habet duas tunicas,
det non habenti; et, qui habet escas, similiter faciat”.
(Ev. sec. Lucam 3,10-11)
--
Questa email è stata esaminata alla ricerca di virus da AVG.
http://www.avg.com
Kiuhnm
2021-05-14 06:36:16 UTC
Permalink
Post by Father McKenzie
Post by Ilario di Poitiers
Ha sorpreso anche me, eppure ho scoperto che c'è chi dice "lo
happening", tra chi ne scrive e parla professionalmente.
Naturalmente le persone comuni dicono "l'happening"
Piuttosto che dire l'happening preferisco tagliarmi la lingua: nella
nostra lingua non abbiamo forse termini adeguati?
Sì, ma puoi anche guardartela allo specchio senza tagliarla.
--
Kiuhnm

Once I used to run faster...
... so I was disqualified.
Roger
2021-05-14 08:14:13 UTC
Permalink
Ha sorpreso anche me, eppure ho scoperto che c'è chi dice "lo happening",
tra chi ne scrive e parla professionalmente.
Naturalmente le persone comuni dicono "l'happening"
Piuttosto che dire l'happening preferisco tagliarmi la lingua: nella nostra
lingua non abbiamo forse termini adeguati? Suggerisco: Evento, avvenimento,
manifestazione artistica, situazione (presente il movimento detto
"situazionismo"?), appuntamento, spettacolo...
Anch'io direi "l'happening" o "un happening".
Detto questo, mi pare, leggendo qua e là che questa parola indichi un
evento
che in italiano non è identificabile con una parola sola, in quanto,
leggo,
si tratta di un evento artistico, caratterizzato sovente,
dall'improvvisazione,
e nel quale viene anche coinvolto il pubblico.
Le parole che tu hai indicato sono senz'altro possibili traduzioni, ma
rendono solo parzialmente il significato che ha in inglese.

Adesso scappo perché devo andare ad assistere ad un "evento artistico,
caratterizzato
dall'improvvisazione e nel quale, probabilmente, verrò coinvolto". :-D
--
Ciao,
Roger
--
Coraggio, il meglio è passato (Ennio Flaiano)
Father McKenzie
2021-05-14 08:37:37 UTC
Permalink
Post by Roger
si tratta di un evento artistico, caratterizzato sovente,
dall'improvvisazione,
e nel quale viene anche coinvolto il pubblico.
la traduzione peerfetta, per chi conosce le caratteristiche di quel
movimento, potrebbe essere "situazione".
Oppure "spettacolo aperto", "teatro di strada", "scena aperta"
(wikipedia) "L'happening avviene generalmente in luogo pubblico,
all'aperto come fosse un gesto di irruzione nella quotidianità. Hanno
conquistato fama gli happening di Spencer Tunick che coinvolgono una
massa di persone nude. Importanti sviluppi di questa linea di ricerca
(sia poetica sia politica) sono il situazionismo e il fenomeno degli
indiani metropolitani."
--
Et interrogabant eum turbae dicentes: “Quid ergo faciemus?”.
Respondens autem dicebat illis: “Qui habet duas tunicas,
det non habenti; et, qui habet escas, similiter faciat”.
(Ev. sec. Lucam 3,10-11)
--
Questa email è stata esaminata alla ricerca di virus da AVG.
http://www.avg.com
Ilario di Poitiers
2021-05-14 09:30:14 UTC
Permalink
Roger presented the following:
...
Post by Roger
Adesso scappo perché devo andare ad assistere ad un "evento artistico,
caratterizzato dall'improvvisazione e nel quale, probabilmente,
verrò coinvolto". :-D
Certi "eventi artistici caratterizzati dell'improvvisazione" sembrano
richiedere notevoli doti organizzative! :D



"Spencer Tunick (born January 1, 1967) is an American photographer best
known for organizing large-scale nude shoots. "
..
"On May 6, 2007, approximately 18,000 people posed for Tunick in Mexico
City's principal square, the Zócalo, setting a new record"
https://it.wikipedia.org/wiki/Spencer_Tunick
--
IdP


"Love is not love which alters when it alteration finds." (William
Shakespeare)
Father McKenzie
2021-05-14 10:16:39 UTC
Permalink
Post by Ilario di Poitiers
"On May 6, 2007, approximately 18,000 people posed for Tunick in Mexico
City's principal square, the Zócalo, setting a new record"
https://it.wikipedia.org/wiki/Spencer_Tunick
Could we properly call it "flash mob" or so?
--
Et interrogabant eum turbae dicentes: “Quid ergo faciemus?”.
Respondens autem dicebat illis: “Qui habet duas tunicas,
det non habenti; et, qui habet escas, similiter faciat”.
(Ev. sec. Lucam 3,10-11)
--
Questa email è stata esaminata alla ricerca di virus da AVG.
http://www.avg.com
Father McKenzie
2021-05-14 10:19:02 UTC
Permalink
Post by Father McKenzie
Post by Ilario di Poitiers
"On May 6, 2007, approximately 18,000 people posed for Tunick in
Mexico City's principal square, the Zócalo, setting a new record"
https://it.wikipedia.org/wiki/Spencer_Tunick
Could we properly call it "flash mob" or so?
per esempio questo è un flash mob ma anche un happening nel pieno senso
della parola

--
Et interrogabant eum turbae dicentes: “Quid ergo faciemus?”.
Respondens autem dicebat illis: “Qui habet duas tunicas,
det non habenti; et, qui habet escas, similiter faciat”.
(Ev. sec. Lucam 3,10-11)
--
Questa email è stata esaminata alla ricerca di virus da AVG.
http://www.avg.com
Kiuhnm
2021-05-13 20:39:10 UTC
Permalink
Post by Ilario di Poitiers
Lo happening o l'happening?
L'happening, ovviamente. Qualcuno potrà voler suonare inglese, ma io non
ho simili... aspirazioni.
--
Kiuhnm

Once I used to run faster...
... so I was disqualified.
Father McKenzie
2021-05-14 06:26:40 UTC
Permalink
Post by Kiuhnm
Post by Ilario di Poitiers
Lo happening o l'happening?
L'happening, ovviamente. Qualcuno potrà voler suonare inglese, ma io non
ho simili... aspirazioni.
Male. In toscana potrebbero dolersene, e anche in qualche città/paese
calabrese dove si aspira la f
--
Et interrogabant eum turbae dicentes: “Quid ergo faciemus?”.
Respondens autem dicebat illis: “Qui habet duas tunicas,
det non habenti; et, qui habet escas, similiter faciat”.
(Ev. sec. Lucam 3,10-11)
--
Questa email è stata esaminata alla ricerca di virus da AVG.
http://www.avg.com
Kiuhnm
2021-05-14 06:33:40 UTC
Permalink
Post by Father McKenzie
Post by Kiuhnm
Post by Ilario di Poitiers
Lo happening o l'happening?
L'happening, ovviamente. Qualcuno potrà voler suonare inglese, ma io
non ho simili... aspirazioni.
Male. In toscana potrebbero dolersene, e anche in qualche città/paese
calabrese dove si aspira la f
O il c, per essere inclusivi.
--
Kiuhnm

Once I used to run faster...
... so I was disqualified.
Continua a leggere su narkive:
Loading...